Giugno 21, 2024
Paddock News 24
Automotive

Hyundai Ioniq 5 N | Le prove al Nurburgring sorprendono

Manca sempre meno al debutto della Hyundai Ioniq 5 N, adesso alle prese con delle prove di resistenza al Nurburgring.

Durante le fasi di lancio, il modello della casa coreana ha sorpreso per alcune soluzioni veramente interessanti. Per dimostrare che l’elettrico riesce a far divertire, il reparto N di Hyundai sta sviluppando la versione pepata dell’elettrica Ioniq 5. Le aspettative del costruttore sono alte e a confermarlo c’è anche l’imponente campagna teaser per la prossima N. D’altronde la Hyundai Ioniq 5 N non è una novità come le altre e i test al Nurburgring stanno sorprendendo per i risultati. Appuntamento per il 13 luglio a Goodwood per il reveal ufficiale della vettura dove affronterà la famosa collina.

Un test di resistenza decisamente severo

La prima EV ad alte prestazioni della casa coreana sta affrontando le fasi finali dello sviluppo nei 20 km dell’inferno verde. D’altronde non c’è N che non viene testata al Nurburgring, visto che la Hyundai ha nei pressi del circuito il proprio reparto tecnico. I test svolti hanno avuto una durata approssimativa di 10000 km, per valutare a pieno le capacità di durata di tutte le componenti. I tecnici del reparto N hanno installato sulla Ioniq 5 N dei dischi freno maggiorati da 400 mm e l’E-shift, un emulatore del cambio automatico a 8 rapporti delle vetture N endotermiche.


Leggi anche: Mercedes Classe E | Ufficiale la nuova generazione della Station-Wagon


A bordo della vettura sono installati 8 altoparlanti interni e 2 esterni per l’allestimento N Active Sound + con tre temi sonori: Ignition, Evolution e Supersonic. Con queste modalità, il conducente potrà scegliere cosa “guidare” tra una N con un 4 cilindri 2.0 (Ignition), la N 2025 Vision Gran Turismo (Evolution) e la RN22e (Supersonic) che la fa sembrare un jet da combattimento.

Il test al Nurburgring della Ioniq 5 N

Con i l video diffuso dalla Huyndai stessa emergono diversi dettagli interessanti. Come sappiamo, l’inferno verde è un circuito che mette a dura prova tutte le componenti della vettura. Se si parla di un’elettrica la batteria è la componente più stressata. Ciò non accade per la Ioniq 5 N, che dopo un giro mostra una temperatura di 42° gradi dopo 20 km di “fuoco”. Dal video è possibile estrarre ulteriori dettagli, tra cui la velocità massima e l’accelerometro. 

Stando a quanto dichiarato da Hyundai, l’autonomia della versione N sarà “un po’ inferiore” alla versione ad oggi in commercio che offre 412 km. Inoltre, la Ioniq 5 N è dotata di alcune tecnologie per la gestione della batteria chiamata N Battery Preconditioning con modalità Drag e Track. Nella prima si va a ottimizzare la temperatura per estrarre le massime prestazioni, mentre nella seconda viene abbassata per incrementare il numero di giri.

Due saranno le modalità di erogazione, Sprint per estrarre la massima potenza ed Endurance per raggiungere la massima distanza possibile. Non ci sono informazioni sulla potenza anche se la casa coreana ha lasciato intendere che sarà più potente della Kia EV6 GT con i suoi 576 CV. 


Rimani sempre aggiornato sul mondo Automotive e Mobilità entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Articoli Correlati

Automotive | Introduzione di nuove norme stradali nel 2024

Lucrezia Milanese

Aston Martin | La nuova Vantage è un omaggio alla guida sportiva – VIDEO

Francesco Zazzera

Tesla Model 3 Performance, le 5 novità più interessanti

Francesco Zazzera

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.