Giugno 22, 2024
Paddock News 24
Automotive

Koenigsegg Gemera | La prima Megacar a 4 posti è realtà

Koenigsegg presenta ufficialmente la versione definitiva della Gemera, la prima tra le Megacar a quattro posti veri.

Nella primavera del 2020 il mondo vide per la prima volta il concept della Gemera. Oggi Koenigsegg svela la versione commercializzabile della Gemera e il suo luogo di nascita. Questo annuncio è arrivato direttamente dal fondatore all’interno del Gripen Atelier, uno spazio di 11,000 m2 dove verranno sviluppate, disegnate e prodotte le future Gemera. Inoltre, sarà luogo di vari uffici e showroom dedicati a questa vettura, ampliando a 30,000 m2 la superficie totale dell’azienda svedese.

Koenigsegg Gemera
Un nuovo step evolutivo per le vetture della Koenigsegg

Le parole di Christian Von Koenigsegg all’annuncio

Le parole del fondatore dell’omonima casa svedese lasciano trasparire emozione per l’ultimo progetto: “Siamo entusiasti di inaugurare l’Atelier Gripen e annunciare il lancio della versione definitiva della Gemera, una Megacar davvero rivoluzionaria e innovativa. Con numerosi ed entusiasmanti aggiornamenti e miglioramenti rispetto alle versioni di pre-serie, la versione di “serie” stabilisce nuovi parametri di riferimento per il settore”.

4 posti veri a 400 km/h

La Gemera è la prima Megacar a 4 posti al mondo, definita dalla sua incredibile potenza di oltre 1 megawatt ed era già una straordinaria impresa ingegneristica. Tuttavia, la versione di “serie” su specifica del cliente alza ulteriormente i limiti ingegneristici. Inizialmente, la casa svedese pensò di integrare il Koenigsegg Direct Drive nella Gemera, proprio come mostrato nel 2020 e nei primi prototipi. Tale soluzione è stata implementata con successo all’interno della Regera, offrendo un mix perfetto di efficienza, potenza e guidabilità.

Koenigsegg Gemera

Tuttavia, durante le fasi di sviluppo, gli ingegneri hanno provato ad inserire la trasmissione della Jesko, la Light Speed Transmission. Questa specifica si caratterizza per l’assenza del volano e della frizione che, secondo il parere di Koenigsegg, permette di innalzare ulteriormente il piacere di guida ed emozioni senza pari.

Non potevamo esimerci dall’esplorare la possibilità di incorporare queste notevoli caratteristiche e vantaggi nel modello di serie di Gemera. Inoltre, ci ha portato a percorrere una nuova ed entusiasmante strada di sviluppo: il Light Speed Tourbillon Transmission (LSTT)” ha detto Christian Von Koenigsegg.


Leggi anche: Tesla | Obbiettivo fine anno per la prima vettura a guida autonoma

Il nuovo motore elettrico made in Koenigsegg “Dark Matter”

Per completare tutto il reparto powertrain, il reparto ricerca e sviluppo ha sviluppato “Dark Matter”, un motore elettrico dalle capacità eccezionali. I numeri che caratterizzano questo motore “materia oscura” sono di 800 Cv e 1250 Nm e, in attesa del brevetto, rappresenta un enorme salto evolutivo nella propulsione elettrica. Infatti, questo nuovo propulsore elettrico installato a bordo della Gemera è ufficialmente il motore automobilistico più potente al mondo. L’installazione di questo Dark Matter al posto di 3 Quark E-Motors permette di risparmiare peso e ingombri a livello di trasmissione, pur mantenendo la trazione integrale e il torque vectoring. Inoltre, la trasmissione LSTT permette alla Gemera di gestire sia il termico che l’elettrico, con potenze che possono arrivare a 1400 Cv e 1850 Nm.


Leggi anche:Mercedes CLE: la combinazione perfetta tra classe E e classe C


L’estremizzazione della Koenigsegg Gemera

Koenigsegg Gemera
Potenze combinate da record per la Gemera HV8

Durante la presentazione è arrivato un ulteriore annuncio a dir poco entusiasmante: la Koenigsegg Gemera HV8. Questa versione della 4 posti andrà oltre ogni Hypercar o Megacar presente in commercio, portando le prestazioni ad un livello mai visto. Prima dell’introduzione del LSTT, era impensabile l’installazione di un V8 centrale posteriore all’interno della Gemera, dato lo spazio dedicato agli occupanti rispetto alla compattezza della vettura. Per riuscire nell’impesa si è resa necessaria la conversione del V8 utilizzato nella Jesko nel cosiddetto Hot V8 in cui gli scarichi escono in alto al centro. La combinazione del propulsore della Jesko con laudace ingegneria della Gemera porta alla nascita di una nuova era di vetture. Con questa configurazione, la Gemera potrà vantare 1500 Cv termici e 800 elettrici forniti dal “Dark Matter”. La potenza totale è un nuovo record mondiale e si attesta su 2.300 CV e 2.750 Nm di coppia.

“La Gemera HV8 non è solo l’auto di serie più potente ed estrema del pianeta Terra, con ben 1,11 CV per kg ma è anche l‘auto sportiva più pratica e facile da usare mai creata. L’incredibile risposta, la maneggevolezza, il sound, gli interni spaziosi e la trazione integrale si combinano per creare una un’esperienza di guida senza precedenti e ineguagliabile. Questa vettura sarà pronta a stabilire numerosi record di prestazioni in pista e in rettilineo. Siamo estremamente orgogliosi di aver dato vita alla Gemera HV8 e non vediamo l’ora di offrire questo nuovo livello di prestazioni e tecnologia ai nostri stimati clienti e ai nostri fan”.

 


Rimani sempre aggiornato sul mondo Automotive e Mobilità entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Articoli Correlati

Apple sperimenta con Porsche e Aston Martin: il nuovo CarPlay è rivoluzionario

Jacopo Moretti

Alfa Romeo | Nel 2023 registra la maggior crescita nel comparto premium globale

Francesco Zazzera

Automotive | Hyundai Ioniq 6 eletta World Car of the Year 2023

Francesco Zazzera

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.