Giugno 21, 2024
Paddock News 24
Automotive

Mercedes Classe E | Ufficiale la nuova generazione della Station-Wagon

A poco più di due mesi, la casa della stella presenta ufficialmente la nuova Mercedes Classe E Station-Wagon.

Attese per il prossimo autunno le prime vendite per questo modello di cui però non sappiamo ancora i prezzi. Vediamo tutte le novità che caratterizzano la nuova versione della Mercedes Classe E Station-Wagon.

Credits: Mercedes

Esterni tutti nuovi

Mercedes Classe E Station Wagon
Credits: Mercedes

La nuova Station-Wagon della Stella di certo non si risparmia nelle dimensioni, con 4.494 mm in lunghezza, 1.880 mm in larghezza e 1.469 mm in altezza. Il passo è da vera familiare con 2.962 mm per massimizzare l’abitabilità interna e il bagagliaio, che in questa versione vanta 615 litri di capacità dichiarata. Rispetto alla versione precedente sono cresciute leggermente le dimensioni esterne a confronto di un ridimensionamento del bagagliaio. Ciò non significa che lo spazio per gli oggetti non manca, infatti, grazie alla panca posteriore ribaltabile, il volume massimo disponibile è di 1.830 litri. Da notificare che nelle versioni Plug-in il bagagliaio scende a 460 litri di capacità (1.675 a schienali abbattuti). Per quanto concerne le linee esterne, il frontale presenta tutte le novità della versione berlina e si riconosce per una superficie nera lucida a ricordare la gamma EQ. Inoltre, nell’infinita lista degli optional è presente anche la possibilità di retroilluminare la cornice della griglia anteriore.


Leggi anche: Salone di Ginevra: torna nel 2024 lo storico appuntamento


Di serie, come nella berlina, i gruppi ottici anteriori LED High Performance, con i fari Digital Light selezionabili tra gli optional. A cambiare notevolmente è il posteriore, dove troviamo elementi cromati e luci posteriori sdoppiate. Molta ricerca è stata fatta per il miglioramento della penetrazione aerodinamica, per renderla più efficiente possibile. Il frutto di questi studi in galleria del vento ha permesso infatti di raggiungere un Cx di 0,26.

Interni: debutta il sistema di infotainment Superscreen sulla Classe E Station-Wagon

Come per gli esterni, anche gli interni hanno visto un incremento delle dimensioni a tutto vantaggio degli occupanti. In particolare, i passeggeri seduti dietro dispongono di più spazio a livello delle ginocchia (+ 9 mm; 84 mm) e delle gambe (+15 mm; 934 mm). Come sulla berlina, anche la versione giardinetta offre molta tecnologia. Infatti, si può scegliere anche il nuovo sistema di infotainment MBUX Superscreen che può disporre al massimo di 3 schermi (optional quello del passeggero). La nuova piattaforma dispone di un’interfaccia rivisitata e permette l’installazione di diverse app di terze parti, tra cui “Tik Tok”, “Angry Birds”, “Zoom” e il browser “Vivaldi”. Per la nuova Station-Wagon sarà disponibile anche il pacchetto Entertainment ( MBUX Entertainment Plus) che comprende dei servizi Mercedes me Connect.


Leggi anche: Batterie auto | In arrivo nel 2024 un hub tutto italiano per il riciclo


Dotazioni di sicurezza e motorizzazioni

Per il mercato europeo, la Mercedes mette a disposizione diverse motorizzazioni a benzina e diesel, dotate della tecnologia Mild-Hybrid. Inoltre, a listino sarà presente pure un modello Plug-in. Attese più avanti le versioni Plu-in con motore diesel.

  • Mercedes Classe E Station-Wagon E 200: 4 cilindri benzina di 2 litri di cilindrata – 150 kW/204 CV, 320 Nm – 231 km/h di velocità massima – 0-100 km/h in 7,8 secondi
  • Mercedes Classe E Station-Wagon E 200 d: 4 cilindri diesel di 2 litri di cilindrata – 145 kW/197 CV, 440 Nm – 230 km/h di velocità massima – 0-100 km/h in 7,9 secondi
  • Mercedes Classe E Station-Wagon E 300 e: 4 cilindri benzina di 2 litri di cilindrata 150 kW/204 CV + motore elettrico 95 kW/129 CV – potenza complessiva 230 kW/312 CV, 550 Nm – 227 km/h di velocità massima – 0-100 km/h in 6,5 secondi

Mercedes Classe E Station Wagon

Il modello Plug-in, grazie alla batteria da 25,4 Kwh, è capace di viaggiare in sola modalità elettrica per una distanza tra i 95-113 km secondo l’omologazione WLTP. Tutte le motorizzazioni disponibili sono abbinate al cambio automatico a 9 rapporti. Pe quanto riguarda la sicurezza, di serie, tra le altre cose, troviamo il sistema di assistenza attivo alla regolazione della distanza DISTRONIC, l’ATTENTION ASSIST, il sistema di assistenza alla frenata attivo, il sistema anti-sbandamento attivo, il pacchetto parcheggio con telecamera per la retromarcia assistita e il sistema di rilevamento automatico dei limiti di velocità.

 


Rimani sempre aggiornato sul mondo Automotive e Mobilità entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


 

 

Articoli Correlati

Citroën Ë-C3 | Aggiunge una “Ë” che cambia tutto

Francesco Zazzera

Mini Cooper Electric 2024: scopriamo i nuovi interni

Youssef El Maniary

Zenvo Aurora | L’atto secondo della casa danese si mostra alla Monterey Car Week

Francesco Zazzera

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.