Giugno 18, 2024
Paddock News 24
Automotive

Stellantis | Presentata la nuova STLA Large, la piattaforma BEV dalle grandi possibilità

Stellantis ha presentato ieri ad Amsterdam la nuova STLA Large, la piattaforma modulare dedicata alle vetture BEV, le full electric.

Giornata importante per Stellantis, infatti, in data 19 gennaio 2024, è stata presentata una piattaforma super modulare. Quest’ultima permetterà lo sviluppo di diverse vetture, principalmente elettriche, dalle berline di segmento D fino ai SUV di segmento E. Ecco la nuova STLA Large, la nuova piattaforma modulare di Stellantis per gli autoveicoli BEV.

Stellantis STLA Large BEV

Il lavoro svolto dai tecnici su questa piattaforma ha permesso alla nuova piattaforma di godere delle migliori caratteristiche del segmento. Tra queste troviamo la quantità di energia disponibile a bordo, efficienza di ricarica, dinamica di guida ad alte prestazioni e fuoristrada. I veicoli full-size basati sulla futura STLA Large sono focalizzati sulla domanda dei clienti nei principali mercati globali e saranno Jeep e Dodge i primi brand. Seguiranno, poco dopo Alfa Romeo, Chrysler e Maserati, per il biscione si tratterà della base della nuova Giulia, attesa per il 2025/2026. Con questa programmazione è atteso il debutto di otto nuovi modelli da quest’anno fino al 2026.

La nuova piattaforma è stata pensata per offrire la massima flessibilità tecnologica, così da realizzare la più ampia varietà di veicoli. Numeri che non tralasciano la qualità del prodotto per soddisfare il cliente, partendo proprio dalle componenti base. I prossimi prodotti copriranno un’intera gamma di veicoli, dalle berline ai crossover fino ai SUV, tutti capaci di offrire ai clienti i vantaggi della propulsione elettrica.


Leggi anche: Tesla | Taglio netto dei prezzi della Model Y per gli incentivi 2024


I nostri obiettivi per le piattaforme STLA sono ambiziosi, ma questo è ciò di cui i nostri clienti hanno bisogno oggi”, ha dichiarato Carlos Tavares, CEO di Stellantis. “Creare una famiglia di veicoli a partire da una serie di componenti ben progettati e flessibili per coprire diversi tipi di veicoli e propulsioni, con prestazioni superiori a quelle dei nostri attuali prodotti, sarà la risposta ai clienti di ciascuno dei nostri brand iconici. La flessibilità e l’agilità di questa piattaforma sono il suo tratto distintivo e saranno la forza trainante del nostro successo nel passaggio all’elettrificazione in Nord America”.

Stellantis STLA Large BEV

La nuova piattaforma sarà prodotta in diversi stabilimenti presenti in Europa e in Nord America. Il lavoro degli ingegneri ha permesso di definire il passo, la lunghezza complessiva, la larghezza e le altezze totali da terra. La nuova piattaforma permette anche di utilizzare diversi moduli di sospensione e molteplici sistemi di propulsione tali da soddisfare le esigenze prestazionali, la guida e la maneggevolezza. Essendo una piattaforma modulare, si possono gestire liberamente le dimensioni caratteristiche del pianale, dal passo, alla lunghezza totale fino alla carreggiata.

Dimensioni di STLA Large

  • Lunghezza complessiva: 4.764-5.126 millimetri (187,6-201,8 pollici)
  • Larghezza complessiva: 1.897-2.030 millimetri (74,7-79,9 pollici)
  • Passo variabile tra 2.870-3.075 millimetri (113,0-121,1 pollici)
  • Altezza da terra tra 140-288 millimetri (5,5-11,3 pollici)
  • Diametro massimo degli pneumatici: 858 millimetri (32,6 pollici)

Leggi anche: Alfa Romeo | Nel 2023 registra la maggior crescita nel comparto premium globale


Grazie all’uso di materiali innovativi ad alta resistenza, la piattaforma è ottimizzata in termini di peso e rigidità per consentire le migliori prestazioni della categoria. La flessibilità della piattaforma unibody è relativa anche ai sistemi di propulsione. Infatti, la nuova STLA Large è stata concepita come piattaforma BEV nativa, con la possibilità di scegliere architetture a 400 o 800 Volt. Inoltre, in base agli obiettivi specifici di ogni veicolo, STLA Large può avere diversi sistemi di trasmissione, con differenziali a slittamento limitato o disconnessione delle ruote.

Inoltre, mantenendo al centro la necessità di bilanciare costi e autonomia, la piattaforma avrà diverse opzioni di batteria con capacità compresa tra 85 e 118 kWh. L’autonomia dichiarata complessiva è di 800 km per le berline e dovrebbe adattarsi facilmente alle prossime tecnologie per gli accumulatori.

Crediti immagini: Stellantis


Rimani sempre aggiornato sul mondo Automotive e Mobilità entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


 

 

 

Articoli Correlati

Ferrari Purosangue | I dettagli dal vivo che la rendono unica – VIDEO

Francesco Zazzera

Automotive | BMW Serie 1, ecco il restyling [Foto Spia]

Matteo Beretta

Batterie auto | In arrivo nel 2024 un hub tutto italiano per il riciclo

Francesco Zazzera

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.