Maggio 22, 2024
Paddock News 24
Automotive

Tesla Model 3 Performance, le 5 novità più interessanti

A distanza di 6 anni, Tesla presenta la seconda generazione della Model 3 Performance, una vettura ricchissima di novità.

A 6 anni dalle prime consegne della Model 3 Performance, Tesla ha presentato la nuova generazione, ricchissima di novità, in America. Un allestimento ad alte prestazioni altamente differenziato che sfrutta le più recenti capacità produttive e ingegneristiche di Tesla per creare quello che viene considerata, da Tesla, un’auto perfetta ad alte prestazioni per un uso quotidiano.

Basandosi sulle migliorie di qualità e piattaforma del più recente Model 3, la Performance offre la massima esperienza driver oriented di Tesla.

novità tesla model 3 performance
Nuova Tesla Model 3 Performance, moltissime novità sottopelle

Telaio e sospensioni

La nuova Performance sfrutta le ultime novità in termini di Riduzione del Rumore, Vibrazioni, Rigidità e miglioramenti del comfort della nuova Model 3. Inoltre, sono presenti molte componenti hardware specifiche che offrono miglioramenti in termini di prestazioni e rigidità riducendo al contempo il peso. Tra questi troviamo nuovi ammortizzatori adattivi con steli dei pistoni cavi, barra stabilizzatrice a più sezioni, molle in acciaio ad alta resistenza e supporti superiori della sospensione più rigidi. Con questi aggiornamenti, Tesla assicura la realizzazione di un telaio più rigido e orientato alle prestazioni che massimizza l’efficacia delle nuove tecnologie presenti sottopelle.


Leggi anche: Opel Grandland: l’offerta si amplia, adesso c’è ibrida ed elettrica


Motore nuova Tesla Model 3 Performance

Il gruppo motopropulsore ad alte prestazioni di ultima generazione – Performance 4DU – sblocca più coppia, potenza e migliore efficienza. Rispetto al precedente gruppo motopropulsore, il Performance 4DU può erogare fino al +22% di potenza continua, +32% di potenza di picco e +16% di coppia massima. Miglioramenti delle prestazioni raggiunti senza sacrificare l’efficienza. Tesla stima una riduzione del 2% nel consumo di energia rispetto alla precedente generazione di Model 3 Performance. Questa maggiore prestazione viene trasferita sulla strada tramite cerchi da 20″ forgiati che calzano pneumatici ad alte prestazioni Pirelli P ZERO 4 specifici per Tesla.

Nelle scorse settimane vi avevamo anticipato alcune novità della Model 3 Performance presentata oggi, tra cui la Track Mode V3 e le nuove sospensioni adattive. Con la presentazione di oggi, Musk ha confermato le indiscrezioni che avevamo riportato. Dalla pagina ufficiale di presentazione possiamo anche conoscere il livello di potenza della nuova Tesla, ovvero 460 CV e 740 Nm. Numeri che permettono alla nuova nata di scattare da 0 a 100 km/h in 3.1 secondi e raggiungere circa 260 km/h.


Leggi anche: Mercedes AMG GT, la 63 S E Performance ha la spina e va ancora più veloce


Esterni e aerodinamica Model 3 Performance

La nuova Performance presenta una significativa differenziazione di design rispetto ai veicoli base. Nuovi elementi estetici frontali e posteriori, spoiler, splitter anteriore e diffusore posteriore. Inoltre, offrono prestazioni aerodinamiche significative e un migliore flusso d’aria da un’estremità all’altra. Questo focus si estende su ogni superficie per creare un’armonia aerodinamica a livello di componente e come sistema completo del veicolo. Rispetto alla generazione precedente, l’interazione di questi elementi di design porta diversi benefici, inclusa una riduzione del drag fino al 5%, una riduzione del sollevamento del 36% e un miglioramento del 55% nell’equilibrio del sollevamento da anteriore a posteriore.

 


Crediti immagini: Tesla


Rimani sempre aggiornato sul mondo Automotive e Mobilità entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Articoli Correlati

Tesla | Nuovi dettagli e immagini della Model 3 Ludicrous – VIDEO

Francesco Zazzera

Automotive | Stop endotermici nel 2035? No, l’Europa pensa agli e-fuel

Francesco Zazzera

Porsche | La nuova Macan elettrica sarà presentata il 25 gennaio

Matteo Beretta

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.