Maggio 18, 2024
Paddock News 24
Automotive

Volkswagen | ID.3 e ID.7 in versione GTX, le elettriche vanno di corsa

Volkswagen ha presentato ieri le varianti più sportive delle ID.3 e ID.7, denominate GTX. Vediamo tutti i dettagli delle due vetture.

Impronta sportiva. Queste due parole potrebbero riassumere in breve l’idea che ha voluto proporre Volkswagen con le due ID.3 e ID.7 entrambe in variante GTX. Dopo aver presentato la nuova ID.7, la casa di Wolfsburg completa la sua gamma con le varianti sportive delle due elettriche, le ID.3 GTX e ID.7 GTX Tourer. Queste si caratterizzano, oltre che per una maggiore cavalleria, per alcuni dettagli stilistici specifici, tra cui una firma luminosa specifica.

Piglio sportivo accentuato per le due elettriche di casa Volkswagen

ID.3 GTX

Volkswagen ID.3 ID.7 GTX
Per le versioni GTX è presente una firma luminosa a LED specifica

La piccola GTX è offerta in due varianti, la normale e la Performance, dove a differenziarle c’è la potenza, 286 CV per la prima e 326 CV per la seconda. Entrambe sfruttano un motore sincrono a magneti permanenti (Psm) APP550 che fornisce una coppia di 545 Nm alle ruote posteriori. I dati parlano di un’accelerazione di 5.6 o 6 secondi, con una velocità di punta limitata a 180 (GTX) o 200 km/h (GTX Performance). Per alimentare queste prestazioni è presente una batteria dal 79 kWh nominali che dovrebbero garantire un’autonomia di 600 km. Per esaltare le capacità dinamiche, la ID.3 GTX è dotata di un controllo adattivo del telaio DCC.


Leggi anche: Porsche | Arriva la conferma, prossima al debutto la 911 ibrida


Volkswagen ID.7 GTX

Volkswagen ID.3 ID.7 GTX
Dettagli estetici specifici per la ID.7 GTX Tourer

La variante Tourer con il piglio sportivo ha a disposizione 340 CV, forniti da due motori elettrici alimentati da una batteria da 86 kWh nominali. Accumulatore che dovrebbe garantire un’autonomia di 600 km. A livello estetico si presenta con un paraurti distintivo con griglia a nido d’ape, badge illuminati e una firma luminosa dedicata. Gli elementi neri hanno una finitura lucida, colore che troviamo un po’ in giro per la vettura. All’interno si distingue per i sedili personalizzati con scritte GTX sugli schienali. Non mancano i profili rossi ad accentuare l’idea di sportività, presenti su sedili, plancia, cinture e sulle portiere.

Crediti immagini: Wlokswagen


Rimani sempre aggiornato sul mondo Automotive e Mobilità entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Articoli Correlati

Tesla Model 3 Performance, le 5 novità più interessanti

Francesco Zazzera

Catene da neve | L’idea di Hyundai e Kia è geniale – VIDEO

Francesco Zazzera

Tesla | Obbiettivo fine anno per la prima vettura a guida autonoma

Francesco Zazzera

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.