Maggio 18, 2024
Paddock News 24
MotoMoto3PN24

Moto3 | GP Spagna – Sintesi Qualifiche: impressionante David Alonso, seconda pole consecutiva

Si sono appena concluse le qualifiche di Moto3 del GP di Spagna. Pole per David Alonso che continua ad essere l’assoluto dominatore di questo weekend. Di seguito la sintesi della sessione.

Dopo la sessione di questa mattina è arrivato il forfait di José Antonio Rueda che è stato dichiarato unfit per il resto del weekend del GP di Spagna. Fin qui il dominatore assoluto porta il nome di David Alonso che ha fatto segnare il primo tempo in entrambe le sessioni disputate. Accedono direttamente alla Q2 anche Riccardo Rossi e Stefano Nepa. Escluso di pochissimo Matteo Bertelle che dovrà invece lottare in Q1 per cercare di passare al turno che assegna la pole position.

Qualifiche Moto3 GP Spagna
David Alonso dopo le qualifiche. Credit: @asparteam via X

Sintesi Q1

Dopo le sessioni bagnate di questa mattina, sulla pista di Jerez si apre il cielo e la pista si asciuga anche se non completamente.

Semaforo verde e tutti i piloti escono, fatta eccezione per Xabi Zurutuza che preferisce aspettare. Caduta per Luca Lunetta che però riesce a rialzarsi immediatamente.

I primi a segnare il tempo sono Dettwiler, Perez, Bertelle e Furusato che sono temporaneamente qualificati.

Al termine del primo run il miglior tempo è di Nicola Carraro in 1.48.064, seguito da Bertelle, Fernandez e Piqueras che al momento accederebbero alla Q2.

Ancora lavori in corso sulla moto di Luca Lunetta quando mancano 4 minuti alla fine del turno.

Quasi nessun pilota si è fermato ai box, dunque dovranno cercare di fare il tempo con una gomma leggermente più usurata.

Bandiera a scacchi, passano il turno Ángel Piqueras, Nicola Carraro, Filippo Farioli e Adrián Fernández.


Leggi anche: MotoGP | GP Spagna – Sintesi Qualifiche: Marc Marquez conquista la 93 pole della carriera


Sintesi Q2

Semaforo verde, iniziano le Q2 che assegneranno la pole position e definiranno le prime 14 posizioni della griglia. Il cielo si è definitivamente aperto e la pista è quasi completamente asciutta.

Caduta di Holgado che si rialza ma fatica a camminare e i commissari lo aiutano ad uscire dalla pista. Dopo il primo giro lanciato è David Muñoz che fa segnare il miglior tempo, seguito da David Alonso e da Adrián Fernández.

Nel passaggio successivo Alonso è autore di un giro sublime in 1.46.431.

7 minuti alla fine e Collin Veijer si mette davanti a tutti e sembra l’unico che possa competere con Alonso per la pole. Il pilota colombiano si è fermato ai box per montare la gomma nuova, mentre l’olandese continua a girare.

Bandiera gialla causata dalla caduta di Roulstone che però non ostacola il giro dei piloti.

Bandiera a scacchi, David Alonso in pole position con un tempo mostruoso, secondo David Muñoz unico in grado di avvicinarsi al pilota colombiano. Terzo Collin Veijer che si aggiudica la quinta prima fila della carriera. Nicola Carraro è il migliore degli italiani in 10° posizione.

Ecco i risultati:

@mototiming.live

 

 


Rimani sempre aggiornato sulla MotoGP e sui motori entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


 

Crediti copertina: @asparteam via X.

Articoli Correlati

MotoGP | GP Argentina – Condizioni della pista non ottimali, allarme sicurezza?

Matteo Balboni

MotoE | GP San Marino – Gara1: Casadei vince ed è Campione del mondo. Torres fa jump start e butta via il titolo

Mattia Lisa

Formula E | Ufficiale: in DS Penske arriverà uno dei migliori Direttori Tecnici della categoria

Lorenzo P

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.