Maggio 21, 2024
Paddock News 24
MotoMotoGP

MotoGP | Ducati, chi sarà il prossimo compagno di Bagnaia?

Mauro Grassilli sui possibili nomi che potranno diventare il prossimo compagno di Bagnaia nel team ufficiale della Ducati

Mauro Grassilli, direttore sportivo, marketing e comunicazione della Ducati, parla del posto vacante nel team della rossa e di quello che potrebbe diventare il prossimo compagno di squadra di Bagnaia. Il contratto del pilota italiano è stato rinnovato fino al 2026 e Grassilli assicura che prima della pausa estiva si saprà anche il nome del prossimo compagno di Pecco.

I nomi sono diversi, tutti legati già all’universo Ducati: c’è da decidere se riconfermare Bastianini o sostituirlo con Martin della Pramac o Marquez del team Gresini.

Questa sarà una scelta importante perché probabilmente sarà l’ultimo contratto da stabilire prima del cambio tecnico previsto nel 2027. Non avendo certezze su cosa accadrà in futuro, la decisione che verrà presa deve dare una certa sicurezza al team.

Ducati compagno bagnaia
Fonte: @ducaticorse su Instagram

I criteri che guideranno la decisione sono soprattutto i risultati in pista, ma anche il rapporto che c’è o potrebbe crearsi tra l’attuale campione del mondo e il suo futuro compagno. Per ora Grassilli si dice soddisfatto dell’armonia che c’è tra Pecco e Bastianini, e vorrebbe cercare di mantenerla così anche in futuro.

Pensando invece a Pecco e Marquez, già in questo inizio di stagione c’è stata un’incomprensione in Portogallo. Però il direttore sportivo assicura che tutto si è risolto nel migliore dei modi. Inoltre elogia lo spagnolo per la sua carriera e confessa di averlo sempre stimato.

Non parla invece del rapporto tra Pecco e Martin. Ma i trascorsi tra i due fanno pensare che potrebbe crearsi una forte rivalità sia in pista che fuori.


Leggi anche: F1 | Newey via da Red Bull? Ferrari vicina


Grassilli deve ancora capire come gestire al meglio i piloti, perché ha ottenuto da poco il posto lasciato vuoto da Paolo Ciabatti. Però è consapevole di quanto sia complesso: in MotoGP i piloti sono molto amichevoli tra loro fuori pista, mentre quando indossano il casco diventano veri e propri professionisti che sanno cosa vogliono e fanno di tutto per ottenerlo.

Il direttore sportivo ha in mano una grande decisione da prendere. La difficoltà sta soprattutto nel fatto che tutti i candidati sono di alto livello, ognuno con la sua particolarità. Bastianini dopo un primo anno difficile, sta tornando a essere il talento che tutti conosciamo; Martin dimostra gara dopo gara che la foga di vincere un mondiale lo porta a mettere in atto delle performance spettacolari; Marquez è un pluricampione del mondo che si è adattato da subito alla nuova moto, rinascendo dalle ceneri degli ultimi anni con Honda.


Rimani sempre aggiornato sulla MotoGP e sui motori entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: Telegram – TikTok – Instagram – Facebook – Twitter


Fonte immagine di copertina: @ducaticorse su Instagram

Articoli Correlati

Moto3 | GP Spagna – Sintesi Qualifiche: impressionante David Alonso, seconda pole consecutiva

Gioele Natoli

MotoGP | GP Francia – Bagnaia: “Tutto sommato un buon risultato”

Silvia Maestrelli

SBK | Toprak non dimentica il comportamento di Yamaha

Maria Rosaria D.

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.