Maggio 18, 2024
Paddock News 24
MotoMotoGP

MotoGP | Ducati, per Bastianini il 2024 è una stagione cruciale?

Enea Bastianini ha il contratto in scadenza nel 2024 con la Ducati e un futuro a rischio: Dall’Igna commenta la sua performance a COTA nel GP delle Americhe

Approdato lo scorso anno nel team Ducati Lenovo, Enea Bastianini si appresta ad affrontare il 2024, una stagione cruciale che per lui sarà cruciale. Dopo la prestazione del GP delle Americhe, è intervenuto Luigi Dall’Igna per commentare le prestazioni del pilota italiano in forza al team rosso.

enea bastianini 2024
Fonte: @TIM_Official su X

Il primo anno nel team ufficiale ha portato il pilota a subire diversi infortuni, che lo hanno costretto a saltare diverse gare durante la stagione. Lo spagnolo Martin è stato per lui una minaccia, in quanto nel caso avesse vinto il mondiale, si diceva avrebbe preso il suo posto.


Leggi anche: MotoGP | GP di Spagna 2024 – Anteprima ed orari TV Sky e TV8


La vittoria del mondiale di Bagnaia ha assicurato a Bestia un’altra chance, ma il 2024 è l’anno cruciale. Per poter continuare a correre con la rossa deve dimostrare di esserne all’altezza. E vista la spettacolare stagione del 2022 con il team Gresini, Enea è all’altezza. D’altronde è un campione del mondo (di Moto2).

Il direttore generale del team Ducati Luigi Dall’Igna commenta le prestazioni di Bastianini in queste prime gare del mondiale e afferma che il pilota sta ritrovando la costanza di cui aveva bisogno. Riferendosi al podio di COTA, Dall’Igna afferma:

Per Enea si tratta di un podio importante, che lo conferma tra i protagonisti in pista, gara dopo gara, con una costanza che sta pian piano ritrovando. (…)Aveva bisogno di maggiore continuità e questo è un altro passo fondamentale nella giusta direzione“.

La minaccia di Martin, che vuole assolutamente guidare in un team ufficiale, è però ancora viva. Lo spagnolo infatti è leader del mondiale. Inoltre c’è un potenziale nuovo contendente alla rossa da cui bestia deve guardarsi, che arriva direttamente dal suo ex team, ovvero Marc Marquez. Nonostante la caduta di domenica, lo spagnolo ha dimostrato di non essere lontano dalla prossima vittoria.

La stagione 2024 conta già tre gran premi disputati e Bestia sta dimostrando di non essersi arreso alle difficoltà dello scorso anno, ma di aver lottato per tornare alle prime posizioni, come di mostrano i due podi ottenuti. Il futuro di Enea è letteralmente nelle sue mani, è la Ducati GP24, alla quale sembra essersi adattato molto bene.


Rimani sempre aggiornato sulla MotoGP e sui motori entrando nel  canale Telegram specifico.

Seguici: Telegram – TikTok – Instagram – Facebook – Twitter

Articoli Correlati

MotoGP | Il calendario 2023 del Motomondiale: novità India e Kazakistan

Elia Aliberti

Superbike | Firmato un nuovo accordo con Pirelli

Riccardo Orsini

MotoE | GP Austria – Gara1: Casadei vince in solitaria su Granado e Zannoni. Ferrari cade all’ultimo giro

Mattia Lisa

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.