Maggio 21, 2024
Paddock News 24
MotoMotoGP

MotoGP | GP Spagna – Prove libere 2: Aleix Espargaro al top, in una sessione infuocata negli ultimi minuti

Aleix Espargaro è stato il più veloce al termine delle Prove Libere 2 del GP di Spagna. Dietro di lui Maverick Vinales e Jack Miller, con Quartararo e Bagnaia che partiranno dal Q1. Sessione con pochi miglioramenti, a causa delle alte temperature che non hanno permesso grandi risultati

Ottima prestazione di Aleix Espargaro nelle FP2 del GP di Spagna nella massima classe, che si mette davanti a tutti con il tempo di 1:36.708 nel time attack. Alle sue spalle Maverick Vinales e Jack Miller. Seconda sessione del GP di Spagna con un finale infuocato, con gli ultimi minuti che hanno ribaltato i primi tre quarti di sessioni, tutt’altro che indimenticabili.

Aleix Espargaro Portimao
Aleix Espargaro, che ha ottenuto il primo posto di giornata con la sua Aprilia – Foto: © Gold and Goose / Motorsport Images

 

Situazione post FP1

Daniel Pedrosa, al ritorno nel Motomondiale come wild card, è stato il più veloce della prima sessione di prove libere del GP di Spagna, facendo registrare il tempo di 1:36.770. Per gran parte della sessione Oliveira è stato in prima posizione, ma dopo il time attack è uscito dalla top ten. Fabio Quartararo è stato l’unico pilota a non montare gomme nuove per il giro veloce ed ha concluso la sessione in diciottesima posizione. Inizio non semplice per Pecco Bagnaia, che grazie al time attack è riuscito comunque a conquistare un posto in top ten. Pochi giri per Enea Bastianini, che accusa ancora dolore alla spalla.

Sintesi FP2 GP Argentina, primi 30 minuti

Cielo sgombro dalle nuvole anche nelle seconde prove libere del GP di Jerez, con le temperature che rimangono molto alte, intorno ai 30 gradi. Attenzione a questo dettaglio soprattutto in caso di pista troppo calda.

Tutti i piloti scendono in pista fin dall’inizio della sessione, con dei tempi iniziali piuttosto distanti da quelli della mattinata, in particolare per Quartararo che tenta il giro lanciato non provato nelle FP1. Il francese accusa un ritardo di circa un secondo dal miglior tempo della mattinata di Dani Pedrosa.

In generale i primi 10 minuti sono piuttosto scarni di grandi tempi, a causa soprattutto delle alte temperature della pista. Da segnalare un lungo di Joan Mir nella ghiaia, che però riesce a salvarsi dalla caduta. Il primo tempo del pomeriggio in questo lasso di tempo è un 1:38.311 di Marco Bezzecchi a un secondo e cinque decimi dal miglior tempo della mattinata e ad un secondo da quello di accesso in Q2.

A 12 minuti dall’inizio Quartararo ferma il cronometro in 1:38.135, lontano dall’1:37.389 di Maverick Vinales, decimo nelle combinate tra le prime due sessioni. Cade Iker Lecuona, senza conseguenze e rimane nei box Enea Bastianini, con problemi evidenti alla spalla. In particolare viene riportato che ci sono ampi dubbi sulla presenza in gara del pilota riminese, che eseguirà stint molto contingentati.

Alex Marquez si mette poi in testa alla classifica, con un 1:38.123. Poco da dire su ciò che succede in pista, visto che i tempi rimangono molto alti rispetto alle prime libere. Al secondo rischio di sessione cade Mir, ma anche per lui nessun problema. Il fratello di Marc, che probabilmente ritornerà nel weekend di Le Mans, viene scalzato dal primo posto da Takaaki Nakagami, con un 1:38.044.

Bandiera rossa a 37 minuti dalla fine, per la sostituzione di un air fence danneggiato dall’impatto precedente della moto di Lecuona. Si riparte in tempi molto brevi, grande lavoro dei commissari di gara.

In chiusura dei primi 30 minuti torna davanti a tutti Bezzecchi, con un 1:38.096. Prima metà di sessione senza scossoni, piuttosto noiosa viste le temperature.

Sintesi FP2 GP Argentina, seconda mezz’ora

In apertura della seconda mezz’ora Aleix Espargaro supera il pilota Ducati, con un 1:38.024. Grossa fumata poi per il motore di Bezzecchi nel percorrere il lungo rettilineo, che è costretto a fermare la moto a bordo pista. A 25 dalla fine, Jorge Martin scavalca il connazionale, con un 1:38.008. Anche Davide Tardozzi, team manager Ducati, conferma la grande sofferenza di Bastianini, che non ha sostanzialmente girato nel corso delle FP2.

Il compagno di squadra di Martin, Johann Zarco, è il primo a scendere sotto il muro dell’1:38, con un 1:37.957. Fabio Di Giannantonio è il primo a riuscire a migliorare il tempo della mattinata, grazie all’1:37.989, con cui sale in diciassettesima posizione.

All’inizio dei time attack, tempo clamoroso di Maverick Vinales, che segna un 1:36.899, con cui si mette in quarta posizione nelle combinate, oltre che ovviamente la prima nella sessione. Si migliorano anche Bezzecchi e Quartararo, che però salgono solo in tredicesima (dalla quattordicesima) e quindicesima posizione (dalla diciassettesima). Anche Raul Fernandez si porta in ventesima posizione delle combinate, con un leggero miglioramento. Molti piloti, tra cui Bagnaia, Marini e Martin, si lanciano, ma i nuovi tempi non cambiano la loro posizione in classifica.

Cade Alex Rins, senza conseguenze, nel momento in cui tutti si lanciano nuovamente, con Quartararo che sale in tredicesima posizione. Miglioramenti anche per Oliveira, Marquez, e Zarco, che si mettono quarto, sesto e settimo nelle combinate. Grande miglioramento anche per Jack Miller, che si mette davanti a tutti, venendo poi sorpassato dai clamorosi tempi delle Aprilia di Aleix Espargaro e Maverick Vinales, che scavalcano l’australiano rispettivamente in 1:36.708 e 1:36.710.

Aleix Espargaro si mette dunque davanti a tutti nelle seconde libere del GP di Spagna. Attenzione soprattutto al Q1 di domani, che vedrà in pista Pecco Bagnaia, Marco Bezzecchi, Brad Binder, Alex Rins e Fabio Quartararo tra gli altri.

Classifica Post FP2

Articoli Correlati

Superbike | GP Olanda – Sintesi Superpole: zampata di Bautista che conquista la pole

Riccardo Orsini

Moto3 | GP Francia – Sintesi Gara: Holgado domina e vince la sua seconda gara in stagione

Riccardo Orsini

MotoGP | GP Portogallo – Venerdì molto positivo per Marquez: “Sono contento di com’è andata”

Sara Bonaduce

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.