Maggio 24, 2024
Paddock News 24
MotoMotoGP

MotoGP | Honda, il passato d’oro oscurato dal drammatico presente

Le performance della Honda in MotoGP preoccupano non poco i piloti dopo quanto visto nelle prime tappe del campionato 2024

La Repsol Honda Competition (HRC) ha una storia decennale in MotoGP caratterizzata dalla vittoria di diversi mondiali emozionanti. Le vittorie più recenti portano il nome della stella spagnola numero 93, Marc Márquez che ha recentemente detto addio al team.

I tempi d’oro dei primi due decenni del 2000 hanno però presto lasciato spazio a un capitolo drammatico nella storia del team. Le performance non competitive degli ultimi anni stanno raggiungendo il punto più basso in questa stagione, dando prova dei grandi problemi che sta affrontando il team nipponico.

motogp honda
Fonte: Instagram @hrc_motogp

Inoltre, il 2024 è il primo anno in cui la sicurezza data dalle capacità di Márquez non è più presente. Lo spagnolo, dall’inizio di questa stagione, si è vestito dei panni indaco chiaro del team Gresini.


Leggi anche: MotoGP | GP di Spagna 2024 – Anteprima ed orari TV Sky e TV8


Nel weekend passato il motomondiale è approdato nel circuito delle Americhe, dove lo scorso anno la Honda chiuse la domenica in prima posizione con Rins. Il gran premio COTA 2024 però, si è svolto in modo molto diverso, diventando persino uno dei più difficili nella storia del team in MotoGP.

Le qualifiche per i piloti della Repsol Honda e della LCR Honda si sono concluse con il posizionamento negli ultimi quattro posti della griglia di partenza.  Nella sprint race del sabato e nella gara di domenica solo Luca Marini ha terminato la corsa, tagliando la linea del traguardo in ultima posizione in entrambe le giornate.

Tra i piloti, è il giapponese Nakagami ad apparire il più preoccupato. La difficoltà rimane nel comprendere a cosa siano dovuti i diversi problemi che vengono riscontrati sulle moto. La preoccupazione viene alimentata dall’incertezza sul suo futuro in MotoGP, quando i compagni di scuderia hanno tutti un piano b per le prossime stagioni. Zarco e Marini hanno il contratto fino al 2025 e Mir, essendo un campione del Mondo, può essere facilmente accolto in altri team nel caso decidesse di lasciare Honda.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


 

Articoli Correlati

MotoGP | GP di Catalogna 2024 – Anteprima ed orari TV Sky e TV8

Luigi Belfiore

Superbike | GP Italia – Sintesi Gara 1: la “tattica Bautista” funziona anche ad Imola

Riccardo Orsini

MotoGP | Bagnaia e Marquez si sono chiariti dopo l’incidente?

Luigi Belfiore

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.