Luglio 15, 2024
Paddock News 24
MotoMotoGPPN24

MotoGP | Martin sul suo mancato approdo in Ducati: “qualcuno ha cambiato idea”

Jorge Martin torna a parlare della vicenda legata al suo mancato approdo nel team ufficiale di Ducati. Secondo il pilota spagnolo, qualcuno ha cambiato idea sul suo ingaggio al fianco di Bagnaia per il 2025.

Jorge Martin diventerà un pilota Aprilia a partire dalla prossima stagione. Certamente non era la destinazione che si sarebbe immaginato, visto che sembrava ovvio il suo passaggio nel team ufficiale di Ducati. Al suo posto invece è stato preferito Marc Marquez. Secondo Jorge Martin dunque in Ducati lo hanno favorito fino a quando qualcuno non ha cambiato idea.

Martin 2025
Jorge Martin torna a parlare del suo mancato approdo in Ducati. Credit: @88jorgemartin via X

Le parole di Jorge Martin

Ho parlato con Ducati dopo il Montmeló e tutto sembrava abbastanza chiaro, è difficile spiegarlo dal mio punto di vista. Non volevo parlare del mio futuro durante il weekend del Mugello perché volevo rimanere concentrato ha affermato Martin.

La domenica sera però ho visto che non era tutto così chiaro come pensavo. Così ho preso una decisione e lo volevo fare al Mugello ha continuato il pilota spagnolo.

Qualcosa o qualcuno è arrivato e ha cambiato idea, è un po’ frustrante perché dopo tanto tempo che sembrava di dover andare, non sono mai andato.


Leggi anche: MotoGP | GP Olanda – Ducati cerca il tris ad Assen con Bagnaia


Il passaggio in Aprilia ha già iniziato a smuovere le prime domande su cosa potrà effettivamente raggiungere il pilota spagnolo. Martin innanzitutto si troverà in sella ad una moto diversa ma che allo stesso tempo ha dimostrato di saper competere per le posizioni che contano, potendo contare su solide basi.

Martin stesso è entusiasta della sfida che lo aspetta:è ancora molto presto ma ci sono già lavori in corso per cercare di comporre una bella squadra per la prossima stagione. Comunque non voglio approfondire troppo la questione perché mancano ancora 12 gare”.

Dopo Valencia avremo tempo per concentrarci su quel progetto, per adattarci e per vincere. Ma come potete vedere la moto è super competitiva.

Ad Austin, Maverick era completamente su un altro livello rispetto agli altri e il potenziale della moto è molto buono. Vedremo cosa saprò fare su quella moto” ha concluso.


Rimani sempre aggiornato sulla MotoGP e sui motori entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Crediti copertina: @88jorgemartin via X

Articoli Correlati

F1 | Caso Horner – Il team principal della Red Bull rischia di andare in tribunale. In arrivo le dimissioni?

Simona Puleo

Moto2 | GP Spagna: Lowes corre una gara perfetta e vince in solitaria su Acosta che affianca Arbolino in classifica generale

Mattia Lisa

F1 | Ferrari SF-24: da Fiorano arrivano importanti segnali

Alessia Malacalza

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.