Maggio 22, 2024
Paddock News 24
MotoMotoGP

MotoGP | GP Italia, Sintesi Gara Sprint – Bagnaia e Bezzecchi show: doppietta italiana al Mugello

Pecco Bagnaia vince la resistenza di un mai domo Marco Bezzecchi e si porta a casa la Gara Sprint di MotoGP al Mugello. Martin, Zarco e Marini completano il pokerissimo Ducati.

Il campione del mondo in carica si mette così alle spalle la delusione di Le Mans. Per lui è il terzo successo sulle sei Sprint disputate.

Passiamo però alla sintesi della gara Sprint: i nuvoloni sopra al Mugello non promettono nulla di buono, ma fortunatamente la partenza si disputa sull’asciutto. Tutti scelgono la gomma Hard all’anteriore e la morbida al posteriore.

Al semaforo verde, Bagnaia (Ducati Lenovo) scatta bene e arriva alla prima staccata in testa, seguito da Marquez (Honda Repsol) e Martin (Ducati Pramac). La gara perde subito uno dei protagonisti: Alex Marquez (Ducati Gresini) scivola proprio alla prima curva, toccato dalla KTM di Brad Binder. Al sudafricano viene comminato un Long Lap Penalty.

Iniziano però a cadere le prime gocce di pioggia. Ne approfittano Martin, che scavalca Bagnaia e passa in testa, e Bezzecchi che risale in P3. Perde invece terreno Marc Marquez: alla chicane Scarperia-Palagio, Miller (KTM) entra di cattiveria sullo spagnolo, che deve rialzare la moto e perde il gancio con le posizioni di vertice. Anche Zarco (Ducati Pramac), come al solito molto bravo in condizioni miste, approfitta della situazione per risalire al quarto posto.


Leggi anche: MotoGP | GP Italia – Sintesi qualifica: pole e record del Mugello per Francesco Bagnaia


All’inizio del quarto giro però, Martin va lungo alla San Donato: Bagnaia ringrazia e si riporta in testa. L’alfiere del team Pramac ripete il medesimo errore nel giro seguente: stavolta ad approfittarne è Bezzecchi, che supera lo spagnolo e si porta al secondo posto.

Le pioggia cessa e le quattro Ducati davanti allungano sul resto del gruppo. A tre tornate dal termine, il campione del mondo in carica prova ad allungare. Bezzecchi non è deciso a mollare, ma Bagnaia mantiene quei 3/4 decimi di vantaggio che non permettono al pilota VR46 di tentare il sorpasso.

Pecco Bagnaia passa così sotto la bandiera a scacchi da vincitore, con Bezzecchi grandioso in P2. I due sono ora separati da soli 4 punti in classifica. Alle loro spalle, anche Zarco ha tentato fino all’ultimo di scavalcare il compagno di squadra. Martin è però riuscito a rintuzzare i suoi attacchi e a conquistare il gradino più basso del podio.

Gara positiva per altri due italiani: Luca Marini (Ducati VR46), quinto nonostante l’infortunio al polso, ed Enea Bastianini (Ducati Lenovo), risalito fino alla P9 alla sua prima gara dopo 2 mesi e mezzo. Il campione del mondo 2020 di Moto2 chiude la zona punti. Nel mezzo ci sono Miller, Marquez e Aleix Espargarò (Aprilia), rispettivamente sesto, settimo e ottavo.

Da segnalare un possibile grave infortunio per Alex Rins (Honda LCR): lo spagnolo è stato trasportato all’ospedale di Firenze per ulteriori controlli a tibia e perone.

MotoGP – Classifica Gara Sprint Mugello

MotoGP gara sprint mugello
Credit: MotoGP

[immagine di copertina: Twitter Michelin]


Rimani sempre aggiornato sulla MotoGP e sui motori entrando nel canale Telegram specifico

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Articoli Correlati

Supersport | Cambiamenti nel Team Evan Bros: fuori Mantovani, dentro Dalla Porta

Riccardo Orsini

MotoE | GP Germania – Sintesi Gara 1: Jordi Torres vince una gara combattutissima

Riccardo Orsini

MotoGP | Emozioni contrastanti per i due piloti Honda alla vigilia del GP delle Americhe

Camilla L.

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.