Luglio 23, 2024
Paddock News 24
MotoMotoGPPN24

MotoGP | Il commento Di Giannantonio sulle moto 2024: “Formula 1 con due ruote”

Il pilota della VR46 Fabio Di Giannantonio è entusiasta delle attuali MotoGP, addirittura da paragonarle a “Formula 1 con due ruote”.

Con le nuove specifiche del 2024, i mezzi attuali hanno avuto un buon miglioramento per quanto riguarda la velocità di punta. Questo ha portato i piloti a battere diversi record di giri veloci ad inizio della stagione 2024. Queste specifiche sono state accolte da alcune critiche nel paddock, soprattutto da parte di alcuni piloti, tra cui Marc Marquez. Mentre di tutt’altro avviso è Fabio Di Giannantonio, pilota di MotoGP nella VR46.

Dipende perché come pilota, in questo momento, la MotoGP è semplicemente fantastica. Non tornerei mai indietro onestamente ha dichiarato l’italiano ad Autosport, spiegando come la MotoGP debba essere un prototipo completo che rappresenti la massima espressione dell’ingegneria motociclistica nel mondo. 

Onestamente, impazzisco quando vedo tutte le novità riguardanti l’aerodinamica, tutti i nuovi dispositivi, tutta la potenza che abbiamo, perché alla fine stiamo guidando una Formula 1 con due ruote” ha poi concluso.

Di Giannantonio motogp formula 1 f1
Di Giannantonio: “Stiamo guidando una Formula 1 con due ruote” (Credit: Pertamina Enduro VR46 Racing team)

Leggi anche: MotoGP | Per il 2025 di Enea Bastianini si apre una terza possibilità


È noto come l’attuale aerodinamica può fornire moto più veloci e nuovi record, ma è anche vero che in gara, l’altra faccia della medaglia, si manifesta nei sorpassi. Infatti, inseguire i piloti concorrenti diventa ancora più difficile.

Per lo show, al momento, è un po’ più critica la situazione perché sta diventando sempre peggio fare alcuni sorpassi“, conferma il pilota del team VR46, “ma per il pilota la MotoGP è fantastica. Non tornerei mai più indietro. Forse la MotoGP deve tornare indietro, ma io non ci tornerei mai“.

L’italiano ha fatto il suo debutto nella classe regina nel 2022, il che lo porta a non avere mai corso le gare senza gli aggiornamenti che sono in vigore oggigiorno. Di Giannantonio, pur essendo consapevole di questo, rimane convinto che il regolamento odierno  della MotoGP debba rimanere invariato


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Crediti immagine di copertina: vr46racingteam

Articoli Correlati

F1 | GP Arabia Saudita – Verstappen vola a Jeddah: “Abbiamo fatto un buon lavoro”

Sara Bonaduce

IndyCar | 500 Miglia di Indianapolis 2024 – Sintesi e risultati delle Prove Libere 7: il primato è ancora di Josef Newgarden

Lorenzo P

F1 | Un ex meccanico di Alonso chiarisce la faida con Hamilton del 2007

Simone Dicanosa

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.