Giugno 22, 2024
Paddock News 24
MotoSuperbike

Superbike | GP Italia – Sintesi Gara 2: Razgatlioglu vince nel caldo di Imola. Out Bautista!

Toprak Razgatlioglu porta a casa la vittoria nella Gara 2 della Superbike ad Imola. Il turco precede uno spettacolare Axel Bassani e un solido Jonathan Rea. Caduta e ritiro per Alvaro Bautista.

Si ferma a 12 la striscia di gare lunghe vinte consecutivamente da Alvaro Bautista. La Gara 2 del GP d’Italia della Superbike ad Imola, complice la caduta dello spagnolo, va infatti a Toprak Razgatlioglu.

Il turco è autore di una gara molto tattica in cui gestisce al meglio la gomma per poi alzare il ritmo negli ultimi cinque giri.

Credit: WorldSBK.com

A creare qualche grattacapo al campione del Mondo 2021 è stato Axel Bassani. L’alfiere del Team Motocorsa ha guidato infatti la corsa nella parte centrale della stessa prima di cedere il passo al cambio di ritmo del pilota turco. Per il veneto comunque una seconda posizione nel GP di casa.

Il podio è completato, come avvenuto in Gara 1, da Jonathan Rea. L’alfiere della Kawasaki non ha mai avuto la possibilità di inserirsi nella lotta per la vittoria ed ha amministrato la sua terza posizione per tutta la corsa.

Un’altra solida quarta posizione per Andrea Locatelli. Grande prestazione anche per Bradley Ray che con la sesta posizione ottiene il miglior piazzamento della sua carriera. Più in ombra, invece, la gara di Danilo Petrucci, solamente nono al traguardo.

Caduta e ritiro, come detto, per Alvaro Bautista. Lo spagnolo, che avrebbe potuto battere proprio ad Imola il record di vittorie in una stagione della Superbike, è caduto alla terza curva del primo giro. Una semplice scivolata per una chiusura d’anteriore che lascia conseguenze solo nel morale dello spagnolo.

CRONACA DELLA GARA

La scelta di ridurre la lunghezza di Gara 2 della Superbike da 19 a 15 giri per il caldo si rivela azzeccata: la temperatura ad Imola è di 37° per l’aria e di 60° per l’asfalto!

Buono lo spunto alla partenza di Alvaro Bautista che gira in testa alla Curva del Tamburello precedendo Toprak Razgatlioglu ed Andrea Locatelli. Il pilota spagnolo perde però l’anteriore nel cambio di direzione e scivola a terra lasciando strada libera a tutto il gruppo.

Alle spalle della coppia di Yamaha c’è quindi Jonathan Rea che ha passato Alex Lowes alla Curva Piretella e Axel Bassani alla Variante Alta.

Alla fine del secondo giro un errore di Locatelli alla Variante Bassa accende la sfida per la seconda posizione. Rea prova l’incrocio sul pilota bergamasco ma ad approfittarne è Bassani che sul rettilineo del traguardo li infila entrambi e si porta in piazza d’onore. Locatelli mantiene la terza posizione solo per poche curve con Rea che lo infila alla Curva Piratella.

I primi tre allungano su Locatelli che deve resistere agli atacchi di Lowes. Dietro questa coppia Micheal Ruben Rinaldi ha passato Scott Redding per la sesta posizione.

Il terzetto di testa prosegue compatto con Bassani e Rea che sono più veloci di Razgatlioglu. Ad otto giri dal termine il pilota veneto rompe quindi gli indugi e passa in testa alla corsa sopravanzando Razgatlioglu alla Curva Tosa.


LEGGI ANCHE: Supersport | GP Italia – Sintesi Gara 2: Manzi fa doppietta ad Imola, tripletta italiana!


A cinque giri dal termine arriva un piccolo avvertimento per Bassani che riceve un “Track Limits Warning” dalla direzione gara. Il veneto comunque spinge e insieme a Razgatlioglu distanzia Rea.

Il pilota della Kawasaki alza così bandiera bianca e sale ad un secondo di distacco dalla coppia di testa. Nel frattempo, alla Curva Tosa, scivola Lowes che occupava la quinta posizione. Nello stesso giro Razgatlioglu passa Bassani alla Curva Rivazza e resiste poi all’incrocio del pilota della Ducati.

Il pilota della Yamaha una volta ripresa prima posizione mette subito un secondo di margine tra sé e Bassani che ha comunque un buon vantaggio su Rea.

Non cambia più nulla fino alla bandiera a scacchi con Torpak Razgatlioglu che conquista la vittoria nella Gara 2 della Superbike ad Imola.

Seconda posizione eroica per Bassani che ha anche accarezzato il sogno della vittoria. Completa il podio Rea ancora una volta incapace di inserirsi nella lotta per la prima posizione.

Altra quarta posizione nella gara lunga per Locatelli che precede Rinaldi che completa la top cinque. Sesta posizione per Bradley Rea che conquista il miglior piazzamento della sua carriera in Superbike. Loris Baz porta a casa la settima posizione precedendo Scott Redding.

Uno spento Danilo Petrucci ed Iker Lecuona completano la top dieci.

RISULTATI DI GARA 2 DELLA SUPERBIKE AD IMOLA

Superbike Gara 2 Imola
I risultati di Gara 2 della Superbike ad Imola. Credit: WorldSBK.com

 


Rimani sempre aggiornato sulla MotoGP e sui motori entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Articoli Correlati

MotoGP | Test Malesia – Bezzecchi: “Non sono soddisfatto del test”

Samuele Buccoliero

MotoGP | GP Qatar – Di Giannantonio: “È stato un weekend incredibile”

Samuele Buccoliero

MotoGP | GP Americhe 2024, FP1 – I risultati della sessione: sorpresa Vinales!

Luigi Belfiore

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.