Maggio 22, 2024
Paddock News 24
MotoSuperbike

Superbike | GP Catalunya – Sintesi Gara 2: Bautista chiude il weekend perfetto con un’altra vittoria

La vittoria in Gara 2 della Superbike completa il weekend perfetto di Alvaro Bautista nel GP della Catalunya. Secondo posto in volata per Toprak Razgatlioglu che beffa all’ultimo un Micheal Ruben Rinaldi arrivato al traguardo con le gomme finite.

Si chiude con la vittoria anche in Gara 2 il perfetto weekend del GP della Catalunya di Superbike di Alvaro Bautista. Il pilota spagnolo esce da Barcellona con la pole position, il nuovo record della pista, tre vittorie in tre gare e il giro veloce in ogni gara. Anche Gara 2 segue il leitmotiv delle altre corse del fine settimana con il solo Razgatlioglu che riesce per meno di un giro a mettere le proprie ruote davanti a quella dalla Ducati V4R con il numero #1 sul cupolino.

Credit: WorldSBK.com

Conclude per la terza volta in seconda posizione in questo weekend Toprak Razgatlioglu che beffa proprio sul traguardo Micheal Ruben Rinaldi. L’italiano, saldamente secondo fino all’ultimo giro, paga un clamoroso calo della prestazione delle proprie gomme ma comunque riesce a salire sul podio.

Quarta e quinta posizione per le Kawasaki di Alex Lowes e Jonathan Rea.

Prestazione sotto tono, soprattutto per quanto fatto vedere in Gara 1, per Axel Bassani che chiude in dodicesima posizione.

CRONACA DELLA GARA

Alla partenza solito allungo di Alvaro Bautista che mantiene la prima posizione. Lo spagnolo è inseguito da Toprak Razgatlioglu e Micheal Ruben Rinaldi. Alla Curva 5 il turco infila il pilota della Ducati e si porta in testa alla corsa con l’obiettivo di rompere il ritmo dello spagnolo. Quarta posizione per Alex Lowes.

All’inizio del secondo giro Bautista e Rinaldi sopravanzano con una facilità allucinante Razgatlioglu sul rettilineo del traguardo. Il turco subisce anche l’attacco di Lowes alla Curva 5 mentre Jonathan Rea, partito dalla decima casella, è risalito in settima posizione.

Il terzo giro si apre con il sorpasso di Lowes che infila Rinaldi alla staccata della Curva 1. Alla Curva 5 Rea passa Xavi Vierge per la sesta posizione. Due giri dopo Rinaldi rende il sorpasso a Lowes e si riporta in seconda posizione.

Dopo sei giri di controllo inizia la fuga delle Ducati: Bautista ha un secondo e mezzo di vantaggio su Rinaldi che ha lo stesso vantaggio su Razgatlioglu che ha passato Lowes alla staccata della Curva 1. Su questa coppia si stanno riportando Andrea Locatelli e Jonathan Rea per una lotta completa tra Kawasaki e Yamaha.

Si è ricompattato il gruppo in lotta per la terza posizione: alla coppia dei piloti ufficiali di Yamaha e Kawasaki si sono aggiunte le Honda di Vierge ed Iker Lecuona, la BMW di Garrett Gerloff, la Yamaha di Dominique Aegerter e la Ducati di Danilo Petrucci.

Il ricompattamento del gruppo fa alzare le antenne a Razgatlioglu che abbassa il ritmo e allunga un po’ le distanze tra tutti i piloti. La lotta si concentra quindi nella parte finale del plotone con Lecuona ed Aegerter che passano Gerloff.

A metà gara la situazione è più stabile: Bautista ha tre secondi di margine su Rinaldi che ne ha invece quasi quattro su Razgatlioglu che è braccato da Lowes. Più distante Locatelli che è avvicinato da Rea e Vierge.


LEGGI ANCHE: Supersport | GP Catalunya – Sintesi Gara 2: prima vittoria in carriera per Bahattin Sofuoglu


Guadagna una posizione Petrucci che sfrutta un errore di Gerloff all’ultima curva per salire in top dieci.

A sette giri dal termine, dopo una gara di studio, Rea rompe gli indugi nei confronti di Locatelli e si prende la quinta posizione con un attacco alla staccata della Curva 4.

L’ultimo terzo di gara non vede praticamente nessuna lotta in pista con tutti i piloti troppo distanti gli uni dagli altri.

All’inizio dell’ultimo giro Vierge si prende la sesta posizione con un sorpasso preciso e pulito nei confronti di Andrea Locatelli alla staccata di Curva 1.

Ennessima passerella per Alvaro Bautista che vince agilmente anche la Gara 2 del GP della Catalunya della Superbike. Per il pilota spagnolo è la quarantaduesima vittoria in carriera nella Superbike, l’undicesima in dodici gare in questa stagione.

Finale con il brivido per Micheal Ruben Rinaldi che viene beffato proprio all’ultimo giro da Toprak Razgatlioglu. Il turco si prende in volata la seconda posizione sfruttando un tremendo calo delle gomme del numero #21 di casa Ducati.

Quarta posizione per Alex Lowes autore finalmente di una gara solida in cui è riuscito a tenere alle proprie spalle Jonathan Rea.

 

RISULTATI GARA 2 GP CATALUNYA SUPERBIKE

Superbike Gara 2 Catalunya
I risultati della Gara 2 del GP della Catalunya della Superbike.
Credit: WorldSBK.com

 


Rimani sempre aggiornato sulla MotoGP e sui motori entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Articoli Correlati

Superbike | GP Aragon – Sintesi Superpole: pole impressionante di Jonathan Rea!

Riccardo Orsini

Moto2 | GP Stati Uniti – Sintesi Gara: Acosta vince dopo una lunga battaglia con Arbolino

Riccardo Orsini

MotoGP | Arriva la rivoluzione: cosa prevede il nuovo regolamento a partire dal 2027

Luigi Belfiore

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.