Maggio 19, 2024
Paddock News 24
MotoSuperbike

Superbike | GP Emilia-Romagna 2023 – Anteprima ed Orari TV delle gare di Misano [SKY & TV8]

La Superbike arriva in Italia per il primo GP nello stivale: dal 2 al 4 giugno andrà in scena il GP dell’Emilia-Romagna. Di seguito gli orari delle gare di Superbike, Supersport e Supersport 300 che si svolgeranno sul circuito di Misano per il GP dell’Emilia-Romagna 2023.

Dopo un mese di pausa e segnata dagli avvicendamenti del mercato piloti, la Superbike è pronta a riaccendere i motori: dal 2 al 4 giugno il circuito di Misano ospiterà il GP dell’Emilia-Romagna.

Superbike Misano 2023 Orari
Credit: WorldSBK.com

Sulla pista rivierasca, in questo periodo di pausa, si sono svolti dei test che hanno dato indicazioni importanti su quella che potrebbe essere la storia della gara. Il favorito è chiaramente Alvaro Bautista che si è dimostrato, anche nel test oltre che nel corso della stagione, estremamente più veloce di tutti i suoi avversari. Gli unici ad avvicinare i tempi del pilota spagnolo sono stati Toprak Razgatlioglu e Micheal Ruben Rinaldi.

Non sono arrivate invece indicazioni sul fronte Kawasaki dato che la squadra non ha preso parte al test. Il costruttore giapponese non vince a MIsano dalla stagione 2019 e cercherà di invertire il trend soprattutto con Jonathan Rea. Il pilota dell’Irlanda del Nord è ancora alla ricerca della prima affermazione stagionale e potrebbe sbloccarsi a Misano esattamente come successo a Razgatlioglu nella passata stagione.

Proveranno a recitare un ruolo da protagonisti anche Andrea Locatelli, Axel Bassani e Danilo Petrucci che potrebbero trovare maggiori stimoli nella gara di casa.

Più perplessità attorno a BMW ed Honda: i due costruttori sembrano aver perso un po’ la bussola e nel week-end romagnolo cercheranno sicuramente di ritornare a battagliare per le posizioni a ridosso dei primi.


LEGGI ANCHE: La classifica di Superbike, Supersport e Supersport 300 dopo il GP di Catalunya [Round 4/12]


Nella Supersport si potrebbe assistere ad una battaglia tra italiani: Nicolò Bulega, Stefano Manzi, Federico Caricasulo, Raffaele De Rosa sono infatti i protagonisti della categoria e dovrebbero lottare per la vittoria nella gara di casa. A rompere le uova nel paniere alla pattuglia italiana potrebbero essere le MV Agusta di Marcel Schrotter e di Bahattin Sofuoglu.

Nella Supersport 300 ci si attende una gara di gruppo considerando la conformazione del tracciato. Anche in questa categoria sono diversi i piloti italiani che potrebbero essere profeti in patria: da Mirko Gennai a Marco Gaggi passando per Matteo Vannucci e Kevin Sabatucci.

Il meteo dovrebbe sorridere al GP dell’Emilia-Romagna: le previsioni mostrano infatti bel tempo per tutto il weekend di gara. I piloti non troveranno però le classiche temperature estive (sono previste punte massime di 25°), il che potrebbe scongiurare il tema dell’eccessivo consumo delle gomme.

IL TRACCIATO E I SUOI RECORD

La pista di Misano misura 4180m ed ha una larghezza costante di 14m. È composta in totale da 16 curve di cui 10 a destra e 6 a sinistra. Costruito all’inizio degli anni ’70 il circuito è stato ufficialmente inaugurato nel 1972.

Caratterizzato da molti cambi di direzione e varianti, il tracciato di Misano offre vari altri punti importanti per sorpassare: Curva 1, Curva 8 (Quercia) e Curva 14 (Carro) sono sicuramente i punti chiave del circuito anche se negli ultimi anni si sono visti sorpassi anche alla Curva 4 (la prima delle due Rio) e alla spettacolare Curva 11 (Curvone).

Nelle gare del 2022 a dominare fu Alvaro Bautista: lo spagnolo, autore della Superpole, vinse con ampio margine sia Gara 1 che Gara 2. L’unico ad interrompere lo strapotere del pilota della Ducati fu Topak Razgatlioglu che conquistò la Superpole Race.

Nella Supersport in entrambe le gare ci fu una bella lotta tra Dominique Aegerter, Lorenzo Baldassarri e Nicolò Bulega con i tre che arrivarono in ambedue le corse in questo ordine.

Nella Supersport 300 si assistette in Gara 1 alla prima vittoria nella categoria di Matteo Vannucci. L’italiano non prese poi parte alla seconda gara del weekend per via di un infortunio. Ad approfittarne fu Alvaro Diaz che vinse Gara 2.

Nelle gare dello scorso anno furono anche riscritti i record della pista rivierasca: nella Superbike il giro più veloce di sempre appartiene ad Alvaro Bautista (1’33.328), nella Supersport a Dominique Aegerter (1’37.173) e nella Supersport 300 a Matteo Vannucci (1’48.501).

Il layout della pista di Misano. Credit: Motoblog

 

ORARI TV DELLE GARE DI MISANO 2023 (SUPERBIKE / SUPERSPORT / SUPERSPORT 300)

SKY SPORT MOTOGP 

VENERDÌ 2 GIUGNO

Superbike Prove Libere 1 ore 10:30 (Diretta)

Superbike Prove Libere 2 ore 15:00 (Diretta)

 

SABATO 3 GIUGNO

Supersport 300 Superpole ore 9:45 (Diretta)

Supersport Superpole ore 10:25 (Diretta)

Superbike Superpole ore 11:10 (Diretta)

Supersport 300 Gara 1 12:40 (Diretta)

Superbike Gara 1 ore 14:00 (Diretta)

Supersport Gara 1 ore 15:15 (Diretta)

 

DOMENICA 4 GIUGNO

Superbike Superpole Race ore 11:00 (Diretta)

Supersport Gara 2 ore 12:30 (Diretta)

Superbike Gara 2 ore 14:00 (Diretta)

Supersport 300 Gara 2 ore 15:15 (Diretta)

 

TV8

SABATO 3 GIUGNO

Superbike Gara 1 ore 14:00 (Diretta)

 

DOMENICA 4 GIUGNO

Superbike Superpole Race ore 13:00 (Differita)

Superbike Gara 2 ore 14:00 (Diretta)

 

Segui il nostro canale Telegram dedicato alle due ruote.

Superbike Misano 2023 Orari

 

Articoli Correlati

Supersport | GP Gran Bretagna – Gara1: Bulega estende il suo dominio anche in terra britannica

Mattia Lisa

MotoGP | GP Qatar – I risultati delle FP1, con un super Martin – LIVE

Luigi Belfiore

Supersport | UFFICIALE: Adrian Huertas passa nel Team Aruba.it Ducati

Riccardo Orsini

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.