Giugno 19, 2024
Paddock News 24
MotoSuperbike

Superbike | GP Gran Bretagna – Sintesi Gara 2: Bautista torna subito alla vittoria. Primo podio per Petrucci!

Alvaro Bautista torna subito alla vittoria e conquista la Gara 2 del GP della Gran Bretagna della Superbike. Seconda posizione per Toprak Razgatlioglu con uno stoico Danilo Petrucci che chiude il podio. Solamente quinto Jonathan Rea.

È durato una sola corsa il digiuno di Alvaro Bautista dalla vitoria nel Mondiale Superbike 2023: il pilota spagnolo si riprende la posizione che gli compete già nella Gara 2 del GP della Gran Bretagna.

Lo spagnolo corre una delle sue solite gare in cui gestisce nella prima fase e poi imprime un ritmo impressionante che lo porta ad arrivare in solitaria sotto la bandiera a scacchi.

Superbike Gara 2 Gran Bretagna
Credit: WorldSBK.com

L’unico a riuscire a tenere il ritmo di Bautista è Toprak Razgatlioglu che contiene il suo distacco dal pilota spagnolo a “soli” due secondi sotto la bandiera a scacchi.

La copertina di Gara 2 è però tutta per Danilo Petrucci che conquista il suo primo podio in carriera nella Superbike grazie ad una splendida terza posizione. L’italiano mostra un passo incredibile negli ultimi cinque giri in cui si libera di Locatelli, Lowes e Rea.

Ottima anche la prestazione di Scott Redding a cui è mancato veramente un niente per riportare la BMW su un insperato podio. Disastro invece per Kawasaki. La moto giapponese soffre terribilmente il consumo gomme nell’ultima fase della corsa e vede chiudere i suoi piloti in quinta, Jonathan Rea e sesta, Alex Lowes, posizione.

Fortunatamente senza conseguenze la caduta che ha costretto la direzione gara ad esporre una bandiera rossa. Per Tom Sykes fratture alle costole, un duro colpo al petto e la possibile frattura di un’anca. Per Micheal Ruben Rinaldi probabile un infortunio alla caviglia.

CRONACA DELLA GARA

Il meteo risparmia ancora la pista di Donington ma sia le nuvole che il vento aumentano la loro presenza prima del via della Gara 2 del GP di Gran Bretagna della Superbike.

La partenza è sempre specialità di casa Bautista che gira in testa alla prima curva. Lo spagnolo allarga un po’ la traiettoria e viene reinfilato da Razgatlioglu con Rea che rimane terzo. Incidente terribile in uscita della Curva 8 con Tom Sykes che viene lanciato in aria dalla sua BMW e coinvolge nella caduta Loris Baz e Micheal Ruben Rinaldi. Il pilota italiano è sicuramente quello ad aver avuto le peggiori conseguenze ma è comunque cosciente, come del resto tutti i piloti coinvolti.

Rimane praticamente invariata la distanza di gara con i piloti che dovranno percorrere 22 giri a dispetto dei 23 inizialmente previsti.

La seconda partenza vede Bautista e Rea infilare Razgatlioglu alla prima curva. Il pilota della Kawasaki prova anche l’attacco sull’alfiere della Ducati alla Curva 4 ma finisce lungo e si riaccoda dietro la Panigale V4R.

Al termine del primo giro Razgatlioglu passa Rea e risale in seconda posizione. Prova a tenere il ritmo dei primi tre Locatelli.

Alla Curva 11, nel secondo giro, Razgatlioglu è autore di un “block-pass” su Bautista. Lo spagnolo è costretto ad alzare la moto e viene infilato anche da Rea.

Le acque si calmano con Razgatlioglu, Rea e Bautista che vengono riavvicinati da Locatelli, Lowes, Gerloff e Petrucci. I sorpassi avvengono alle spalle del trio di testa con Lowes che sopravanza Locatelli alla staccata della Curva 9.

A tredici giri dal termine Bautista rompe gli indugi ed attacca Rea alla staccata della Curva 9. La manovra fa perdere qualche metro all’alfiere della Kawasaki costretto a chiudere il gas per evitare il contatto con la carena della moto dello spagnolo.

La prima metà di gara si chiude con il facile sorpasso di Bautista su Razgatlioglu tra rettilineo e staccata di Curva 1. Il pilota turco è però duro a mollare e ripassa in testa alla Curva 4. Dietro di loro Rea tiene a bada Lowes e Locatelli.


LEGGI ANCHE: Supersport | GP Gran Bretagna – Sintesi Gara 2: Bulega firma la doppietta a Donington


Il giro successivo Bautista replica la manovra su Razgatlioglu e chiude la traiettoria al pilota dalla Yamaha. Il turco non riesce a trovare modo di rispondere allo spagnolo che ha già guadagnato mezzo secondo di margine.

Si accende la lotta per la terza posizione con Petrucci che, dopo aver passato Locatelli, si è riportato sulla ruota delle Kawasaki di Lowes e Rea. Perde un’altra posizione Locatelli che viene passato da Redding.

Petrucci continua a risalire il gruppo ed infila Lowes, a sei giri dalla fine, alla staccata della Curva 9. Il sorpasso per una posizione sul podio arriva alla Curva 4 nel giro successivo. Il maggior avversario per Petrucci sembrerebbe essere rappresentato da Redding che infila Lowes alla staccata della Curva 11 per salire in quinta posizione.

Il giro successivo il pilota della BMW ripete la manovra nei confronti di Rea e sale al quarto posto. Il pilota della Kawasaki non ci sta a mollare la quarta piazza e ripassa alla staccata della Curva 9. La percorrenza della chicane avvantaggia però l’alfiere della BMW che riesce quindi a mantenere la posizione. La battaglia avvantaggia Petrucci che ha ora un buon margine da gestire.

Tutto ancora una volta facile, invece, per Alvaro Bautista che conquista la vittoria nella Gara 2 del GP di Gran Bretagna della Superbike. Per lo spagnolo si tratta della sedicesima vittoria in diciotto gare corse in stagione.

Seconda posizione per Toprak Razgatlioglu unico a cercare di tenere il ritmo del leader del Mondiale. Terza posizione per uno straordinario Danilo Petrucci che conquista il suo primo podio in Superbike.

La lotta per le posizioni alle spalle della zona podio viene vinta da Redding che sul traguardo precede di pochi centesimi Rea, Lowes, Bassani e Locatelli arrivati uno in fila all’altro.

RISULTATI DI GARA 2 GP DI GRAN BRETAGNA SUPERBIKE

Superbike Gara 2 Gran Bretagna
Credit: WorldSBK.com

 


Rimani sempre aggiornato sulla MotoGP e sui motori entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Articoli Correlati

Moto2 | GP Stati Uniti – Sintesi Gara: Acosta vince dopo una lunga battaglia con Arbolino

Riccardo Orsini

MotoGP | Per il 75° Anniversario livrea speciale per tutti i piloti a Silverstone!

Luigi Belfiore

MotoGP | Jorge Lorenzo rivela il suo favorito per il 2024: “È simile a come ero io”

Luigi Belfiore

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.