Maggio 24, 2024
Paddock News 24
MotoSuperbike

Superbike | GP Emilia-Romagna – Sintesi Superpole Race: una bandiera rossa salva Bautista dagli attacchi di Razgatlioglu

Alvaro Bautista continua nel suo weekend perfetto a Misano vincendo anche la Superpole Race della Superbike. Il pilota della Ducati supera Toprak Razgatlioglu qualche secondo prima dell’esposizione di una bandiera rossa che conclude anzitempo la gara.

La fortuna sembra baciare Alvaro Bautista in questo weekend della Superbike a Misano: il pilota della Ducati riesce a vincere la Superpole Race superando Toprak Razgatlioglu qualche secondo prima dell’esposizione della bandiera rossa.

Credit: WorldSBK.com

Il turco, molto combattivo in questa gara, si deve accontentare di una seconda posizione sicuramente molto amara. Prestazione solida per Micheal Ruben Rinaldi che completa il podio.

Superpole Race da dimenticare per Danilo Petrucci. Il ternano prima viene penalizzato per aver causato la caduta di Dominique Aegerter e Remy Gardner alla Curva 2 e poi, nel tentativo di rimonta, centra Iker Lecuona causando la bandiera rossa che conclude la gara. Il pilota spagnolo, dopo la caduta, rimane per un lungo lasso di tempo a terra ed è costretto ad abbandonare il tracciato in ambulanza.

CRONACA DELLA GARA

Alla partenza buono spunto di Toprak Razgatlioglu ma à Alvaro Bautista a girare in testa alla prima curva. Prima curva che è beffarda per il Team GRT con Remy Gardner e Dominique Aegerter che cadono a causa di un contatto causato da un’entrata aggressiva di Danilo Petrucci. Alla staccata della Curva Rio Razgatlioglu si prende la vetta della corsa e va a chiudere in testa il primo giro.

Nel secondo giro si accende la lotta per la terza posizione con Micheal Ruben Rinaldi che viene infilato da Axel Bassani. Il pilota del Team Aruba.it si riprende la posizione con un attacco aggressivo alla Curva Carro che rischia di favorire Jonathan Rea.

Al terzo giro, una migliore uscita dalla Curva del Tramonto, permette a Bautista di riprendersi la prima posizione prima dell’approccio al Curvone. Long Lap Penalty per Petrucci responsabile della caduta di Aegerter e Gardner.

La battaglia per la prima posizione continua: Razgatlioglu vuole rendere la vita dura a Bautista e passa lo spagnolo alla staccata della Curva Rio, tornando in testa. Sconta la sua penalità Petrucci che scivola in decima posizione.

Passata metà gara prova ad allungare Razgatlioglu che ha mezzo secondo di vantaggio su Bautista. Rinaldi sta consolidando la sua terza posizione, mentre Bassani e Rea lottano per la quarta piazza.


LEGGI ANCHE: Superbike | GP Emilia-Romagna – Sintesi Gara 1: Bautista, Rinaldi e Razgatlioglu compongono il podio


Si accende anche la lotta per la settima posizione con un poker di piloti (Iker Lecuona, Petrucci, Xavi Vierge e Andrea Locatelli) che si scambia continuamente le posizioni. Alla staccata della Quercia, un tentativo di sorpasso fuori fuoco di Petrucci causa la caduta del pilota ternano e di Lecuona, con entrambi che rimangono a terra doloranti. Ancora una volta è il Curvone il punto dell’attacco di Bautista su Razgatlioglu: lo spagnolo si prende la vetta della gara.

Il pilota turco prova a rispondere all’inizio del giro successivo ma viene esposta la bandiera rossa per la caduta di Petrucci e Lecuona. Entrambi i piloti vengono portati fuori dalla pista in barella.

La gara viene così considerata conclusa con Bautista che si aggiudica la vittoria della Superpole Race di Misano. Seconda posizione amara per Toprak Razgatlioglu penalizzato ancora una volta dalla sospensione della sessione.

Micheal Ruben Rinaldi completa il podio con Bassani che difende la quarta posizione su Rea.

 

RISULTATI SUPERPOLE RACE MISANO SUPERBIKE

Superbike Superpole Race Misano
Credit: WorldSBK.com

 


Rimani sempre aggiornato sulla MotoGP e sui motori entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Articoli Correlati

MotoGP | GP Americhe – Pedro Acosta: “La miglior gara della mia carriera”

Silvia Maestrelli

Superbike | GP Repubblica Ceca – Gara1: Una gara imprevedibile a causa del meteo si risolve a favore di Rea

Mattia Lisa

Supersport | GP Aragon – Sintesi Gara 1: assolo di Nicolò Bulega

Riccardo Orsini

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.