Luglio 15, 2024
Paddock News 24
MotoSuperbike

Superbike | Round Emilia-Romagna – Sintesi Superpole: pole position di Toprak Razgatioglu nel caos delle bandiere gialle a Misano

Il caos delle bandiere gialle consegna la Superpole della Superbike a Misano a Toprak Razgatlioglu. Alle spalle del turco Nicolò Bulega e Remy Gardner.

Non è stata la pista a decidere la classifica della sessione di Superpole della Superbike a Misano. O per lo meno, non è stata solamente la pista. La pole position è stata infatti decisa dalle bandiere gialle.

A far segnare il miglior tempo della sessione era infatti stato Nicolò Bulega. Nell’albo d’oro risulterà invece il nome di Toprak Razgatlioglu e del suo 1’32.320, nuovo record della pista della Riviera. Il tempo dell’italiano della Ducati è stato infatti cancellato per via delle bandiere gialle.

Superbike Misano Nicolò Bulega
Credit: @nicolo_bulega11 su Instagram

Remy Gardner e Alex Lowes completano una top quattro composta da quattro costruttori diversi. Una certificazione dell’equilibrio, almeno in qualifica, di questa Superbike. Delude un po’, viste le premesse, Alvaro Bautista. Lo spagnolo non va oltre la quinta posizione.

Occasione sprecata per Andrea Iannone. L’italiano è caduto nel suo secondo giro veloce mentre stava attaccando la prima fila. Proprio la caduta del pilota del Team GOEleven, tra l’altro, ha deciso i risultati della Superpole.

Altra giornata complicata per Jonathan Rea. L’alfiere della Yamaha è quindicesimo lontano sia dalla pole che dai suoi compagni di marca.

LA CRONACA DELLA SUPERPOLE DI MISANO DELLA SUPERBIKE

La breve durata della sessione di Superpole della Superbike – solamente quindici minuti – impone a tutti i piloti di uscire dai box di Misano non appena viene sventolata la bandiera verde.

Il primo a far segnare un giro lanciato è Phillip Oettl che passa sul traguardo in 1’35.386. È però subito record della pista: Toprak Razgatlioglu segna un 1’32.786 nonostante un impedimento di Micheal van der Mark nell’ultimo settore. L’unico altro pilota a scendere sotto il muro del 1’33 è Remy Gardner in 1’32.991.

Liberatosi del compagno di squadra, Razgatlioglu ritocca il suo giro veloce nel secondo passaggio abbassando il riferimento sul 1’32.709. Risale la classifica anche Alvaro Bautista che non va però oltre il 1’33.177. A firmare il miglior tempo è così l’altra Ducati ufficiale, quella di Nicolò Bulega. Il tempo dell’italiano è 1’32.556.

Metà sessione e tutti i piloti finiscono il loro primo run con la classifica che vede Bulega precedere Razgatlioglu, Gardner, Bautista ed Andrea Iannone.


LEGGI ANCHE: Mondiale Femminile | Round Emilia-Romagna – Sintesi Superpole: Maria Herrera conquista la prima superpole del WorldWCR


Il primo tentativo con la seconda gomma da tempo viene rovinato da una caduta di Andrea Iannone alla Curva 14 e di van der Mark alla Curva 13. Riescono ad evitare la bandiera gialla sia Bulega che Razgatlioglu che abbassano nuovamente il riferimento: 1’32.221 per l’italiano, 1’32.320 per il turco. Mette al sicuro la sua terza posizione Gardner che ritocca il suo tempo con un 1’32.906.

Il vero salto in avanti lo fa però Alex Lowes che passa in quarta posizione firmando un 1’33.075. L’ultima scossa alla classifica la danno Sam Lowes, che sale ottavo in 1’33.196 ed Andrea Locatelli che conquista la sesta posizione con il suo 1’33.129.

A sessione finita cambia la classifica: le bandiere gialle impongono alcuni interventi alla Direzione Gara con i diversi giri veloci che vengono cancellati. Tra questi anche quello di Bulega che perde la pole position a vantaggio di Razgatlioglu.

Sarà quindi il pilota turco a partire al palo sia in Gara 1 che nella Superpole Race di Misano. Mantiene comunque la seconda posizione Bulega con Gardner che completa la prima fila. La seconda fila è aperta da Alex Lowes con un anonimo Bautista e Locatelli a completarla.

La caduta nella seconda fase della sessione non permette a Iannone di andare oltre la settima posizione. Sam Lowes, Dominique Aegerter e Tito Rabat completano la top dieci. Altro risultato disastroso per Jonathan Rea: il “Cannibale” scatterà dalla quindicesima casella.

LA CLASSIFICA DELLA SUPERPOLE DI MISANO DELLA SUPERBIKE

Superbike Superpole Misano risultati
Credit: WorldSBK.com

I piloti della Superbike torneranno in pista alle ore 14 quando si spegneranno i semafori per dare il via a Gara 1 del Round di Emilia-Romagna.


Rimani sempre aggiornato sulla MotoGP e sulla Superbike entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Immagine di copertina: @toprak_tr54 su Instagram

Articoli Correlati

Superbike | Round Spagna – Superpole Race: Bautista domina anche nella gara breve

Mattia Lisa

MotoGP | Il commento Di Giannantonio sulle moto 2024: “Formula 1 con due ruote”

Emma Citterio

La classifica di Superbike, Supersport e Supersport 300 dopo il GP d’Olanda [Round 3/12]

Riccardo Orsini

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.