Luglio 25, 2024
Paddock News 24
MotoSuperbike

Superbike | Round Spagna – Sintesi Superpole: ad Alvaro Bautista l’ultima pole dell’anno

Alvaro Bautista conquista la Superpole del Round di Spagna della Superbike. Lo spagnolo precede Dominique Aegerter ed Alex Lowes. Quarto Jonathan Rea, settimo Toprak Razgatlioglu.

La mattina sembra avere l’oro in bocca per Alvaro Bautista. Lo spagnolo, che in Gara 1 avrà l’occasione per conquistare il secondo titolo Mondiale in Superbike, firma il miglior tempo nella Superpole del Round di Spagna. Per il nativo di Talavera de la Reina è la quarta pole position in stagione.

Credit: WorldSBK.com

Dominique Aegerter e Alex Lowes completano una prima fila atipica da cui mancano gli altri due tenori della categoria. Jonathan Rea, infatti, scatterà dalla quarta casella mentre uno spento Toprak Razgatlioglu, soprattutto dopo la prestazione nelle FP2, chiude solamente settimo.

Nella sfida che decreterà il miglior pilota di un Team indipendente a spuntarla è Danilo Petrucci che partirà dodicesimo a dispetto della quindicesima posizione di Axel Bassani.

CRONACA DELLA SESSIONE

Nuvole alle spalle per i piloti della Superbike che iniziano la Superpole del Round di Spagna con il sole che bacia l’asfalto di Jerez.

Tutti i piloti scendono in pista per il loro primo assalto al tempo cercando di sfruttare la scia di Alvaro Bautista. Il primo a segnare un tempo veloce è Gabriele Ruiu che sigla un 1’41.622.

Il passaggio di tutto il gruppo rivoluziona la classifica con Rea che passa in prima posizione con il tempo di 1’38.974. Il pilota della Kawasaki è l’unico a scendere subito sotto il muro dell’1’39. Alle spalle del nord irlandese si piazzano poi Alvaro Bautista (1’39.077) e Toprak Razgatlioglu (1’39.287).

Come di consueto, sparata la prima gomma da tempo, i piloti rientrano in simultanea ai box.


LEGGI ANCHE: Superbike | Alvaro Bautista campione del Mondo in Gara 1 a Jerez se…


Il primo pilota a rientrare in pista è proprio Jonathan Rea che ritocca subito il suo tempo segnando un 1’38.907. Risale la classifica anche Scott Redding che, sfruttando la scia del pilota della Kawasaki, sale in terza posizione con il tempo di 1’39.164. La stessa scia aiuta anche Garrett Gerloff che passa in quarta posizione con il tempo di 1’39.190.

A tre minuti dal termine della sessione è Bautista a salire in prima posizione con il tempo di 1’38.635. Alle spalle dell’alfiere della Ducati sale Lowes in 1’38.905. Non riesce invece a sfruttare al meglio la gomma nuova Razgatlioglu che si porta in quinta posizione con il tempo di 1’39.151. L’ultimo scossone alla classifica lo regala Aegerter che si prende la seconda posizione segnando un 1’38.845.

Quarta pole position in stagione, quindi, per Alvaro Bautista. Lo spagnolo precederà in prima fila Dominique Aegerter ed Alex Lowes.

Jonathan Rea apre la seconda fila che condividerà con Remy Gardner e Phillip Oettl. Solamente settima piazza per Toprak Razgatlioglu con Scott Redding, Garrett Gerloff ed Andrea Locatelli che completano la top dieci.

I RISULTATI DELLA SUPERPOLE DEL ROUND DI SPAGNA DELLA SUPERBIKE

Superbike Spagna Superpole
I risultati della Supepole del Round di Spagna della Superbike

 

 


Rimani sempre aggiornato sulla MotoGP e sulla Superbike entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


 

 

Articoli Correlati

MotoGP | GP Indonesia – Gara Sprint: Martin rimonta, vince ancora e va in testa al mondiale

Elia Aliberti

MotoGP | GP Austria – Qualifiche: Bagnaia “toglie” la Pole a un ottimo Vinales

Mattia Lisa

Superbike | Razgatlıoğlu e Van der Mark: obiettivi e aspettative ad Assen

Camilla L.

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.