Luglio 25, 2024
Paddock News 24
MotoSuperbike

Superbike | Test Jerez 2024 – Giorno 1: Bulega si ferma ad un passo dal record della pista

La prima giornata dei test 2024 della Superbike a Jerez si chiude nel segno di Nicolò Bulega. Incoraggianti le prestazioni di BMW e Kawasaki, si nasconde Bautista.

Il tracciato di Jerez de la Frontera ha sostanzialmente dato il via alla nuova annata del Mondiale Superbike con i primi test (quasi) collettivi di questo 2024.

Nel sud della Spagna sono infatti arrivati quasi tutti i team che prenderanno parte alla stagione 2024 del WorldSBK per una due giorni che indirizzerà i lavori di ricerca del setup in attesa del primo weekend ufficiale di gara.

Un test importante anche, e soprattutto, per chi è alle prese con una nuova moto. Proprio un rookie ha attirato su di sé tutti i riflettori dopo la prima giornata. Il tempo più veloce, infatti, è stato messo a referto da Nicolò Bulega. Il pilota emiliano è sembrato molto a suo agio in sella alla Panigale V4R tanto da firmare un 1’38″292 distante meno di 50 millesimi dal record della pista andalusa. La ricerca del giro veloce non è stato comunque l’unico obiettivo di giornata dell’italiano che ha anche testato un nuovo sistema di aereazione, basato sull’utilizzo di alcune ali, per il raffreddamento del radiatore dell’olio.

Sistema aereazione Ducati Panigale V4R 2024

Nessun giro veloce invece per Alvaro Bautista che ha chiuso la giornata in 10a posizione (1’39″847). Lo spagnolo ha dedicato tutta la giornata alla ricerca del miglior posizionamento della zavorra che sarà costretto ad utilizzare sulla sua Panigale V4R per via del nuovo regolamento sul limite minimo del peso di moto e pilota.

Rimanendo in casa Ducati da segnalare la 7a piazza di Andrea Iannone (1’39″684), la 9a di Danilo Petrucci (1’39″773) e la 16a di Sam Lowes (1’40″133). Scenderà invece in pista solamente nella giornata di domani Micheal Ruben Rinaldi, alfiere del Team Motocorsa.


LEGGI ANCHE: MotoGP | Ecco il calendario completo dei test pre-stagionali in Malesia


Giornata positiva anche per quel che riguarda Kawasaki e BMW. Il Marchio giapponese, che si vede aggiunti 500 giri motore per la nuova stagione, strappa con Alex Lowes la 2a posizione (1’39″474). La nota stonata è però Axel Bassani che non va oltre il 14o posto (1’40″059).

Subito veloce in sella alla M 1000 RR R Toprak Razgatlioglu, 3o con il tempo di 1’39″521. Il Marchio tedesco mette altri due piloti in top dieci con Micheal van der Mark, 4o in 1’39″531 e Garrett Gerloff 9o in 1’39″763. Più attardato, invece, Scott Redding che con il suo 1’40″042 è 15o.

Toprak Razgatlgiolu Superbike test Jerez 2024

Bisogna scendere fino alla 5a posizione per trovare la prima Yamaha in classifica. Il primo pilota del Marchio di Iwata non è però Jonathan Rea ma bensì Remy Gardner. L’australiano, con il suo 1’39″679, precede nella graduatoria proprio il nord irlandese (1’39″682). Più attardati, invece, Andrea Locatelli (11o, 1’39″917) e Phillip Oettl (12o, 1’40″003). Assente giustificato da una nota del team Dominique Aegerter.

Jonathan Rea test Jerez Superbike Giorno 1

E la Honda? La Casa Alata ha ricominciato il 2024 come aveva finito il 2023 e cioè faticando. Il miglior pilota HRC in classifica è infatti Iker Lecuona, 16o con il crono di 1’40″379. Ancora più staccato Xavi Vierge, 18o con un 1’40″676 all’attivo come miglior tempo.

Tante, in ogni caso, le novità portate in pista dalla nuova CBR1000RR-R: lato aerodinamica le alette, oltre ad avere un nuovo disegno, sono state spostate più avanti; lato telaio il peso è stato ridotto di quasi un kilogrammo mentre lato motore si è lavorato per avere una migliore erogazione ai medi regimi.

Xavi Vierge Honda test Superbike 2024

LA CLASSIFICA DEI TEMPI DELLA PRIMA GIORNATA DI TEST 2024 A JEREZ DELLA SUPERBIKE

Superbike test Jerez Giorno 1 classifica finale

 

 

Domani (giovedì 25 gennaio 2024, ndr) seconda e ultima giornata di test sulla pista di Jerez per i piloti della Superbike 2024.


Rimani sempre aggiornato sulla MotoGP e sulla Superbike entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


 

 

Articoli Correlati

Supersport | GP Indonesia – Sintesi Gara2: Caricasulo vince e guida una tripletta italiana

Riccardo Orsini

Supersport | GP Repubblica Ceca – Superpole: Bulega fa il record della pista. La prima fila parla solo italiano

Mattia Lisa

MotoGP | GP Francia – Martin: “Non dovevamo dimostrare niente a nessuno”

Samuele Buccoliero

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.