Giugno 21, 2024
Paddock News 24
MotoSuperbike

Superbike | Test Misano – Giorno 1: Razgatlioglu e Bulega sotto la pole del 2023

La gita in Italia continua per il paddock della Superbike: dopo la due giorni di test a Cremona è ora Misano ad ospitare una doppia giornata di prove. Nel Giorno 1 è stato Toprak Razgatlioglu a firmare il tempo più veloce.

La Superbike è arrivata a Misano per una due giorni di test che sarà l’ultima occasione per i piloti per provare delle novità sulle proprie moto in attesa della ripresa del campionato. Una ripresa che, tra l’altro, avverrà proprio a Misano con la pista della riviera romagnola che ospiterà il Round dell’Emilia-Romagna nel fine settimana del 14-16 giugno.

Test Misano Superbike Giorno 1 Nicolò Bulega
Credit: WorldSBK.com

Il Giorno 1 dei test di Misano ha sostanzialmente seguito l’andamento di questo primo quarto di stagione 2024 della Superbike con Toprak Razgatlioglu e le Ducati ufficiali di Nicolò Bulega ed Alvaro Bautista a fare la voce grossa.

Al termine della giornata, infatti. è stato il turco di casa BMW a segnare il tempo più veloce in 1’32.663. Un crono assolutamente di rilievo, addirittura più veloce rispetto a quello fatto segnare da Alvaro Bautista nella Superpole del 2023. Stesso traguardo anche per il rookie della Ducati che sigla un 1’32.731. I due, ad ogni modo, sono stati gli unici piloti a riuscire ad abbattere il muro dell’1’33 in questa prima giornata.

Alvaro Bautista, detentore della terza posizione, non è infatti andato oltre l’1’33.151.


LEGGI ANCHE: Superbike | Test Cremona: Remy Gardner il più veloce, i piloti approvano la pista


La quarta posizione è poi andata appannaggio di Jonathan Rea (1’33.206). Il nordirlandese è stato il migliore tra i piloti della Yamaha avvicinando, probabilmente per la prima volta quest’anno, i tempi di Bautista. Chiude la top cinque un costantissimo Sam Lowes (1’33.346).

Andrea Locatelli (1’33.590), Andrea Iannone (1’33.653), Remy Gardner (1’33.820), Micheal van der Mark (1’33.978) ed Axel Bassani (1’34.039) completano una top dieci da cui rimane escluso Tito Rabat (1’34.105). Lo spagnolo, comunque, è stato lo stakanovista di giornata grazie ai 110 giri competati.

A Misano si è inoltre rivisto in pista Danilo Petrucci (1’34.508). Il ternano ha così modo di tornare in sella alla sua Panigale V4R dopo il brutto incidente avuto in un allenamento con la moto da cross.

Test Misano Superbike Giorno 1 Danilo Petrucci
Credit: WorldSBK.com

Giornata complicata sia per Alex Lowes, dodicesimo in 1’34.188 che per Dominique Aegerter che con il suo 1’35.256 segna il penultimo tempo.

Tanto lavoro, come di consueto per il team HRC. Le Honda CBR1000 RR-R sono scese in pista, oltre che con il forcellone già usato a Cremona, con uno scarico completamente ridisegnato. Tra i piloti della Casa Alata il più veloce è stato Iker Lecuona in 1’34.597.

LA CLASSIFICA DEI TEMPI DEL GIORNO 1 DEI TEST SUPERBIKE DI MISANO

Test Misano Superbike Giorno 1 classifica

 


Rimani sempre aggiornato sulla MotoGP e sulla Supebike entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Immagine di copertina: WorldSBK.com

 

Articoli Correlati

Superbike | Test Portimao 2024 – Giorno 2: quattro piloti sotto il record della pista, Razgatlioglu il più veloce

Riccardo Orsini

MotoGP | Qualifiche GP Qatar – Martin: “Sarà una gara tosta”

Samuele Buccoliero

Superbike | GP Italia 2023 – Anteprima ed orari tv delle gare di Imola [SKY & TV8]

Riccardo Orsini

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.