Giugno 12, 2024
Paddock News 24
MotoSuperbike

Superbike | Test Misano – Giorno 2: Toprak Razgatlioglu ancora il più veloce

Con il miglior tempo di Toprak Razgatlioglu va in archivio anche il secondo ed ultimo giorno di test per la Superbike a Misano.

Da Misano a… Misano. La Superbike lascia il paddock della pista della riviera romagnola dopo una due giorni di test importanti anche e soprattutto in vista della ripresa del campionato che avverà con il Round dell’Emilia-Romagna nel fine settimana del 14-16 giugno.

Nonostante la pioggia che ha interotto la seconda giornata di test a metà mattinata, scombussolando i piani di team e piloti, nel pomeriggio il sole è tornato a fare cupolino sul tracciato, permettendo ai tempi di abbassarsi con il passare delle ore.

Test Misano Superbike Toprak Razgatlioglu
Credit: @rokitbmwmotorradworldsbk su Instagram

È proprio negli ultimi trenta minuti, infatti, che Toprak Razgatlioglu ha fatto segnare il tempo migliore della giornata. Il turco della BMW si è preso addirittura il lusso di migliorare il tempo del Day 1, siglando un 1’32.557. Un crono che dà ulteriore prova dell’ottimo setting, soprattutto a livello di elettronica, trovato nel box del campione del mondo 2021.

Sembra aver trovato finalmente il feeling con la sua Yamaha R1 anche Jonathan Rea. Il “Cannibale”, con il secondo tempo di giornata (1’33.113) si conferma il migliore tra gli alfieri della casa di Iwata. A panino tra le due Yamaha ufficiali, considerata la quinta posizione di Andrea Locatelli (1’33.319) si inseriscono le due Ducati ufficiali di Nicolò Bulega (1’33.133) ed Alvaro Bautista (1’33.175). Lo spagnolo non può considerarsi pienamente soddisfatto della due giorni romagnola considerando le quattro cadute raccolte.


LEGGI ANCHE: Superbike | Test Misano – Giorno 1: Razgatlioglu e Bulega sotto la pole del 2023


La sesta e l’ottava posizione delle Yamaha di Remy Gardner (1’33.411) e Dominique Aegerter (1’33.715), intervallate solamente dalla Kawasaki di Alex Lowes (1’33.458), confermano il buon feeling della moto di Iwata con la pista di Misano.

A chiusura della top dieci c’è poi l’altra BMW di Micheal van der Mark (1’33.816) che precede un Tito Rabat (1’33.856) che, grazie all’utilizzo della gomma SCQ, era riuscito a chiudere la sessione della mattinata al secondo posto.

Segnali incoraggianti dalla Honda non tanto per la posizione in classifica – Iker Lecuona (1’33.866) è dodicesimo – quanto più per il distacco incassato da Yamaha e Ducati ufficiali, sceso finalmente sotto al secondo.

Pochi giri, vista anche la pioggia caduta nella tarda mattinata, per Danilo Petrucci (1’33.963).

LA CLASSIFICA DEI TEMPI DEL GIORNO 2 DI TEST SUPERBIKE A MISANO

Superbike Test Misano classifica Giorno 2
Credit: WorldSBK

Rimani sempre aggiornato sulla MotoGP e sulla Superbike entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Immagine di copertina: @toprak_tr54 su Instagram 

Articoli Correlati

Supersport | GP Gran Bretagna – Superpole: Bulega domina ancora nelle Qualifiche

Mattia Lisa

La classifica di Superbike, Supersport e Supersport 300 dopo il GP della Repubblica Ceca [Round 8/12]

Riccardo Orsini

Superbike | GP Catalunya – Sintesi Gara 2: Bautista chiude il weekend perfetto con un’altra vittoria

Riccardo Orsini

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.