Maggio 22, 2024
Paddock News 24
MotoSuperbike

Supersport | GP Emilia-Romagna – Sintesi Gara 2: Manzi vince a Misano dopo un grande duello con Bulega

Stefano Manzi vince Gara 2 della Supersport a Misano. Il pilota della Yamaha è autore di una gara di coppia con Nicolò Bulega che si arrende solo nell’ultimo giro. Terzo Marcel Schrotter.

Un duello tutto italiano infiamma Gara 2 della Supersport a Misano. A spuntarla, con un super ultimo giro, è Stefano Manzi che batte il favoritissimo Nicolò Bulega. Il pilota Ducati conquista comunque un secondo posto importante per il campionato.

Credit: WorldSBK.com

Una gara solida consente a Marcel Schrotter di salire sul podio ancora una volta. Il caos è invece protagonista della corsa di Federico Caricasulo. Il pilota del Team Althea commette un grave errore ad inizio gara mentre era in lotta per la prima posizione con Bulega retrocedendo a centro gruppo. Il sogno podio svanisce poi qualche giro dopo quando viene punito con un Long Lap Penalty che lo costringe al quarto posto.

Segnali positivi da Adrian Huertas che torna finalmente ad affacciarsi alle posizioni nobili della classifica concludendo quinto. Da applausi la prestazione di Simone Corsi che è sesto sotto la bandiera a scacchi.

La sfortuna non abbandona il Team Barni che dopo la deblace di Petrucci nella Superbike vede Montella costretto al ritiro da un problema tecnico mentre lottava per il podio.

 

CRONACA DELLA GARA

La nuvole coprono il cielo sopra la pista di Misano quando scatta Gara 2 della Supersport. Alla partenza spunto perfetto di Federico Caricasulo che gira in prima posizione alla Curva 1. Scende in terza piazza Nicolò Bulega passato anche da Yari Montella. Il pilota campano non perde tempo ed infila Caricasulo alla Curva 3 pordandosi in testa alla gara. Arriva però immediata la risposta del pilota del Team Althea che si riprende la prima posizione. Al curvone anche Bulega riconquista la seconda posizione con Montella che chiude il primo giro in terza piazza.

Continuano le scaramucce tra Bulega e Caricasulo con le posizioni che però rimangono invariate. Nel gruppo di testa è Stefano Manzi ad animare la situazione: il pilota Yamaha passa prima Jorge Navarro e poi Glenn Van Straalen piazzandosi in quinta posizione. Scivola in coda al gruppo Montella che sbaglia un’uscita di curva.

Al quarto giro cambia completamente la situazione: Bulega passa Caricasulo alla Curva Rio con l’alfiere del Team Althea che risponde alla Quercia. Caricasulo sbaglia però completamente la staccata alla Curva del Tramonto e scivola addirittura in sesta posizione.

Gli errori sgranano il gruppo: Bulega, Marcel Schrotter e Manzi allungano sul gruppo che, aperto da Navarro, va dalla quarta alla nona posizione. Il pilota spagnolo cade però alla Curva Carro rovinando la migliior gara della sua stagione.

Al sesto giro Manzi sale in seconda posizione passando Scrhotter nel cambio di direzione tra Curva 1 e Curva 2. Rientra ai box Yari Montella vittima di un problema tecnico. Dal gruppo alle spalle dei primi cerca di risalire Federico Caricasulo che ha staccato i compagni di corsa segnando il giro più veloce.

A metà gara è ancora Bulega a gestire le operazioni con Manzi che non molla la ruota del pilota Ducati. Più staccato, invece, Schrotter che però può gestire il terzo posto. Si è infatti staccato Caricasulo penalizzato con un Long Lap Penalty dalla direzione gara per guida irresponsabile.


LEGGI ANCHE: Superbike | GP Emilia-Romagna – Sintesi Superpole Race: una bandiera rossa salva Bautista 


Ad otto giri dal termine Manzi prende la vetta della corsa passando Bulega alla Variante del Parco. Sulla coppia italiana si è riportato Schrotter mentre alle loro spalle Caricasulo ha riconquistato la quarta posizione ai danni di Bahattin Sofuoglu.

Il giro successivo al Curvone Bulega si riprende la prima posizione. Nella lotta per la quinta posizione Adrian Huertas passa Simone Corsi. Dal gruppo si è staccato Sofuoglu reo di aver commesso un errore.

La fase di studio tra i primi due si conclude al penultimo giro complice in largo di Bulega all’ingresso della Curva del Tramonto. Il pilota della Ducati si riprende però subito la vetta della corsa.

Alla Curva 3, nell’ultimo giro, Manzi affonda il colpo e passa in testa. Il pilota della Yamaha difende perfettametne le linee fino al traguardo e conquista la vittoria in Gara 2 del GP dell’Emilia-Romagna della Supersport. Si deve accontentare della seconda posizione Bulega, beffato dal connazionale nell’ultimo giro.

Un solido Marcel Schrotter completa il podio. Chiudono in top cinque Federico Caricasulo ed Adrian Huertas.

 

RISULTATI GARA 2 SUPERSPORT MISANO

Supersport Gara 2 Misano
Credit: WorldSBK.com

 

 


Rimani sempre aggiornato sulla MotoGP e sui motori entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Articoli Correlati

Supersport | Round Australia – Sintesi Gara 2: Yari Montella domina una gara dalla lunghezza ridotta

Riccardo Orsini

MotoGP | Test Qatar – Day 1: Bagnaia comanda nel primo giorno di test

Silvia Maestrelli

MotoGP | GP Portogallo: Bagnaia gestisce e batte Vinales. Marquez sbaglia nei primi giri e finisce a terra con Oliveira

Mattia Lisa

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.