Maggio 19, 2024
Paddock News 24
MotoSuperbike

Supersport | Round Catalogna – Sintesi Superpole: seconda pole consecutiva per Adrian Huertas

Adrian Huertas si conferma re delle Superpole in Supersport. Lo spagnolo della Ducati partirà al palo anche nella Gara 1 del Round della Catalogna. La prima fila è completata da Can Oncu e Stefano Manzi.

Il periodo di adattamento alla Ducati Panigale V2 di Adrian Huertas sembra essere a buon punto: lo spagnolo, infatti, firma il miglior tempo anche nella sessione di Superpole del Round della Catalogna della Supersport.

Una sessione a metà, in cui i veri time attack sono arrivati nella seconda parte di un turno spezzato dalla bandiera rossa causata dalla caduta di Bahattin Sofuoglu. Nessuna conseguenza, per fortuna, per il pilota turco.

Supersport Superpole Catalogna Adrian Huertas
Credit: @aruba.it_racing su Instagram

La prima fila è poi completata da Can Oncu, finalmente tornato nelle posizioni che contano in sella alla sua Kawasaki e da Stefano Manzi limitato dal traffico nell’ultimo giro lanciato con cui sarebbe potuto salire in seconda posizione.

Si accententa della seconda fila, invece, il leader della classifica Yari Montella che non è riuscito a replicare la prestazione fatta nelle Prove Libere della mattinata. Conquista una top dieci che farà sicuramente morale, dopo una trasferta in Australia da dimenticare, Niccolò Antonelli che scatterà dall’ottava casella.

CRONACA DELLA SESSIONE

Clima ottimale per la sessione di Superpole della Supersport del Round della Catalogna. Scendono subito tutti in pista i piloti per sfruttare i 40 minuti messi a disposizione del nuovo regolamento della categoria.

Il primo a far seganre un giro veloce è il leader del campionato Yari Montella che segna un 1’46.832. Tempo che è abbattuto da Adrian Huertas che migliora di quasi un secondo siglando un 1’45.856. Ad abbassare nuovamente il tempo di riferimento è Stefano Manzi con un 1’45.725. Tempi comunque molto alti che verranno abbassati con il passare dei giri.

Cosa che fa subito Manzi scendendo ad un 1’45.508. Si affaccia nelle posizioni che contano anche Niccolò Antonelli che sale terzo in 1’45.767 mentre Manzi migliora ancora e abbassa il riferimento sul 1’45.385. Condiziona la sua sessione con una scivolata alla Curva 10 Federico Caricasulo. Una caduta che fa cancellare il tempo di 1’44.77 firmato da Can Oncu e lo 1’45.169 di Jorge Navarro.

Riesce comunque a prendere la prima posizione il turco della Kawasaki con un 1’45.162. Il primo pilota a scendere ufficialmente sotto il 1’45 è Huertas che sigla un 1’44.658.

Una caduta di Bahittin Sofuoglu, da cui il pilota esce senza conseguenze, alla Curva 1 causa l’esposizione della bandiera rossa.


LEGGI ANCHE: Superbike | Round Catalogna 2024 – Anteprima ed orari delle gare di Barcellona [SKY & TV8]


La bandiera verde permette ai piloti di scendere in pista per gli ultimi quindici minuti della sessione per quello che è un remake delle sessioni di Superpole andate in scena fino alla scorsa stagione.

Il primo a risalire la classifica è Lucas Mahias che passa secondo con un 1’45.010. Tempo che però viene cancellato per la caduta alla Curva 10 di Yeray Ruiz.

Esaurita la segnalazione di pericolo Mahias torna in prima fila segnando un 1’45.186. Guadagna posizioni anche Montella, quarto con un 1’45.190.

Gli utimi cinque minuti della sessione iniziano con il 1’45.061 di Niki Tuuli. Crono che però viene cancellato per un passaggio sul verde all’uscita dell’ultima curva.

I tempi buoni, invece, sono quelli di Montella, secondo in 1’44.831; Valentin Debise, terzo in 1’44.869 e Oncu che passa in testa firmando un 1’44.471.

Gli ultimi tentativi stavolgono la classifica: Manzi passa terzo in 1’44.691 mentre Huertas si riprende la pole position con un 1’44-436. Si prendono un posto in top cinque, inoltre, Mahias in 1’44.806 e Marcel Schroetter in 1’44.828.

Sotto la bandiera a scacchi Manzi blinda la sua terza posizione con un 1’44.530 mentre Huertas, sfruttando anche la scia di Mahias, migliora il tempo che gli vale la pole position abbassando il riferimento sul 1’44.197.

Seconda pole position consecutiva, quindi, per Adrian Huertas che partirà al palo anche nel Round della Catalogna. Completano la prima fila Can Oncu e Stefano Manzi. Lucas Mahias e Marcel Schroetter completano una top cinque in cui sono presenti quattro costruttori diversi.

Yari Montella, leader del campionato, scatterà dalla sesta casella una fila davanti a Valentin Debise, Niccolò Antonelli e Jorge Navarro. Chiude la top dieci Federico Caricasulo.

 

I RISULTATI DELLA SUPERPOLE DELLA SUPERSPORT PER IL ROUND DELLA CATALOGNA

Supersport Round Catalogna Superpole classifica
Credit: app WorldSBK

 


Rimani sempre aggiornato sulla MotoGP e sulla Superbike entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Articoli Correlati

MotoGP | Da Silverstone cambia il format del weekend di gara

Riccardo Orsini

MotoGP | Test Jerez – Bezzecchi piazza il miglior tempo, Quartararo stacanovista di giornata

Luigi Belfiore

MotoGP | Domenicali, CEO di Ducati Corse: “Marc Marquez non è come gli altri”

Camilla L.

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.