Giugno 21, 2024
Paddock News 24
Analisi TelemetrieBritishGPF1

F1 | GP Gran Bretagna – Analisi velocità di punta qualifiche: Alonso il più veloce

:Le qualifiche del GP di Gran Bretagna iniziano con pista bagnata e la direzione gara abilita l’uso del DRS solo per il Q3. Pole position per Verstappen, seguito dalle due McLaren di Norris e Piastri. Vediamo chi è stato il più veloce sulla Speed Trap del Circuito di Silverstone.

Fernando Alonso
Fernando Alonso. Credits: Aston Martin F1 team

Max Verstappen si aggiudica la pole position per la settima volta in questo campionato e per la quarta volta consecutiva. Dietro di lui, a sorpresa, le due McLaren di Norris e Piastri che dimostrano quanto sia migliorata la loro monoposto con gli ultimi aggiornamenti. Dietro di loro, le due Ferrari di Leclerc e Sainz e le due Mercedes di Russell e Hamilton, un po’ in difficoltà in questo weekend. Vediamo adesso la classifica delle velocità di punta registrate sulla speed trap del Circuito di Silverstone.

Analisi velocità di punta: il DRS e la pista incidono sulla classifica

velocità punta qualifiche silverstone
Velocità di punta nelle qualifiche del GP di Gran Bretagna. Credits: Giulia Del Ghianda per PaddockNews24.

Guardando la classifica delle velocità di punta sul Circuito di Silverstone salta subito all’occhio il divario di velocità che c’è tra i primi 10 piloti e i secondi 10. Questo è dovuto al fatto che solo nel Q3 la FIA ha permesso l’uso del DRS, perciò le velocità dei piloti che hanno raggiunto l’ultima sessione di qualifica sono nettamente maggiori degli altri.
Vediamo per esempio Stroll che raggiunge la velocità di 308.4 km/h sulla linea della speed trap, mentre il suo compagno di squadra Alonso segna la velocità più alta in questa classifica con 327.2 km/h. Il DRS e le migliori condizioni della pista valgono all’asturiano quasi 19 km/h in più.


Leggi anche: F1 | GP Gran Bretagna – Qualifica – Terzo posto per Oscar Piastri: “Abbiamo fatto un passo avanti enorme nella direzione giusta”


Vediamo poi Sargeant che si ferma a 308.6 km/h, mentre il suo compagno di squadra Albon riesce in Q3 a raggiungere 326.3 km/h sulla linea della speed trap, registrando la terza più alta velocità in questo punto. In questo caso, il DRS e le migliori condizioni della pista valgono al tailandese quasi 18 km/h in più.
Anche le velocità di Gasly e Ocon hanno un divario di circa 18 km/h, con il primo che raggiunge i 322.3 km/h e il secondo 304.7 km/h.
Il più grande divario tra compagni di squadra è quello tra Verstappen con 326.1 km/h e Perez con 300.9 km/h. I 25 km/h di differenza tra le velocità dei due piloti è dovuta al fatto che il messicano si è fermato in queste qualifiche al Q1, quando la pista era ancora molto bagnata.

Le velocità più alte raggiunte sulla speed trap

La parte alta della classifica è dominata, come già detto, dalla Aston Martin di Alonso (327.2 km/h), seguita dalla Ferrari di Sainz con 326.4 km/h e dalla Williams di Albon (326.3 km/h). Poi troviamo la Red Bull di Verstappen (326.1 km/h) e la Ferrari di Lecler con 325.0 km/h. Leggermente più indietro i motorizzati Mercedes con Russell che si ferma a 322.9 km/h, Hamilton a 322.3 km/h e le due McLaren di Norris e Piastri che raggiungono una velocità di punta rispettivamente di 320.6 km/h e 319.7 km/h.

Gli aggiornamenti McLaren hanno sicuramente mostrato un’ottimo potenziale sulla pista di Silverstone, ma riusciranno a concretizzare il risultato anche domani? Lo vedremo tra meno di 24 ore.

 


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


 

 

Articoli Correlati

MotoGP | Quartararo: “Sapevo già dell’arrivo di Hamilton in Ferrari”

Luigi Belfiore

F1 | McLaren – Stella sulla nuova organizzazione tecnica: “Voglio riportare la McLaren in testa alla classifica”

Marco Cesaroni

F1 | GP Bahrain 2024 – Le dichiarazioni di Horner post gara

Eleonora M.

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.