Maggio 24, 2024
Paddock News 24
F1LasVegasGP

F1 | Accuse contro Ben Sulayem: avrebbe ostacolato la certificazione del circuito di Las Vegas

Altri guai per Ben Sulayem: avrebbe ostacolato la certificazione del circuito di Las Vegas

Il presidente della FIA, Mohammed Ben Sulayem, è al centro di nuove accuse, ora riguardanti il GP di Las Vegas 2023. Un informatore sostiene che Ben Sulayem abbia ordinato ai funzionari di non certificare il circuito di Las Vegas per la gara di Formula 1 dell’anno scorso.

Ben sulayem Las Vegas
(Photo by Clive Mason – Formula 1/Formula 1 via Getty Images)

L’informatore, lo stesso che ha accusato Ben Sulayem di aver interferito su una penalità a Fernando Alonso, afferma che il presidente della FIA voleva “trovare un modo per far si che il circuito non superasse le linee guida di sicurezza per le corse”. Secondo l’informatore, l’obiettivo era di “trovare un difetto nella pista al fine di trattenere la licenza“.


Leggi anche

F1 | GP Arabia Saudita 2024 – Anteprima e orari TV Sky e TV8 – Jeddah


Nonostante le pressioni, i funzionari FIA non hanno trovato irregolarità e hanno certificato la pista. Le accuse si inseriscono in un contesto di tensioni tra Ben Sulayem e Liberty Media, i detentori dei diritti commerciali della F1. Inoltre, Ben Sulayem è stato recentemente coinvolto in altre controversie. Vi è la possibilità che Ben Sulayem e/o la FIA possano affrontare azioni legali per l’accaduto.

Ben Sulayem è stato recentemente coinvolto in altre controversie, tra cui l’inchiesta su Christian Horner e l’inchiesta su Toto Wolff e Susie Wolff. Le accuse contro Ben Sulayem sono gravi e potrebbero avere un impatto significativo sulla sua posizione di presidente della FIA. La FIA ha negato le accuse, ma l’inchiesta è in corso.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Articoli Correlati

F1 | Alonso critico verso il suo team: “Aston Martin non sta combattendo per nulla”

Simone Dicanosa

F1 | GP Las Vegas – Prove libere Alpine, Gasly: “Fondamentale analizzare tutti i dati”

Francesca Brusa

F1 | Il 2023 della McLaren: dal buio totale al riscatto

Alessia Malacalza

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.