Luglio 22, 2024
Paddock News 24
F1PN24

F1 | Albon sugli sviluppi Williams: “Preferirei sacrificare il 2025 per il 2026”

Alexander Albon ha parlato di come la Williams affronterà il cambio di regolamenti del 2026.

La Williams non ha iniziato il 2024 con il piede giusto, ma sono pronti a riprendersi, e Albon ha spiegato che la squadra è disposta a sacrificare il 2025 per concentrarsi al meglio sul 2026.

F1 Williams Albon regolamenti 2026
Williams al GP di Monaco 2024 – Fonte: williamsf1.com

Le macchine tra due stagioni verranno stravolte, e i team dovranno progettarle da zero. Sarà dunque un grande rischio per i top team che dovranno obbligatoriamente cancellare un progetto vincente, ma allo stesso tempo un’opportunità per chi, come la Williams, si trova nella bassa classifica.

Il pilota thailandese ha spiegato che questo suo pensiero è dato dalla tranquillità che ha con il suo contratto. Albon rimarrà in Williams oltre il 2026, il che vuol dire che sarà con loro per il prossimo cambio regolamentare. “Il contratto a lungo termine mi porta a non concentrarmi così tanto sul breve termine. Non vogliamo un successo a breve termine se poi ti porta dolore in seguito“.

“Per questo preferirei che sacrificassimo il 2025 per fare meglio nel 2026. Se vogliamo essere i primi ci sono ancora cose che dobbiamo fare per riuscirci e si tratta di grandi cambiamenti che richiedono tempo. Come squadra quindi dobbiamo pensare di più al futuro”.


Leggi anche: F1 | Alonso fa un paragone tra le diverse ere di Formula 1


La FW46 non sarà comunque trascurata

La Williams infatti non ha intenzione di fermare gli sviluppi da qua al cambio regolamentare. Nel 2024 la squadra inglese ha segnato i primi e unici punti all’ottavo appuntamento della stagione. Non è dunque una situazione ottimale, e il team continuerà a fare il possibile per rendere le vetture più competitive.

Albon ha chiarito quali saranno gli obiettivi della Williams in questi due anni. “La cosa più importante per noi come squadra è assicurarci di raggiungere gli obiettivi di peso, questo sarebbe il nostro più grande passo avanti. In questo senso abbiamo degli aggiornamenti in arrivo“.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter

Fonte copertina: @alex_albon via IG


Articoli Correlati

F1 | GP Arabia Saudita – Mercedes, Russell: “Bellissimo essere davanti alle Ferrari ma noi vogliamo raggiungere le Red Bull”

Maria Grazia De Sanctis

Come funzionano le auto ad idrogeno? I segreti dell’alternativa alle elettriche

Francesco Zazzera

DTM | Sachsenring – Qualifica 1: prima pole per Luca Stolz, terza fila per Bortolotti

Alessandro P

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.