Luglio 13, 2024
Paddock News 24
F1PN24

F1 | Alonso scettico sulla riduzione del peso con i regolamenti 2026: “Obiettivo impossibile”

Fernando Alonso si esprime sul regolamento del 2026 che vedrebbe il peso delle macchine ridotto di 30Kg. Secondo il pilota si tratterebbe di un “obbiettivo impossibile”.

Giovedì la FIA ha ufficialmente presentato il nuovo regolamento che entrerà in vigore nel 2026. Uno dei suoi punti focali prevede una riduzione del peso delle macchine di 30Kg rispetto a quelle attuali, arrivando così ad un peso totale di 768Kg. Secondo Fernando Alonso tale obbiettivo sarebbe impossibile da raggiungere.

Alonso regolamenti 2026
La FIA ha reso noti i regolamenti 2026, Alonso è uno dei piloti più scettici – Credits: FIA

Penso che sia probabilmente impossibile diminuire il peso di 30Kg,” ha detto il pilota spagnolo quando gli è stato chiesto un parere sul nuovo regolamento. “Se la power unit è al 50% elettrica e hai bisogno delle batterie per supportarla, le auto aumenteranno di 20 o 30Kg solo a causa della PU. E se poi vuoi ridurre di 30kg, devi togliere 60 chili dall’auto attuale. È un obiettivo impossibile.”

Alonso si dice comunque fiducioso nelle capacità degli ingegneri: “hanno due anni per raggiungere questo obiettivo e come sempre in Formula 1, ciò che è impossibile nel 2024 diventerà realtà nel 2026 perché ci sono persone molto intelligenti nei team”.


Leggi anche: F1 | Ecco quali saranno i punti chiave del nuovo regolamento 2026


Le preoccupazioni di Albon

Fernando Alonso non è l’unico pilota ad aver espresso preoccupazioni sul nuovo regolamento. A farsi avanti è anche Alexander Albon, che si dice preoccupato per la possibile perdita di velocità nelle vetture del 2026: Vediamo. Non voglio parlare fuori luogo, ma saranno molto lente, estremamente lente,” ha detto. “Immagino che ci sia molto lavoro in corso per assicurarsi che le velocità in rettilineo non diminuiscano con tutto il coinvolgimento dell’MGU-K e quant’altro.” 

“Penso ancora che ci sia del lavoro da fare. Guardando le velocità [al simulatore] su alcuni dei circuiti… sono piuttosto basse.” 

“Per quanto riguarda le dimensioni delle auto penso che stiamo andando nella direzione giusta. Ovviamente, sembra che per recuperare ciò che queste nuove regolamentazioni dei motori stanno creando, tutto diventi estremamente complicato. Preferirei avere motori un po’ più semplici.” 


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Crediti immagine di copertina: PlanetF1

Articoli Correlati

DTM | Un retroscena ha condizionato la lineup Mercedes AMG per il 2024

Alessandro P

F1 | Sviluppo complesso per Aston Martin? L’intuizione di Fernando Alonso sull’AMR24

Lorenzo P

F1 | Alpine, ufficiale l’addio di Szafnauer: arriva Mattia Binotto?

Antonio Spina

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.