Giugno 21, 2024
Paddock News 24
F1IntervistaPN24

F1 | Bearman: “La chiamata di Vasseur per la Ferrari è arrivata mentre pranzavo”

Bearman ha rivelato com’è avvenuta la chiamata di Vasseur per sostituire Carlos Sainz alla guida della Ferrari in Arabia Saudita lo scorso marzo.

Intervistato a un evento organizzato da PUMA in occasione del Gran Premio del Made in Italy e dell’Emilia Romagna in programma a Imola questo weekend, Oliver Bearman ha svelato un simpatico retroscena sulla chiamata ricevuta da Vasseur in Arabia Saudita per guidare la Ferrari al posto di Sainz ed esordire così in Formula 1.

Bearman Vasseur Ferrari
I piloti della Ferrari Driver Academy impegnati all’evento esclusivo organizzato da PUMA a Castel Guelfo The Style Outlets con Carlo Vanzini come conduttore.
Crediti immagine: PUMA

Nel corso dell’evento organizzato da PUMA, condotto da Carlo Vanzini e a cui hanno partecipato anche altri piloti della Ferrar Driver Academy, quali Dino Beganovic, Maya Weug e Aurelia Nobels, Bearman è tornato a parlare dell’emozionante esordio in Formula 1, avvenuto a marzo in Arabia Saudita alla guida della SF-24.

Il giovane pilota inglese del Cavallino Rampante, intervistato dal telecronista di Sky Sport F1, ha detto, ricordando scherzosamente l’accaduto: “Devo dire che inizialmente ero un po’ triste, stavo per pranzare. Mi aspettava un pranzo molto buono! Non ho potuto finirlo.

Tornando serio, Bearman ha proseguito: “Quel weekend avevo fatto la pole in Formula 2, ma ovviamente poter correre in Formula 1 è un’opportunità fantastica. Sono rimasto molto nervoso dal momento in cui ho ricevuto la chiamata fino alla bandiera a scacchi.” Alla fine la prestazione che l’inglese trovò in quell’occasione fu tutt’altro che opaca, portando la sua Ferrari in settima posizione e riuscendo a sostituire egregiamente Carlos Sainz.


Leggi anche: F1 | Come arrivare al circuito di Imola? Le istruzioni per non avere problemi…


Questo weekend a Imola torna anche la Formula 2, assente da Melbourne. Nelle qualifiche di ieri Bearman ha mancato la pole position per soli 55 millesimi dietro a Gabriel Bortoleto e quindi domenica scatterà dalla seconda posizione. Le porte della Formula 1 per il giovane britannico sono ancora spalancate, arriveranno certamente nuove chiamate.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Crediti Immagine di Copertina: PUMA

Articoli Correlati

F1 | Giorgio Terruzzi: “In Ferrari c’è troppa pressione” e su Leclerc…

Antonio Spina

F1 | Verstappen spavaldo: “Non ho bisogno di rivali per essere il migliore”

Formula E | Londra E-Prix – I punti chiave del weekend sulla pista dell’ExCel Center

Alessandro P

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.