Maggio 18, 2024
Paddock News 24
F1PN24

F1 | Ferrari: ecco i punti deboli della SF-24, quando i primi sviluppi?

Quali sono i punti deboli che la nuova SF-24 ha dimostrato di avere e quando dovrebbero arrivare i primi sviluppi della stagione per Ferrari

Dopo le prime due gare stagionali, nonostante sia ancora presto per valutare complessivamente le prestazioni della SF-24, in linea di massima si sono capiti quali potrebbero essere i deficit della nuova vettura made in Maranello e questi necessariamente dovranno essere arginati con i primi sviluppi stagionali.

ferrari sf-24 sviluppi
La SF-24 sul circuito arabo di Jeddah – Credit: Scuderia Ferrari

Alla SF-24 mancherebbe carico aerodinamico, i primi sviluppi…

Ci eravamo abituati nel 2023 a vedere una Ferrari che “mangiava” le gomme e di conseguenza man mano si perdeva progressivamente prestazione, mentre quest’anno secondo il problema sarebbe esattamente il contrario.

Ovvero, la SF-24 avrebbe difficoltà nell’attivare le mescole e per questo motivo ad inizio gara vediamo le Red Bull prendere il largo sulla Ferrari, mentre nel finale le due vetture sono abbastanza vicine in termini di tempo.

Secondo Motorsport.com, il problema deriverebbe dalla mancanza di carico aerodinamico e per questo motivo in Ferrari si è optato per l’utilizzo di un’ala posteriore più carica in Arabia Saudita, nonostante inizialmente ne fosse stata deliberata una più scarica ed adatta al circuito di Jeddah.


Leggi anche: F1 | GP Arabia Saudita – L’involuzione di Aston Martin, cosa sta accadendo alla AMR 24?


Dunque Ferrari manca di performance per riuscire a raggiungere Red Bull, la quale in qualifica sembra avere un vantaggio di circa tre decimi, mentre in gara ne tocca picchi addirittura di sei o sette.

Per cercare di superare questa problematica ovviamente urgono i primi aggiornamenti stagionali, che inizialmente erano programmati per il quarto gran premio stagionale, a Suzuka, ma non abbiamo avuto più notizie di questi ultimi e quasi certamente non dovrebbero arrivare in Australia.

La Scuderia di Maranello deve risolvere anche dei problemi al retrotreno, visto che non si è ancora trovato il bilanciamento giusto vista la nuova conformazione della sospensione modificata proprio quest’anno.

Non ci resta dunque che attendere, nell’attesa di vedere se Ferrari potrà almeno insidiare i due tori.

Credit copertina: Scuderia Ferrari


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


 

 

Articoli Correlati

F1 | GP Canada – Vince Max Verstappen: “Vincere il GP numero 100 per il Team è qualcosa di incredibile”

F1 | Crisi Ferrari: Addio a Vasseur e Vigna a fine anno?

Victoria L.

F1 | Partono i lavori a Monza, Sticchi Damiani: “Ci siamo prefissati tre obiettivi”

Sara Bonaduce

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.