Luglio 25, 2024
Paddock News 24
F1PN24

F1 | Flavio Briatore parla del futuro di Alpine e degli sforzi per prendere Sainz

Appena tornato in F1, Briatore ha già chiari gli obiettivi per riportare alla gloria l’Alpine e per convincere Sainz a scegliere il team francese.

Dopo essere stato a lungo lontano dalla F1, Flavio Briatore è tornato nel Paddock in qualità di consulente esecutivo del team Alpine. Gli effetti del suo arrivo si percepiscono già dal fatto che, in Austria, il team si è assicurato il terzo piazzamento consecutivo a punti dopo un inizio di stagione disastroso.

Briatore Sainz Alpine
Flavio Briatore parla con Carlos Sainz senior nel paddock (crediti: FanPage)

L’obiettivo podio nel 2026

I punti guadagnati in questi ultimi weekend, però, sono solo l’inizio per Briatore e Alpine che hanno un progetto molto più ambizioso di qualche piazzamento in top 10. “Nel 2026 vincerò le gare, l’Alpine sarà sul podio. Poi quanti ne riusciremo a fare non lo so”, ha dichiarato l’italiano a “La politica nel pallone”.

“Quest’anno abbiamo molti handicap. Per ora stiamo facendo pulizia, stiamo rimodellando tutto il team. Ho ottenuto pieni poteri da parte di Luca de Meo (presidente Renault) e quando ho i poteri li uso, non li lascio agli altri. Garantisco che tra due stagioni parleremo dei podi dell’Alpine”.


Leggi anche: F1 | Alpine motorizzata Mercedes dal 2026? Parla Toto Wolff


E la corsa per prendere Sainz

Briatore ha anche parlato del forte interesse che lui e la squadra nutrono nei confronti di Carlos Sainz. L’affare tra lo spagnolo e la Williams sembrava ormai cosa fatta, ma il ferrarista è ancora indeciso tra le diverse offerte a sua disposizione. Proprio per questo il team di Grove sta ora spostando la propria attenzione su altri piloti, come Bottas o Ocon, spianando la strada all’avanzata Alpine.

“C’è tanto interesse da parte nostra, vediamo nei prossimi giorni. E’ pur vero che in questo momento non è che un pilota faccia una grande differenza per Alpine. Innanzitutto dobbiamo mettere a posto la macchina, per cui va benissimo Gasly. C’è anche la possibilità Doohan”, ha affermato l’italiano che non nasconde il fascino di poter portare Sainz nella squadra.

Certo, è incredibile che Carlos sia libero. Siamo tutti disposti ad averlo in squadra, per cui noi faremo il possibile come tutti gli altri team”.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Crediti immagine di copertina: Autosprint – Corriere dello Sport

 

Articoli Correlati

IndyCar | The Thermal Club $1 Million Challenge – Rosenqvist ancora protagonista: “Lo sguardo è al futuro”

Lorenzo P

F1 | GP Ungheria, la zona punti è il sogno nel cassetto dell’Alpine

Alice Panzeri

F1 | GP Bahrain: tutte le foto delle novità portate dai team per la prima del 2024

Davide Allegretti

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.