Luglio 14, 2024
Paddock News 24
F1IntervistaPN24

F1 | Fréd Vasseur: “Ecco come ho cambiato la Ferrari…”

Il team principal della Ferrari, Fréderic Vasseur, ha spiegato cosa ha cambiato a Maranello dopo un anno e mezzo dal suo insediamento…

Fréd Vasseur ha dimostrato in questi diciassette mesi dall’inizio del suo operato in Ferrari, di poter essere l’uomo giusto per riportare il Cavallino ai fasti di un tempo. 

Dopo un inizio di 2023 complicato, dovuto alla precedente gestione Binotto, Vasseur ha saputo risollevare morale e prestazioni di Ferrari.

Questo trend si è dimostrato ancora di più migliorato in questa frazione iniziale di 2024, dove la Rossa ha già conquistato due vittorie: in Australia con Carlos Sainz ed a Monaco con Charles Leclerc.

vasseur ferrari
Vasseur e la sua “Ferrari” – Credit: XPB Images

Vasseur ed i cambiamenti portati in Ferrari

Ai microfoni di New York Times, il team principal del Cavallino ha spiegato cosa ha cambiato all’interno del team e degli effetti di questi cambiamenti.

“È la capacità di correre rischi. Se sei sicuro di te stesso e lavori in squadra, per essere sicuro che non verrai notato se succede qualcosa, è mio compito con la squadra rafforzare tutti”.

“Abbiamo apportato alcune modifiche in termini di persone, ma buone. È una specie di effetto valanga; se sei più sicuro di te, prendi decisioni migliori e questo porta ulteriore sicurezza”.

Il manager originario di Dravéil ha dimostrato di prendere scelte importanti, come l’assunzione di Hamilton ai danni di Sainz, o ancora, l’allontanamento di Inaki Rueda e Xavi Marcos, che nel corso del tempo non si sono dimostrati adatti ad occupare i loro rispettivi ruoli all’interno della squadra.

“È abbastanza veloce costruire o distruggere qualcosa, ed è più facile distruggere che costruire.”


Leggi anche: F1 | Daniel Ricciardo vuole mantenere l’atteggiamento che lo ha reso competitivo in Canada


“Sto solo facendo il mio lavoro nel modo migliore, è un lavoro molto impegnativo per me, ma più che per me, è molto impegnativo per ogni singolo membro della squadra e per ogni singolo meccanico, e penso di essere in una situazione confortevole rispetto a loro”.

Come sempre Vasseur mostra sempre un atteggiamento “protettivo” nei confronti del suo team, che sin dal suo arrivo ha sempre difeso dalle critiche.

“Possiamo lavorare in una buona atmosfera. Non è più difficile o più facile per me essere il bravo ragazzo o il cattivo ragazzo”.

“Almeno è il modo più semplice per ringraziare le persone intorno a me per lo sforzo che stanno facendo, collaborare in un’atmosfera positiva”.

“Ora non voglio dire che non devo prendere decisioni difficili, cambiare le persone, perché questo è per il bene del team. Ma almeno nei giorni difficili penso che sia molto più facile sorridere che non sorridere.”

Credit copertina: Motorsport.com


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Articoli Correlati

F1 | Nuovi weekend Sprint? Lando Norris parla chiaro: “Non sono fatti per renderci più felici”

Simona Puleo

Superbike | Il Barni Racing Team annuncia il sostituto di Danilo Petrucci per il Round d’Olanda

Riccardo Orsini

F1 | Altra partenza dalla pit lane per Aston Martin in vista del GP del Messico

Antonio Spina

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.