Luglio 14, 2024
Paddock News 24
AbuDhabiGPF1I Punti ChiavePN24

F1 | GP Abu Dhabi – I Punti Chiave del Sabato emiratino

Del solito Max Verstappen, dei soliti track limits, di un errore fin troppo caro e di due facce di una stessa medaglia

Dalla pole position del campione del mondo alle differenze tra compagni di squadra, passando per una virgola che è costata la prima casella e una valanga di tempi cancellati: ecco i Punti Chiave del Sabato ad Abu Dhabi

Pur sempre Max

Punti Chiave Sabato Abu Dhabi
Max Verstappen al termine delle qualifiche ad Abu Dhabi – Fonte: formula1.com

Non ha mai segnato il migliore tempo, in nessuna delle tre sessioni di prove libere. Si è lamentato tutto il weekend della vettura, che ha fatto modificare in più occasioni. Si è comportato come un bambino al parco giochi, di quelli che devono salire sull’altalena per primi a tutti i costi. Anche con tutte le circostanze più sfavorevoli, Max Verstappen si è portato a casa la pole position per il Gran Premio di Abu Dhabi. Il pilota olandese scatterà dalla primissima casella in griglia per la 32esima volta in carriera: tante quante Mansell, una in meno di Prost. 

Tempi cancellati e sogni infranti

Punti Chiave Sabato Abu Dhabi
Le donne e gli uomini della Williams prima della cancellazione dei tempi di Sargeant – Fonte: williamsf1.com

Track limits. Due parole che, in questa stagione, abbiamo sentito fin troppe volte. Nemmeno l’ultimo Gran Premio dell’anno ha risparmiato i poveri piloti che, a seguito della cancellazione dei loro giri, hanno visto le loro iniziali precipitare in fondo alla colonnina dei tempi. Le due vittime certamente più colpite sono state Logan Sargeant e Sergio Perez. Il rookie americano, infatti, ha perso due ottimi tentativi e scatterà dall’ultima casella della griglia. Il pilota Red Bull, invece, si è visto cancellare l’ultimo tempo e partirà nono.


Leggi anche: F1 | GP Abu Dhabi – Verstappen in pole: “Sono soddisfatto di come abbiamo migliorato la macchina”


La pole mancata

Punti Chiave Sabato Abu Dhabi
Lando Norris al termine delle qualifiche ad Abu Dhabi – Fonte: formula1.com

“Non c’è bisogno che tu dica nulla, faccio prima a non presentarmi più di sabato”, commenta Lando Norris in radio al termine delle qualifiche. Pareva quasi possibile, qualcuno ha addirittura osato scommettere su di lui, eppure si è rivelata l’ennesima vana speranza. Il pilota inglese, infatti, ha commesso un piccolo errore sull’ultima curva del Yas Marina e, in occasione del Gran Premio di domenica, scatterà dalla quinta posizione. Norris ha dimostrato di essere in ottima forma per tutto il weekend, con la seconda migliore prestazione sia in FP2 che in FP3. Oltre al danno anche la beffa, in quanto il suo compagno di squadra, Oscar Piastri, più giovane e meno esperto di lui, si è invece portato a casa la terza posizione. Sarebbe stata la seconda pole position in carriera per il pilota di Bristol, dopo quella fatale P1 in Russia nel 2021.

Uno di due

Punti Chiave Sabato Abu Dhabi
Domenica Charles Leclerc scatterà dalla seconda casella – Fonte: formula1.com

Due fatali colpi di scena per i due team che si contendono il secondo posto in campionato. Sia Ferrari che Mercedes, infatti, hanno visto uno dei loro due piloti uscire di scena prima della Q3. Per la rossa, si è trattato di Carlos Sainz, mentre invece sarà la freccia argento del sette volte campione del mondo Lewis Hamilton a scattare dalle retrovie. Performance molto anomale, soprattutto se si va a vedere i risultati dei loro compagni di squadra. Charles Leclerc, infatti, si è assicurato la prima fila, con George Russell che partirà immediatamente dietro di lui, in P4. Forse sfortuna, forse vetture troppo capricciose: fatto sta che entrambi i piloti desidereranno recuperare posizioni il più in fretta possibile per potere battagliare dove conta davvero.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Crediti immagine di copertina: formula1.com

 

Articoli Correlati

F1 | Leclerc partirà secondo nel GP di Miami: ecco le sue parole

Eleonora M.

F1 | GP Monaco – Alonso: “Per metà gara ho pensato di essere in 10ª posizione”

Giorgia Galeone

F1 | Ferrari scalda i motori: Leclerc e Sainz scendono in pista a Barcellona

Simona Puleo

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.