Giugno 18, 2024
Paddock News 24
AbuDhabiGPF1PN24

F1 | GP Abu Dhabi – Sainz pronto per lo stint finale: “Vogliamo chiudere in bellezza”

Carlos Sainz riflette sull’obiettivo secondo posto e sulla stagione di Formula 1 ormai quasi conclusa.

Cala il sipario sul Campionato di Formula 1. Team e piloti sono pronti – valigie in mano – per godersi la meritata pausa invernale, non prima, però, dell’ultimo appuntamento stagionale. Sarà ancora una volta Abu Dhabi il teatro dell’ultima gara annuale dove, nonostante il Campionato sia bello che chiuso da tempo, la posta in gioco è ancora alta per diversi team. Discorso valido anche per la Ferrari di Sainz e Leclerc, entrambi determinati a strappare il secondo posto nel Campionato Costruttori a Mercedes.

Sainz Abu Dhabi
Carlos Sainz è pronto per scendere in pista ad Abu Dhabi per l’ultima gara stagionale (crediti: @Ferrari)

Leggi anche: F1 | GP Abu Dhabi – Leclerc sulla Mercedes: “Sarà una lotta all’ultimo respiro”


Non è stata una stagione facile per la scuderia italiana che ha iniziato l’anno pensando di poter lottare per il Mondiale e invece, ben presto, ha dovuto fare i conti con la realtà: la macchina non è per nulla all’altezza delle aspettative. Da allora Ferrari ha lavorato tanto per portare miglioramenti alla monoposto e rendere la guida dei due piloti più agevole. Carlos Sainz sembra essersi adattato un po’ meglio alla SF-23 portando a casa l’unica vittoria non Red Bull dell’anno sotto le luci di Singapore. Proprio il pilota spagnolo si è espresso sulle difficoltà incontrare quest’anno e sull’ultima gara della stagione ad Abu Dhabi.

GP Abu Dhabi: le parole di Sainz

Siamo pronti per un weekend ad alta intensità. Vogliamo chiudere in bellezza l’anno conquistando il secondo posto nel Campionato Costruttori e il quarto in quello Piloti. È importante avere dei target nel weekend, aiutano ad aumentare la motivazione per fare tutto al meglio. Per quanto riguarda la Mercedes, penso che abbiamo dimostrato di poter recuperare i quattro punti di svantaggio. Però ci aspettiamo che Red Bull e McLaren siano più forti, quindi rischiamo di lottare per posizioni con un numero inferiore di punti. In ogni caso ce la metteremo tutta“.

Queste le parole dello spagnolo sul weekend di gara; passa poi all’analisi dell’anno nella sua interezza: “non si può parlare di stagione positiva, abbiamo colto la nostra occasione a Singapore, ma per il resto non abbiamo fatto un campionato all’altezza“. Sainz sottolinea comunque l’ottima reazione del team che è passato dall’essere quarta forza in campionato prima dell’estate ad essere seconda/terza alla fine dell’anno: “Ora siamo molto più competitivi, segno che abbiamo migliorato continuamente il pacchetto a disposizione. Sono indicazioni importanti per il futuro. Anche con una macchina competitiva la gara può essere in salita, noi quest’anno abbiamo affrontato tante situazioni di questo genere e ora sappiamo come gestire meglio situazioni inattese“.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Crediti immagine di copertina: @Ferrari.

 

Articoli Correlati

Moto3 | GP Spagna – Sintesi Gara: Vince Colin Veijer. Che disastro Alonso

Camilla L.

F1 | GP Imola – Hamilton commenta i segnali incoraggianti della Mercedes nelle prove libere

Vanessa Cravotta

F1 | Hamilton in lotta per il Mondiale nel 2024? Per Rosberg è possibile

Vanessa Cravotta

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.