Maggio 24, 2024
Paddock News 24
F1

F1 | GP Arabia Saudita – Risultati gara: dominio Red Bull, vince Perez! Notte fonda in Ferrari ( Cronaca LIVE )

Perez dalla pole e Alonso in prima fila, Verstappen e Leclerc dalle retrovie per farci divertire. Segui la cronaca LIVE della gara del GP d’Arabia Saudita.

F1 GP Arabia Saudita cronaca LIVE gara
Credit: Red Bull Racing, Twitter ( GP Arabia Saudita – cronaca LIVE gara )

Dopo la gara inaugurale disputatasi nel deserto del Bahrain, il circus della F1 fa tappa in terra Saudita. Oggi, sul circuito cittadino di Jeddah, andrà in scena la seconda gara del campionato mondiale della monoposto più veloci del mondo. Nella giornata di ieri, Sergio Perez è riuscito a ripetere quanto di buono fatto la passata stagione in queste qualifiche, andando a riconquistare la pole position. In prima fila con lui ci sarà il 41enne Fernando Alonso che, con l’assenza di Verstappen lì davanti, vede grandi chance di vittoria, su una vettura che quest’anno sembra permetterglielo.

Ma dove sono i “bad boys”? Leclerc aveva ottenuto la seconda miglior prestazione, ma la penalità di dieci posizioni lo ha scalato in dodicesima posizione. Verstappen, dopo i problemi accusati sulla sua RB19, partirà in quindicesima posizione. I due lo scorso anno ci fecero divertire con una battaglia per la vittoria incredibile, quest’anno ci delizieranno con la risalita dalle retrovie. Insomma, ci sono tutti gli ingredienti per assistere ad una gara fantastica. Orario di partenza fissato alle ore 18:00, la nostra cronaca inizierà alle 17:30. 


Leggi anche: F1 | GP Arabia Saudita 2023: Risultati e 5 punti chiave delle Qualifiche a Jeddah


CRONACA LIVE 

L’ARTICOLO SI AGGIORNA AUTOMATICAMENTE

Ore19.25 – Verstappen agguanta all’ultimo il giro veloce, Alonso terzo con oltre 5 secondi di distacco. Poi le Mercedes con Russell davanti ad Hamilton. Notte fonda in casa Ferrari. Ecco la classifica completa.

F1 Arabia Saudita GP cronaca LIVE gara risultati finali classifica
Credit: F1 live timing

BANDIERA A SCACCHI! SERGIO PEREZ VINCE, DOMINANDO, IL GP DELL’ARABIA SAUDITA.Immagine

G49/50 – A Russell ordinano di rimanere sotto i 5 secondi da Alonso. Arriverà una nuova penalità per il pilota Aston Martin?

G48/50 – Norris lascia passare Piastri. Probabile ordine di scuderia per il #4, che lascia strada all’australiano.

G47/50 – Bellissimo duello tra Yuki Tsunoda e Kevin Magnussen. Alla fine a prevalere è il danese con un sorpasso fantastico. Zona punti conquistata per Magnussen.

G45/50 – Si infiamma la lotta in casa McLaren. Piastri va all’attacco di Lando Norris all’ultima curva, Norris risponde in rettilineo.F1 GP Arabia Saudita cronaca LIVE gara

G43/50 – Dopo i mille dibattiti, gli ingegneri Red Bull si arrendono. “Free to push” per entrambi i piloti.

G42/50 –  Grande battaglia per la quattordicesima posizione. Protagonisti De Vries, Sargeant, Norris e Piastri. McLaren che anche in questo weekend è in grandissima difficoltà.

G41/50 – A Verstappen chiedono di girare sull’1:33, ma l’olandese non risponde.

G40-31

G40/50 – A dieci giri al termine questa è la classifica. Anche Perez lamenta problemi ai freni.

Immagine

G39/50 – Verstappen continua a lamentare il problema, nonostante stia girando con un ritmo impetuoso.

G37/50 – Attenzione al TR di Verstappen: “L’albero di trasmissione non sembra proprio a posto”

G36/50 – Si lamenta Leclerc: “Stare dietro così è davvero stupido, non so cosa fare”. Intanto Verstappen inizia a buttare pesantemente giù il piede. 1:32.249 per l’olandese, tra i due ci sono 5 secondi.Immagine

G34/50 – Risponde Perez in 1:32.294, Alonso è ad 11 secondi da Verstappen.

G33/50 – 1:32.400 per Max Verstappen che, a poco a poco, si avvicina al messicano.

G31/50 – Distacchi piuttosto delineati: le due Red Bull fanno gara a parte. I piloti si sfidano a suon di giri veloci.GP Arabia Saudita cronaca LIVE gara

G30-21

G30/50 – Russell, probabilmente incattivito del team radio in cui gli hanno chiesto di cedere la posizione, mette giù il piede e alza il ritmo.

G29/50 – Alexander Albon porta la sua Williams ai box. Arriva il secondo ritiro di giornata.

G28/50 – Lotta interna in casa Mercedes. Hamilton è molto vicino a George Russell, il 7 volte campione del Mondo sta trovando decisamente più feeling con la gomma media.

G27/50 – Problema ai freni per Alexander Albon che procede lentamente. “Brake Failure”, esclama il thailandese.Immagine

G26/50 – Verstappen è a 5.5 secondi da Perez. Il suo ritmo parte con un 1:32.933, tempo velocissimo.

G25/50 – Vola Verstappen, sverniciata l’Aston Martin di Alonso. L’olandese è secondo dopo solo 25 giri, partiva quindicesimo!Immagine

G24/50 – Verstappen ha già il DRS di Fernando Alonso.

G23/50 – Giro fantastico di Perez che vola via, sono già 4 i secondi di distacco su Alonso. Verstappen intanto si appiccica al posteriore della Mercedes di Russell e, ancor prima dell’ultima curva, si prende la P3. E’ una Red Bull d’attacco.Immagine

G22/50 – Hamilton con l’incrocio di traiettoria scavalca la Ferrari di Sainz e passa. Ora è in P4. Immagine

G21/50 – Da lo strappo Sergio Perez e lo fa in maniera impeccabile. Russell si fa vedere su Alonso, così come Sainz su Verstappen. Posizioni che, in questa ripartenza, restano invariate.

G20-11

G20/50 – Approfittiamo della Safety per darvi la classifica.

F1 GP Arabia Saudita cronaca LIVE gara
Credit: F1 Live Timing

G19/50 – Arriva il jolly per chi ancora non si è fermato. Rientrano i primi 5 ed escono tutti davanti alle Ferrari, ad eccezione di Hamilton che è dietro Sainz. Sfortunata la strategia del cavallino.

G18/50 – BANDIERA GIALLA! Fermo Lance Stroll. “Stop on track” gli dice l’ingegnere. SAFETY CAR!F1 GP Arabia Saudita cronaca LIVE gara

G17/50 – Verstappen è incollato al posteriore della SF23 di Leclerc. Il monegasco viene richiamato ai box. Gomma hard per lui, esce davanti a Lance Stroll.

G16/50 – Funziona l’overcut Ferrari. Sainz rientra ai box, per poi uscire davanti all’Aston Martin di Lance Stroll.

G15/50 – Entra ai box Pierre Gasly. Il francese rientra in P14, sulla sua Alpine sono state montate gomme hard. Box anche per Stroll.

G14/50 – Sainz richiamato ai box. Tuttavia è una finta da parte di Ferrari. Anche Verstappen passa Ocon, i due adesso sono uno dietro l’altro.Immagine

G13/50 – Continua la risalita di Charles Leclerc. In rettilineo passa anche l’Alpine di Ocon, adesso è sesto. Davanti c’è Carlos Sainz.

G12/50 – Verstappen completa il sorpasso prima ancora di staccare per curva 1. L’inglese scala in nona posizione, in netta difficoltà.F1 GP Arabia Saudita cronaca LIVE gara

G11/50 – Perez tenta la fuga, intanto Verstappen si incolla a Hamilton.

Primi 10 giri

G10/50 – Verstappen si libera di Gasly e sale in P9.

G9/50 – Leclerc è una furia. Sverniciata la Mercedes, il monegasco si prende la settima posizione. Ocon davanti a 2 secondi.Immagine

G8/50 – Verstappen sorpassa Zhou nel rettilineo principale. Sorpasso facile per l’olandese, ora è in P10.

G7/50 – Leclerc succhia tutta la scia che gli offre l’Alpine di Gasly. All’esterno di curva 1 il monegasco completa la manovra di sorpasso e sale in P8. Prossimo target: Hamilton.Immagine

G6/50 – Alonso non molla l’osso e resta attaccato a Sergio Perez. Russell staccato, è a 2 secondi e mezzo. L’inglese deve inoltre guardare gli specchietti le vetture di Stroll e Sainz.

G5/50 – Teniamo d’occhio i due “bad boys”. Leclerc occupa attualmente la nona posizione ed è attaccato Gasly. Verstappen undicesimo dietro a Guanyu Zhou.

G4/50 – DENTRO SERGIO PEREZ! In curva 1 passa il messicano, Alonso quasi non si difende. Red Bull decisamente superiore. Immagine

G3/50 – Ad Alonso viene comunicata la penalità, questa la risposta del #14: “Copy”. Prova ad allungare lo spagnolo.

G2/50 – ATTENZIONE! PENALITA’ PER FERNANDO ALONSO! Per un posizionamento non corretto in griglia lo spagnolo vede infliggersi una penalità di 5 secondi. Perez è già incollato agli scarichi. Problemi per Piastri, rientra ai box.Immagine

G1/50SI SPENGONO I SEMAFORI, prende il via il GP dell’Arabia Saudita. Spunto eccellente di Fernando Alonso che brucia Sergio Perez e si prende la leadership della gara. Stroll conclude un sorpasso capolavoro ai danni di Sainz per la quarta posizione.Immagine

PRE-GARA: CRONACA LIVE GARA – GP ARABIA SAUDITA

Ore18.00 – Ci siamo! Parte il giro di formazione.Immagine

Ore17.58 – Svelata la scelta delle gomme dei piloti, questa è la griglia di partenza. Quasi tutti con gomma gialla, fatta eccezione per Leclerc e Norris (gomma rossa) e Hamilton e Sargeant (gomma bianca).

F1 GP Arabia Saudita cronaca LIVE gara
Credit: F1 live timing

Ore17.54 – Arriva una possibile spiegazione alla rottura del semiassi sulla RB19 di Verstappen. Clicca qui per saperne di più.

Ore17.50 – Tutta la concentrazione di Leclerc. Mancano 10 minuti al giro di formazione.  Immagine

Ore17.46 – Horner ai microfoni di Sky Sport Italia parla della situazione di Max Verstappen: “E’ difficile vincere qui partendo dalla P15.”

Ore17.45 – Suonano le note dell’inno.  Immagine

Ore17.42 – Ancora Vasseur protagonista, questa volta ai microfoni di Sky Sport UK. “Non abbiamo grandi preoccupazioni per l’affidabilità questo weekend.”

Ore17.40 – Mancano solo 20 minuti al giro di formazione.

Ore17.38 – Vasseur ai microfoni di Sky Sport Italia: “Carlos? Ha le soft nuove, ma soft e medium sono molto vicine in prestazione. Il lavoro dobbiamo farlo adesso. Fondamentale concludere il primo giro.”

Ore17.36 – Intanto diamo alcune info sulle temperature. La temperatura d’aria si aggira sui 26°C, la temperatura d’asfalto è di 33°C circa.

Ore17.33 – I piloti hanno già effettuato i loro giri di preparazione e sono in griglia di partenza. I meccanici Aston Martin stanno portando la AMR23 di Fernando Alonso in prima fila. Immagine

Ore17.30 – Buon pomeriggio e benvenuti alla Cronaca LIVE del GP dell’Arabia Saudita. 30 minuti al giro di formazione.


Il commento al circuito di Mario Isola, Responsabile F1 e Car Racing

Ecco il commento di Mario Isola dopo le sessioni di qualifiche disputate nella giornata di ieri. “E’ stata una qualifica molto interessante e ricca di spunti. La C4 ha confermato di essere una gomma molto versatile anche nella sessione che determina la griglia di partenza, sia sul giro secco sia sui run più lunghi. Lo svolgimento del Q1 ha infatti evidenziato come sia stato possibile avere un buon livello di grip anche al secondo o terzo tentativo, intervallato da un giro più lento, all’interno della stessa serie. Dal punto di vista della strategia, i dati raccolti finora confermano che quella basata su un’unica sosta sia l’opzione più veloce.”


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter

Lascia un commento sotto questo articolo per interagire con gli altri appassionati e diventare il lettore più attivo. Presto novità!


Articoli Correlati

F1 | GP Silverstone, Hamilton: “Ho fiducia nella Mercedes, torneremo a vincere”

Francesca Anna T

F1 | Newey: per Benson più Ferrari che Aston, ma soprese possibili

Simone Mercurio

F1 | Ryanair colpisce e affonda: Ecco la battuta tagliente a Leclerc – FOTO

Simona Puleo

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.