Maggio 19, 2024
Paddock News 24
AusGPF1

F1 | GP Australia – Anteprima Pirelli – Isola: “Favoriti i sorpassi e lo spettacolo”

Alla viglia del Gran Premio di Australia Pirelli ha svelato le mescole a disposizione dei team per il week end australiano.

Pirelli Melbourne
credits Pirelli

 

Per il Gran Premio d’Australia abbiamo scelto lo stesso tris di mescole del 2019“, ha dichiarato Mario Isola a proposito delle mescole Pirelli nominate per il week end australiano.

Si tratta della mescola C2 come P Zero White Hard, della C3 come P Zero Yellow Medium e della C4 come P Zero Red Soft.

Le strade del circuito cittadino dell’Albert Park sono state riasfaltate nel 2022, inserendo nell’agglomerato delle inclusioni metalliche che hanno migliorato il grip dei pneumatici. L’asfalto è infatti più liscio rispetto agli altri circuiti del mondiale. Quindi, una maggiore aderenza si raggiunge solo dopo numerose sessioni di pista.

circuito Melbourne
credits Pirelli

Il Gran Premio d’Australia fa registrare forze sui pneumatici nella media e livelli contenuti di abrasione. Il nuovo layout inaugurato l’anno scorso, favorisce i sorpassi soprattutto nel secondo settore. Con un assetto della vettura che punta sulla trazione si può aiutare l’uscita dalle curve per poter avere maggiori chance di sorpasso sui brevi rettilinei del tracciato.

Pirelli Australia
credits Pirelli

La FIA ha confermato che quest’anno saranno presenti quattro zone DRS. Potrebbe quindi essere l’edizione della corsa di Melbourne con la più alta velocità di punta, visto che teoricamente si potrebbero toccare i 340 km/h.

mescole Pirelli Australia
credits Pirelli

Cancellate a causa della pandemia le edizioni 2020 e 2021, dall’anno scorso Melbourne è tornata nel calendario come terzo appuntamento stagionale dopo i primi due che si svolgono in Medio Oriente.
Questa sarà la gara di casa di Oscar Piastri, che è nato infatti a Melbourne, a poca distanza da Albert Park.

Isola: Più opzioni per la gara grazie alle mescole scelte per Melbourne”

Dopo un paio d’anni di assenza dal calendario della Formula 1 dovuti alla pandemia, l’anno scorso avevamo optato per un salto di mescola, portando la più morbida C5 insieme alla C2 e C3. La gara del 2022, vinta da Charles Leclerc, è stata ad una sola sosta.  Tuti i team avevano scelto di montare Hard e Medium, relegando la Soft alle sole qualifiche. Nel prossimo fine settimana, i team avranno invece a disposizione C2, C3 e C4.  Almeno sulla carta, avranno più opzioni a disposizione in termini di strategia. Ci aspettiamo un’elevata evoluzione della pista nel corso del weekend, come tradizionalmente avvenuto a Melbourne. Mentre le forze che interesseranno i pneumatici sono nella media. La pista è molto scorrevole. Anche le curve sono ora più veloci dopo le modifiche introdotte lo scorso anno, favorendo così i sorpassi e lo spettacolo”.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


 

Articoli Correlati

F1 | Haas rivela: “Ecco perchè non ho tenuto in considerazione Binotto”

Maria Grazia De Sanctis

F1 | Dominio Red Bull, Verstappen: “Capisco chi si annoia vorrei anche io più competizione”

Daniele Lo Re

F1 | GP Miami – Perez in pole: “Credo che sia stato il mio weekend peggiore tra le qualifiche”

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.