Maggio 21, 2024
Paddock News 24
AusGPF1PN24

F1 | GP Australia – Errore di valutazione per Leclerc in qualifica: “Cercavo di ritrovare il feeling con la macchina”

Dopo avere chiuso le ultime due sessioni di prove libere in cima, il monegasco scatterà dalla quarta casella in griglia in occasione della gara di domani

Cala il sipario anche sulla seconda giornata in pista a Melbourne, lasciando l’amaro in bocca a uno dei due piloti della rossa. Nonostante gli straordinari risultati ottenuti in FP2 e in FP3, infatti, Charles Leclerc si è classificato quinto in qualifica alla vigilia del GP d’Australia, con un tempo di 1:16.435, e partirà quarto in seguito a una penalità che ha visto Sergio Perez arretrare di tre posizioni in griglia. In particolare, questo risultato è stato conseguenza di una modifica troppo aggressiva all’anteriore voluta dal pilota numero 16.

Complice anche una Red Bull che, perlomeno nella giornata di ieri, era sembrata meno inarrivabile, il monegasco vede per l’ennesima volta sfumare la possibilità di partire in pole position. Scatterà dalla casella numero uno il campione del mondo in carica, Max Verstappen, seguito immediatamente da Carlos Sainz che, con un tempo di 1:16.185, è riuscito a piazzare almeno una Ferrari in prima fila.

GP Australia Leclerc qualifica
Charles Leclerc in qualifica per il GP d’Australia – Fonte: Scuderia Ferrari via X

Le parole di Leclerc dopo le qualifiche a Melbourne

Intervistato da Sky Sport Italia, il pilota della rossa ha confessato: “Abbiamo forse sottostimato la potenza che hanno messo le Red Bull in qualifica. Anche in FP3, abbiamo visto dalla curva 7 alla curva 9, perdevamo molto di più di quello che pensavamo, quindi la pole sarebbe stata difficile.”

“Obiettivamente però non ho massimizzato la macchina oggi, quello è chiaro”, ha proseguito il monegasco. “Non ho fatto un buon lavoro in FP3, ho perso un po’ il feeling con la macchina, però comunque sono riuscito a fare il giro. Avevo confidenza che in qualifica ritornasse il feeling, invece è stato un po’ il contrario, l’ho perso ancora di più. Adesso la migliore cosa che possiamo fare è concentraci su domani, sperando che il passo gara ci possa riportare alla nostra posizione in gara.”


Leggi anche: F1 | Qualifiche GP Australia – Un super Carlos Sainz spiazza Leclerc e la mette in prima fila: “Quasi non ci credevo”


Commentando l’errore di valutazione compiuto, Leclerc ha poi proseguito: “[Ieri] l’anteriore era molto buono. Stamattina l’abbiamo perso un po’, in qualifica tantissimo e, nell’ultimo run, sono andato molto aggressivo con il flap anteriore per provare ad averlo. Molto probabilmente siamo andati dall’altra parte, però volevo provarlo. Guardando indietro, molto probabilmente avrei fatto meglio a prendere il terzo posto e stare un po’ lì davanti. Volevo provare qualcosa ed è stato troppo aggressivo.”

Infine, il numero sedici ha concluso il suo intervento affermando che nulla è cambiato nelle sue aspettative in vista della gara di domani. “Ci sono 4 DRS zone, quindi ancora tutto è possibile. Vedremo domani, ma il passo gara non è male. Il target è sempre sicuramente il podio [piuttosto che] la vittoria realisticamente, anche se fossi partito secondo. Carlos partirà secondo domani. Penso che il passo della Red Bull, salvo sorprese domani, sia ancora un po’ meglio del nostro.”


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Crediti immagine di copertina: Scuderia Ferrari via X

Articoli Correlati

DTM | Analisi dei motori dei top tre in classifica prima di Hockenheim, ADAC sospetta irregolarità?

Alessandro P

IndyCar | Iowa 250 RW – Gara 2 – Rosenqvist rammaricato: “Mai stato così insoddisfatto per un quarto posto”

Lorenzo P

F1 | Scandalo Wolff: tutto quello che sappiamo sulla bufera che sta colpendo la Formula 1

Maria Grazia De Sanctis

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.