Luglio 23, 2024
Paddock News 24
AustrianGPF1I Punti ChiavePN24

F1 | GP Austria – Ecco i punti chiave della domenica a Spielberg

Si è appena concluso il Gran Premio d’Austria. Il vincitore è Russell, al secondo posto Piastri e in terza posizione Sainz. È stato un GP all’insegna dei colpi di scena: ecco i punti chiave della giornata.

Come anticipato, il vincitore è George Russell e completano la top 3 Oscar Piastri e Carlos Sainz. Al quarto posto si trova Lewis Hamilton, segue Max Verstappen dopo il contatto disastroso con Lando Norris.

Sesto posto occupato da Nico Hulkenberg che, insieme al compagno in ottava posizione, fa fare molti punti alla Haas.

Sergio Perez si trova tra le due Haas alla fine del GP, non riesce a superare Hulkenberg che difende fino all’ultimo giro. Daniel Ricciardo e Pierre Gasly concludono la top 10 del GP d’Austria.

GP Austria punti chiave
GP Austria – Ecco i punti chiave della domenica a Spielberg.
(Immagine: Sky Sport)

Mezzo disastro per Ferrari

Per Charles Leclerc il weekend non è andato benissimo. Dopo aver avuto un problema durante le qualifiche shootout e una gara Sprint senza troppi miglioramenti, durante le qualifiche per il GP ha fatto un errore in Q3 che l’ha fatto partire in sesta posizione. Inoltre, durante l’inizio del Gran Premio, ha avuto un contatto con Piastri e ha passato la maggior parte della gara al fondo della classifica.

Infatti, in una delle prime curve, Perez e Piastri hanno chiuso ogni strada a Leclerc ed il risultato è stato un contatto con la McLaren. Questo ha danneggiato la sua ala anteriore e gli ha fatto fare il primo pit-stop senza aver completato nemmeno il primo giro. Si può dire che però ha fatto un’ottima rimonta e, purtroppo per lui, finisce poco al di fuori dei punti in 11esima posizione.

Per Carlos Sainz, invece, il GP non è andato troppo male. Alla fine è riuscito a prendere il terzo posto portando in casa Ferrari dei punti fondamentali, che hanno fatto tenere il secondo posto nel campionato costruttori al team.


Leggi anche: F1 | Norris furioso dopo il contatto con Verstappen in Austria: “Mi aspettavo una lotta corretta”


Norris VS Verstappen

Durante le fasi finali del Gran Premio, a partire da un pit-stop molto lento per la Red Bull sulla vettura di Verstappen, Norris e l’olandese hanno intensificato la competizione.

Norris a quel punto era a quasi 7 secondi da Verstappen, il pit-stop dell’olandese è stato di 6.5 secondi e quello del britannico di poco più di 2 secondi. Questo a fatto si che il pilota n.4, in uscita dalla pit-lane, si è trovato molto più vicino al tre volte campione del mondo.

Da quel momento fino al giro 68, i due piloti hanno continuato a combattere per la prima posizione. Verso il terzultimo giro, c’è stato un contatto costoso per entrambi i piloti. Norris dopo questo tocco ha ritirato la vettura. Verstappen, avendo danni minori – una gomma forata – è riuscito a riprendere e finire quinto.

GP Austria punti chiave
GP Austria – Ecco i punti chiave della domenica a Spielberg.
(Immagine: Sky Sport)

Ottima la Mercedes

Un grande lavoro da parte della Mercedes che per tutto il weekend è stata in forma. Sono i primi ad ammettere che la Red Bull e la McLaren sono ancora da raggiungere, ma questo non toglie i loro passi avanti che continuano.

Oggi George Russell, che pensava di doversi accontentare del terzo posto, torna a Brackley con una vittoria in più a suo nome. Il team in totale ha raggiunto 37 punti, infatti Lewis Hamilton, dopo una solida gara, è arrivato quarto.

Questo fa salire Russell a 111 punti nel campionato piloti, e Hamilton a 85. Il team è arrivato, invece, a 196 punti nel campionato costruttori, a 72 punti dalla McLaren.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Immagine copertina: Sportmediaset

Articoli Correlati

F1 | Test Bahrain 2024 – I risultati della mattina del DAY 1: super Verstappen, Ferrari più stabile

Alessia Malacalza

F1 | Hamilton: “La Mercedes è ancora a qualche gara di distanza dalla vittoria”

Giorgia Galeone

F1 | Calo di ascolti? Macché: Formula 1 risponde alle accuse di “crisi”

Antonio Spina

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.