Luglio 24, 2024
Paddock News 24
AustrianGPF1PN24

F1 | GP Austria – Ferrari, gara dolce-amara per il team. Vasseur: “Potevamo ottenere un risultato migliore”

Un GP d’Austria dalla doppia faccia per la Ferrari: buon terzo posto per Sainz, ma undicesimo Leclerc dopo il contatto di inizio gara.

La Ferrari va via dall’Austria un po’ meglio di come era arrivata. Dopo le difficoltà viste sia nelle FP1 che in gara Sprint, il team si riprende in qualifica e piazza Sainz quarto e Leclerc sesto. Alla fine del weekend lo spagnolo conquista la terza posizione, mentre il monegasco solo undicesimo per contatto a inizio gara.

Ferrari Austria
Il team nella fase di completamente di pit stop per Sainz (crediti: @ScuderiaFerrari)

Leggi anche: F1 | GP Austria – Gara da dimenticare per Leclerc: “Il primo giro ha condizionato molto”


In partenza la gara si fa subito in salita per Leclerc che rimane incastrato tra Perez e Piastri andando a contatto con quest’ultimo che non subisce danni. Il ferrarista, invece, deve tornare ai box per fare un cambio d’ala e montare le gomme hard.

Gara completamente compromessa per il monegasco che da allora cerca di recuperare terreno per entrare quantomeno in zona punti. Purtroppo questa gli sfugge per una sola posizione dato che conclude la gara in undicesima piazza, dietro Pierre Gasly.

Dall’altra parte del box Carlos Sainz ha una giornata decisamente più positiva. Tiene per la maggior parte della gara la sua quarta posizione di partenza fin quando la corsa non viene scossa dal brutto contatto tra Norris e Verstappen. A quel punto Russell si ritrova in prima posizione e Piastri sorpassa lo spagnolo per la seconda.

Le parole di Vasseur sulla Ferrari vista in Austria

A fare il punto della situazione è stato Frederic Vasseur che ha parlato con Mara Sangiorgio al termine della gara. Queste le dichiarazioni del TP Ferrari:

“Sensazioni un po’ contrastanti perché alla fine è un buon risultato salire sul podio, quindi a livello di classifica non è un brutto weekend. Ora abbiamo un po’ di frustrazione però perché credo che lungo il corso del weekend potevamo ottenere un risultato migliore. Abbiamo avuto quel problema con Charles in qualifica, in Sprint e anche nella gara di oggi. Ci sono state un paio di occasioni per fare un lavoro migliore, però nel complesso un buon risultato”.

Vasseur ha anche affermato convintamente che non si tornerà alla macchina pre Spagna, ma si lavorerà sul migliorare questa vettura.

“Dobbiamo essere ambiziosi, guardare avanti e cercare di sviluppare quello che abbiamo facendo un lavoro migliore rispetto a questo weekend. Partiamo da qui, è vero che abbiamo fatto un bel passo avanti tra venerdì e sabato però non è sufficiente. Dobbiamo continuare a sviluppare e a spingere in modo da avere entrambe le macchine a lottare nei punti. Ora ci concentriamo su Silverstone dove avremo un weekend normale (senza Sprint)”, ha spiegato il francese.

Per finire Vasseur ha dato la sua opinione sul contatto iniziale di Leclerc parlando di un incidente di gara e poi ha affermato come non sia ancora chiarissimo quale sia il team dominante. Queste le sue dichiarazioni:

“Erano in tre quasi sulla stessa linea, penso che si sia trovato in mezzo ai due (Piastri e Perez). Penso che sia un incidente di gara. Non so quale macchina è più veloce, dipende dalla sessione, dal weekend, è molto difficile da dire. Penso che a Monaco eravamo noi i migliori, ieri è palese che Max fosse in una categoria a parte. Però se guardiamo alla gara di oggi credo che Norris avesse un passo più forte, ma credo sia anche una questione di gestione gomme”.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Crediti immagine di copertina: @ScuderiaFerrari

Articoli Correlati

IndyCar | 500 Miglia di Indianapolis 2024 – Griglia di partenza e Orari

Lorenzo P

F1 | GP Giappone, Griglia di partenza – Verstappen rimette le cose a posto a Suzuka, Leclerc a un soffio dalle McLaren

Elia Aliberti

F1 | GP Italia – Max Verstappen vince a Monza! – Risultati Gara

Antonio Spina

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.