Luglio 23, 2024
Paddock News 24
AustrianGPF1IntervistaPN24

F1 | GP Austria – Il terzo posto nella Sprint a Spielberg è di Norris

Si è appena conclusa la Sprint sul circuito di Spielberg in Austria, Norris è arrivato terzo: ecco le sue parole alla fine della gara veloce.

Alla fine della gara Sprint, tenuta poco fa sul circuito in Austria, Lando Norris è arrivato terzo dopo un’ottima performance. Il compagno di squadra – Oscar Piastri – è riuscito a superarlo però, e si è aggiudicato il secondo posto dietro a Max Verstappen in prima posizione.

Ottimo giorno per la McLaren, che ha fatto ottimi punti durante questa gara veloce, e che spera di riuscire a fare un’ottima qualifica per poi riuscire a contendersi il primo posto nella gara di domenica.

Norris GP Austria sprint
GP Austria – Il terzo posto nella Sprint a Spielberg è di Norris: ecco le sue parole.
(Immagine: f1grandprix.motorionline.com)

Leggi anche: F1 | GP Austria – SINTESI Sprint Race: Vince Verstappen, ma è tutto in gioco per domani


Le parole del pilota britannico

Per Lando Norris oggi è una buona giornata, anche se ha perso il secondo posto. L’importante è che il team abbia fatto molti punti già oggi e che lui abbia capito i suoi errori.

Si, voglio dire, è stata una buona gara tra di noi. Specialmente con Max [Verstappen] all’inizio.” – ha dichiarato il pilota britannico – “Sì, probabilmente ci sono delle cose che vorrei aver fatto un po’ meglio nella battaglia con lui, ma lo capisco.

Il passo della vettura era molto forte, specialmente alla fine della gara. Ho avuto una bella battaglia per cercare di superare Oscar [Piastri], ma non ho avuto abbastanza velocità, soprattutto contando quanto tempo si perde nel settore centrale con l’aria sporca [Dirty air].”

Quindi è stata una buona gara, abbiamo preso una buona quantità di punti per la McLaren. Quindi, buon lavoro da parte del team e ovviamente anche da parte di Max [Verstappen] e Oscar [Piastri] per il podio”, ha poi aggiunto.

Il passo della McLaren è stato buono, ma, anche se i due piloti papaya avessero collaborato, non avrebbero raggiunto il pilota olandese, o almeno è quello che Norris pensa sarebbe successo. “Onestamente non credo [che, collaborando di più, l’avremmo raggiunto]. È stato giusto gareggiare e lui è semplicemente stato troppo difficile da passare.

Il passo gara era molto buono, ma non credo avremmo avuto abbastanza velocità per rimanere insieme a Max [Verstappen], perché credo che lui oggi fosse semplicemente più veloce di noi. Domani, però, è un altro giorno e cercheremo di prenderlo.

Infine, commenta la mossa in curva 3 che gli ha quasi permesso di ottenere il comando della gara, anche se poi gli è costato una posizione.

Credo, un po’ come ho visto anche alla fine della gara, che quando le cose si stabilizzano troppo o le gomme si scaldano eccessivamente, è difficile spingere oltre i limiti la vettura.

Ho estratto quello che potevo dalle opportunità che ho avuto. Poi ho sbagliato e ho lasciato la porta aperta come un dilettante. Ma, come ho detto, è qualcosa che devo migliorare. Però siamo lì [davanti] e domani potremmo dare un’ottima battaglia [a Verstappen].


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Immagine copertina: f1grandprix.motorionline.com

Articoli Correlati

24 ore Le Mans | Le prospettive dei sei piloti del DTM

Elia Aliberti

F1 | Nuova livrea per McLaren in onore di Senna: il Re di Monaco

Antonia De Falco

F1 | Qualifiche GP Bahrain – È Hamilton la prima delusione dell’anno? “Le mie scelte non hanno pagato”

Simona Puleo

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.