Giugno 22, 2024
Paddock News 24
F1

F1 | GP Canada – Ferrari: Sainz lancia l’allarme: “Il problema fondamentale non sono le gomme”

Nelle interviste del giovedì, Sainz ha espresso tutta la sua preoccupazione sulle prestazioni della Ferrari e ammette che c’è un problema fondamentale.

Durante le interviste nel giovedì del GP canadese, Carlos Sainz ha parlato delle prestazioni della SF-23 dopo gli aggiornamenti introdotti in Spagna. Infatti, Sainz ha ammesso che la Ferrari ha un problema fondamentale e che non si tratta delle gomme.

Ferrari Sainz problema
Sainz crede che il problema della Ferrari non è legato alle gomme, credits: Marco Talluto per F1ingenerale

Le parole di Sainz hanno suggerito che i problemi di inizio stagione della Ferrari vanno oltre la questione degrado gomme e ha indicato un ulteriore “problema fondamentale”.

La Scuderia di Maranello non è riuscita a replicare l’ottimo avvio della scorsa stagione e ha continuato il crollo prestazionale sperimentato nella seconda metà di stagione 2022. I punti ottenuti e i podi parlano chiaro, con un solo piazzamento tra i primi tre su sette gare dall’avvio del campionato mondiale 2023.

Questo nonostante la SF-23 sia la più vicina sfidante alla Red Bull RB19 sul giro secco, con entrambi i piloti che sono riusciti ad agguantare la prima fila. Infatti, Charles Leclerc è riuscito ad assicurarsi la pole nel Gran Premio dell’Azerbaijan. L’ultimo appuntamento, disputato in Spagna, è stato un’altra storia, con una domenica alquanto difficile che ha lasciato la Ferrari a terra e Mercedes e Aston Martin che hanno consolidato il loro ruolo di prime inseguitrici della Red Bull.


Leggi anche: F1 | GP Canada – Leclerc: “Si lotterà come sempre sul filo dei millesimi”


Le difficoltà della Ferrari nella gestione degli pneumatici Pirelli sono state documentate sia all’interno che all’esterno della squadra. Durante le interviste di rito del Giovedì, prima dell’avvio del GP del Canada, Sainz ha ammesso: “Continuiamo a parlare molto di pneumatici e di degrado, ma credo che ci sia un problema di fondo con il passo gara, piuttosto che di degrado”.

La mia analisi e quella del team è che ci manca il ritmo in gara. Dobbiamo creare una vettura che sia più gentile con gli pneumatici, ma anche più consistente con l’aerodinamica e che ci permetta di sfruttare il limite della vettura per tutta la gara”.

Al momento, abbiamo l’impressione di doverci tirare un po’ indietro con le prestazioni”.

Poi Sainz ha continuato dicendo “Stiamo facendo del nostro meglio.

“Ogni fine settimana facciamo cose diverse, come ogni fine settimana abbiamo nuovi pezzi sulla macchina e proviamo qualcosa di diverso con i pneumatici, sia con le sospensioni che con l’aerodinamica”.

Non possiamo negare che stiamo provando di tutto e sono sicuro che arriveremo in fondo“.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


 

Articoli Correlati

F1 | GP Monaco – Anteprima Ferrari, Leclerc: “Una parola per descrivere Montecarlo? Adrenalina”

Federico Palmioli

F1 | Logan Sargeant a rischio: la Williams comincia a guardarsi attorno

Elisa Migliorino

F1 | GP Abu Dhabi – Record e statistiche di Yas Marina

Victoria L.

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.