Giugno 12, 2024
Paddock News 24
CanadianGPF1IntervistaPN24

F1 | GP Canada – Norris: “avremmo dovuto vincere”

Il GP del Canada ha visto la vittoria di Verstappen che con una gara magistrale si è imposto davanti a Norris e a Russell. La sensazione di Norris però è che la sua squadra l’abbia richiamato ai box nel momento sbagliato, facendo sfumare una possibilità di vittoria.

Lando Norris partiva dalla terza casella e si è presto trovato in lotta per la vittoria del GP del Canada. In due momenti ha condotto la gara, dopo aver sorpassato Max Verstappen e George Russell. Norris ha perso la leadership della corsa durante la prima Safety Car quando è rimasto fuori un giro in più con le gomme intermedie, nonostante avesse il tempo per rientrare ai box.

Dopo la sosta Norris si è ritrovato dunque in terza posizione dietro ai diretti concorrenti, Verstappen e Russell. In seguito ad uno scroscio di pioggia, la pista è andata ad asciugarsi e i piloti si sono fermati nuovamente e hanno montato le gomme da asciutto. Norris ha provato ad allungare il suo stint con le gomme intermedie di un giro per cercare di prendere il margine su Verstappen, ma una volta effettuata la sosta era già dietro al pilota olandese.

Norris GP Canada
Lando Norris ai box per il cambio gomma. Credit: Motorsport Images

Le parole di Norris

Oggi avremmo dovuto vincere. Non abbiamo fatto un buon lavoro come squadra, non essendoci fermati quando dovevamo e rimanendo quindi bloccati dietro la Safety Car” ha affermato Norris, che al momento della prima Safety Car si trovava in testa.

Il pilota britannico ha puntualizzato che non è stata una questione di fortuna o sfortuna, a differenza di Miami. Non si tratta neanche di tempismo, perché avevamo il tempo di rientrare. Qui si tratta solamente di aver fatto una chiamata errata per rientrare ai box, siamo coinvolti io ed il team e ne parleremo dopo”.


Leggi anche: F1 | GP Canada – Leclerc dopo il ritiro: “Non so quale fosse il vero problema”


“Avremmo dovuto vincere, siamo al livello degli altri adesso e non siamo soddisfatti del secondo posto, l’obiettivo è quello di vincere e oggi non l’abbiamo fatto. Ma è stata una gara dura e finire secondi quando le cose potevano andare molto peggio è comunque un buon risultatoha continuato il pilota britannico.

Un Lando Norris dispiaciuto per una possibilità di vittoria sfumata ma che allo stesso tempo non si vuole disperare e prende tutto ciò che di buono porta un secondo posto in una gara imprevedibile come quella di ieri. Il prossimo appuntamento è tra due settimane a Barcellona e quello sarà un banco di prova molto importante per tutte le squadre per giudicare il lavoro finora svolto.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Crediti copertina: McLaren via X

Articoli Correlati

DTM | Classifica piloti, team e costruttori dopo il weekend di Oschersleben [Round 1/8]

Elia Aliberti

F1 | Come terminerebbe una sfida tra Vettel e Verstappen? Le parole di Franz Tost

Francesca Anna T

F1 | GP Azerbaijan – Ferrari, Vasseur: “Strada giusta: progressi già a Melbourne, qui abbiamo concretizzato”

Mariangela P.

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.