Luglio 25, 2024
Paddock News 24
CanadianGPF1PN24

F1 | GP Canada – sintesi delle FP3: Hamilton in palla, Ferrari lontane

Lewis Hamilton chiude le FP3 del GP del Canada in testa alla classifica, staccando di oltre tre decimi Verstappen. Entrambe le Ferrari lontane dalla vetta.

La sessione di FP3 del GP di Canada disputate sull’asciutto vedono Lewis Hamilton che chiude con un tempo di 1.12.549. Dietro al sette volte campione del mondo si piazza Max Verstappen staccato di oltre tre decimi, seguito dall’altra Mercedes di George Russel. Nonostante il britannico paghi 0.408 decimi da Lewis, la Mercedes dimostra uno stato di forma ottimo sul tracciato canadese. Male le Ferrari.

GP Canada Hamilton Ferrari FP3
I tempi della FP3 del GP di Canada. credits: @F1X

Dopo Russell troviamo Stroll e Piastri,  Ricciardo. Leclerc chiude 10imo, con problemi ai freni e un team radio a fine sessione: “Siamo estremamente lenti”. Carlos Sainz chiude poi in 12esima posizione, a conferma di una Ferrari non brillante nelle FP3 del GP di Canada.


Leggi anche: F1 | GP Canada – Horner: “Ci sarà tanta battaglia”


Cosa è successo?

Le FP3 del GP di Canada sono partite con una pista ancora green causa pioggia, con i piloti che hanno iniziato l’attività con diversi programmi e diversi carichi di carburante.

Il più veloce è stato Lewis Hamilton, che ha mostrato un gran feeling con la sua monoposto, soprattutto in simulazione qualifica, stampando un tempo molto veloce con una pista leggermente meno gommata degli altri piloti. A conferma di ciò c’è George Russell, che chiude con il terzo tempo sfruttando una pista più veloce.

Max Verstappen ha montato la PU utilizzata a Monaco, manifestando ancora qualche difficoltà nell’affrontare i cordoli e con tempi sul passo gara non particolarmente entusiasmanti. la RB20 ha manifestato, come altre vetture, del graining.

Alle 18:35 Zhow causa una bandiera rossa perdendo la monoposto in curva 2 e sbattendo con il posteriore nelle barriere, ma senza danni ingenti.

La Ferrari parte con una simulazione del passo gara buono, con un graining sulla monoposto di Carlos Sainz. La prestazione di Leclerc viene influenzata molto da un problema al freno sinistro, con una temperatura sempre molto più alta rispetto al freno di destra. In simulazione qualifica, però, entrambe le vetture sembrano lente, e a conferma di ciò c’è un team radio del monegasco a confermarlo.

Bene l’Aston Martin, con entrambi i piloti sia su gomme dure, che in simulazione qualifica con le gomme soft, con Alonso che chiude dietro a Stroll.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter 


Fonte copertina: @F1X

Articoli Correlati

F1 | Brad Pitt è entusiasta delle riprese del nuovo film sulla Formula 1

Chiara Russo

F1 | Il 2023 di Fernando Alonso: chi ben comincia…

Victoria L.

WEC | 6 ore di Imola – Risultati Prove Libere 2 – Ferrari chiude al comando davanti a Porsche

Francesco Ghiloni

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.