Giugno 22, 2024
Paddock News 24
CanadianGPF1PN24

F1 | GP Canada – Verstappen a un passo dalla pole: “Siamo migliorati giro dopo giro”

Verstappen conquista la prima fila ma non la pole position al GP del Canada. Con lo stesso crono di Russell, sarà guerra in gara.

Max Verstappen riesce a migliorare il weekend del GP del Canada che non è iniziato nel migliore dei modi per la Red Bull. Tuttavia, i suoi sforzi non bastano ed è costretto a cedere la pole position ad uno straordinario George Russell. L’olandese ha realizzato lo stesso identico tempo del pilota della Mercedes ma, avendolo fatto nel secondo tentativo, è stato quello di Russell a valergli la prima posizione.

Verstappen GP Canada
Max Verstappen in Canada (crediti: RedBullRacing)

Stesso tempo ma solo una pole

Il venerdì per Verstappen era iniziato con tante difficoltà. Prima fra tutte un problema all’ERS, che l’aveva costretto a non correre le FP2. Il passo della Red Bull sembrava lontano da quello degli avversari ma nella giornata di sabato la situazione sembrava essere migliorata. Dopo un rischio di eliminazione nel Q2, l’olandese è sceso in pista per l’ultima sessione di qualifiche. Tuttavia, inaspettatamente, la Mercedes sembra aver ritrovato vita nelle strade del Canada e George Russell ha concluso il suo primo tentativo con il miglior tempo in 1.12.000. Verstappen, nell’ultimo stint, ha cercato in tutti i modi di smuovere l’inglese dalla prima posizione ma ha concluso il Q3 in seconda posizione, alle spalle del pilota Mercedes con lo stesso crono. Un buon risultato per la squadra, visto che dall’altra parte del box Sergio Perez non è riuscito ad andare oltre la diciottesima posizione.


Leggi anche: F1 | GP Canada – Sintesi Qualifiche: Strepitosa pole di Russell, disastro Ferrari e Perez


Le parole di Verstappen dopo le qualifiche del GP del Canada

Abbiamo massimizzato i risultati. E’ stato un weekend un po’ difficile per noi, troppi piccoli problemi che dobbiamo cercare di evitare. Penso che io e il team abbiamo massimizzato la qualifica, il passo era buon e siamo migliorati ad ogni giro. Non abbastanza per la pole ma a volte succede“. Ha detto Max Verstappen attraverso i canali ufficiali del team: “realisticamente per tutto il weekend sono stati più veloci di noi quindi bisogna accettarlo. Dobbiamo analizzare tutto e cercare di capire come possiamo migliorare. Sapevamo che questo circuito sarebbe stato più difficile per noi rispetto ad altri”, l’obiettivo in gara è chiaro ma il pilota Red Bull non si fa prendere dalla frenesia: “non si fa tutto alla partenza, il meteo è un fattore importante, anche il comportamento delle gomme. Cercheremo di avere una buona partenza e di rimanere fuori dai guai”.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Immagine in copertina: RedBullRacing

Articoli Correlati

Supersport | Round Australia 2024 – Sintesi Superpole: Adrian Huertas firma la pole in una sessione caotica

Riccardo Orsini

F1 | GP Azerbaijan – Sprint Race, Russell: “La lotta con Max? Ero ingaggiato, non potevo tirarmi indietro”

Federico Palmioli

F1 | Un ex meccanico di Alonso chiarisce la faida con Hamilton del 2007

Simone Dicanosa

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.