Luglio 18, 2024
Paddock News 24
BritishGPF1IntervistaPN24

F1 | GP Gran Bretagna – Il secondo posto è di Hamilton: “lavoreremo insieme per tenere Norris dietro”

Oggi si sono tenute le qualifiche del GP in Gran Bretagna sul circuito di Silverstone, per la Mercedes è un’ottima giornata con Russell in pole e Hamilton subito dietro: ecco le parole del 7 volte campione del mondo.

Durante le qualifiche di oggi, la Mercedes ha dato prova nuovamente di star migliorando ogni weekend di gara. Anche oggi, infatti, sono stati tra i top team che, molto probabilmente, domani si contenderanno la vittoria. Lando Norris, nella McLaren, sarà lì con loro essendosi qualificato terzo. George Russell e Lewis Hamilton hanno preso i primi due posti.

Il 7 volte campione del mondo dice di essere fiducioso però: “per domani mi sento davvero fiducioso riguardo la vettura e, con le condizioni che abbiamo, credo che riusciremo a lavorare bene insieme per riuscire a tenere Lando [Norris] dietro di noi.

GP Gran Bretagna Hamilton
GP Gran Bretagna – Il secondo posto è di Hamilton: “lavoreremo insieme per tenere Norris dietro”
(Immagine: la Repubblica)

Leggi anche: F1 | L’obiettivo di Norris dopo la terza posizione nelle qualifiche del GP di Gran Bretagna


Le parole di Hamilton

Come prima cosa Lewis Hamilton ci tiene a ringraziare il pubblico e a fare i complimenti al suo compagno di squadra: “Per prima cosa, vorrei dire un grande grazie a questo pubblico incredibile. Sono davvero fiero di essere qui e avere tre britannici nei primi tre posti è davvero incredibile. Congratulazioni anche a George [Russell] che ha fatto un lavoro incredibile.”

Il pilota britannico ha ammesso che, all’interno del team, non si aspettavano di riuscire ad essere in prima fila oggi: “Di sicuro, noi non ci aspettavamo di essere nella prima fila questo weekend. La vettura è stata fantastica in pista e credo che tutti quelli che sono qui nel garage, e tutto il nostro team in generale, si meritino questi risultati.

Queste qualifiche sono state complicate, soprattutto all’inizio con la pioggia. Infatti, molti piloti sono usciti dalla pista o hanno avuto problemi durante i giri spinti. Hamilton, però, ha dichiarato di non essersi mai trovato in situazioni in cui ha pensato che sarebbe uscito dalla pista o che non sarebbe riuscito a controllare la vettura: “Oh no, no. Come ho detto, mi sono trovato molto a mio agio con la vettura ed è stata ottima.”

Oggi tutto girava intorno al fatto di riuscire a mettere le gomme nella giusta temperatura e nel giusto momento.” – ha aggiunto il britannico – “E infine mettere tutto insieme quando avevi il tempo effettivo in pista.

Credo di essere stato in grado di farlo e credo che ci sia ancora del tempo che non sono riuscito a trovare e che George [Russell], invece, è riuscito ad ottenere. Ma, in ogni caso, per domani mi sento davvero fiducioso riguardo la vettura e, con le condizioni che abbiamo, credo che riusciremo a lavorare bene insieme per riuscire a tenere Lando [Norris] dietro di noi.”

 


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Immagine copertina: F1-News.eu

Articoli Correlati

Superbike | Razgatlıoğlu e Van der Mark: obiettivi e aspettative ad Assen

Camilla L.

F1 | Nuovo formato delle qualifiche in Ungheria e a Monza

Daniele Lo Re

F1 | GP Austria – Sainz terzo dopo un weekend così così: “Ora mi godo il podio, l’anno prossimo non so”

Simona Puleo

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.