Luglio 18, 2024
Paddock News 24
BritishGPF1PN24

F1 | GP Gran Bretagna – Indicazioni meteo diverse a Leclerc e Sainz

Due piloti, due strategie: ecco come Ferrari ha gestito la pioggia al GP di Gran Bretagna.

Il meteo di Silverstone non aiuta Charles Leclerc e Ferrari.

Stessa scuderia, indicazioni differenti ai due compagni di squadra: è ciò che si evince dai team radio Ferrari al termine del GP di Gran Bretagna 2024.

Un Gran Premio deludente soprattutto per Charles Leclerc, che ha tagliato il traguardo in quattordicesima posizione.

Leclerc Silverstone
Charles Leclerc in gara a Silverstone poco dopo aver passato Lance Stroll (crediti: @ScuderiaFerrari)

Il GP che si corre sul circuito di Silverstone è noto per la sua imprevedibilità meteorologica e difatti non ha deluso le aspettative, offrendo un’altra giornata di condizioni variabili.

Proprio durante la gara, Charles Leclerc e Carlos Sainz hanno ricevuto strategie contrastanti a causa di previsioni meteorologiche discordanti, compromettendo le loro prestazioni complessive.

Dalle comunicazioni radio tra Leclerc e Bryan Bozzi, l’ingegnere di pista avverte il pilota che “la pioggia forte in pit lane durerà per altri 10 minuti” e che “ci aspettiamo che sia il rovescio più forte”.


Leggi anche: F1 | GP Gran Bretagna – Come cambia la classifica piloti con la vittoria di Lewis Hamilton [Round 12/24]


Charles Leclerc decide quindi di entrare ai box e montare le intermedie, molto prima rispetto ai suoi compagni in griglia, ma sicuro che già dal giro successivo la pioggia sarebbe stata più intensa.

Quel tipo di pioggia, però, arriverà solo otto giri dopo.

Diversa, invece, è stata la strategia utilizzata dal muretto per Carlos Sainz: al pilota spagnolo viene detto che il settore 3 era quello più bagnato, ma che quel tipo di pioggia sarebbe durata due-tre giri e avrebbe diminuito poi di intensità.

Di conseguenza, non ci sarebbe stato bisogno di passare alle intermedie.

Questa disparità di strategie è risultata evidente quando la pioggia è effettivamente arrivata, ma non nella misura prevista.

Leclerc, con pneumatici intermedi, ha lottato per mantenere il ritmo su una pista che non si è bagnata quanto atteso nel momento annunciato, costretto a un ulteriore pit-stop a causa del degrado gomma.

Questa disavventura ha avuto conseguenze anche in classifica piloti e costruttori: Lando Norris continua ad aumentare il divario tra lui e Charles Leclerc, mentre McLaren è a soli 7 punti di distanza dallo spodestare Ferrari dal secondo posto.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Fonte immagine di copertina: @ScuderiaFerrari via X

Articoli Correlati

F1 | GP Singapore – Gara – Hamilton soddisfatto a Marina Bay: “Un buon podio, grazie alla strategia”

Lorenzo P

Alesi tuttofare: diventa chirichetto per la messa di Natale – VIDEO

Alessia Malacalza

F1 | Notizia in casa Haas: Simone Resta lascia la direzione tecnica

Eleonora M.

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.