Luglio 22, 2024
Paddock News 24
BritishGPF1PN24

F1 | GP Gran Bretagna – Norris duro dopo l’Austria: “E’ stato un incidente patetico”

Lando Norris è a caccia della rivincita nel GP di Gran Bretagna. In conferenza stampa è ritornato a parlare anche dell’incidente con Max.

Dopo il deblache in Austria, da cui è uscito senza punti nella gara di Domenica, Lando Norris punta tutto sul GP della Gran Bretagna. Per il pilota McLaren sarà il suo gran premio di casa e, davanti ai fan, vuole essere protagonista di uno spettacolo sensazionale. Preferibilmente che lo vedrà sul gradino più alto del podio. Davanti alla stampa, il britannico ha parlato anche del contatto con Verstappen. Ecco le sue parole a quasi una settimana di distanza.

Norris GP Gran Bretagna
Lando Norris si prepara ad emozionare il suo pubblico a Silverstone (crediti: McLaren)

A caccia del trofeo

Lando Norris non si nasconde ed ammette che il primo posto è l’obiettivo a Silverstone. L’anno scorso c’è andato vicino ma nulla poteva resistere alla forza della RB19 con alla guida Verstappen. Dopo un’ottima partenza, infatti, Norris è stato superato dal campione del mondo dopo qualche curve. Quest’anno, con alla guida una McLaren che continua a confermarsi seconda forza nelle ultime gare, la possibilità è più concreta. Dopo lo scontro spiacevole in Austria, in cui l’inglese è quello che ha avuto la peggio essendo stato costretto al ritiro, tutto si riapre nella culla della Formula 1. Norris ha di nuovo una chance di vincere, e questa volta vale il doppio.


Leggi anche: F1 | Andrea Stella rimprovera la FIA dopo il GP d’Austria: “Non vogliamo un altro 2021


Le parole di Norris nel giovedì del GP della Gran Bretagna

Il contatto con Max

Il pilota McLaren, alla vigilia del gran premio di casa, è ritornato a parlare di quello che è successo in gara in Austria: “abbiamo riesaminato gli eventi più volte. Ho imparato alcune cose, perchè è diverso lottare per la vittoria. Max ha un modo di correre che è diverso rispetto agli altri. Questo è uno dei motivi per cui è un campione. E’ ovvio, lui è duro, al limite. Mi è piaciuto il combattimento ma è un peccato che sia finita così”.

Dopo il GP, Norris era furioso e deluso dall’avversario. Inoltre, ha più volte ripetuto che Verstappen gli dovesse delle scuse per l’accaduto. Ora però le cose sembrano essere cambiate: “io e Max abbiamo parlato. Non ha bisogno di scusarsi e non penso lo farà. Alcune delle cose che ho detto nel post gara nascevano dalla mia frustrazione e dall’adrenalina. E’ stato un incidente abbastanza patetico da parte di entrambi. Non c’è stato un contatto ad alta velocità ma le conseguenze sono state grandi per entrambi”.

L’inglese ha insistito nel dire che l’incidente era evitabile per entrambe le parti ma, tuttavia, Verstappen è andato oltre il limite nella sua difesa. Per Norris, la FIA ne avrebbe dovuto tener conto, anche se una penalità per la gara successiva non gli sembrava forse la strada migliore.

Le aspirazioni per Silverstone

siamo in un buon stato di forma. Ultimamente, siamo arrivati vicini alla vittoria. La Mercedes però si sta avvicinando, quindi penso che sarà una lotta tra di noi e la Red Bull. E’ difficile immaginare come mi sentirei se vincessi. L’ho sempre sognato da quando ero piccolo e guardavo Lewis e Fernando“, Norris ha anche confessato che la sua mentalità in pista, rispetto all’anno scorso dove non potevano lottare per la vittoria, è decisamente cambiata. Oggi si sente più fiducioso alla guida e non vede l’ora di scendere in pista.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Immagine in copertina: @Formula1 su X

Articoli Correlati

F1 | Via Mekies; chi è Diego Ioverno, il nuovo Sporting Director Ferrari?

Maria Grazia De Sanctis

F1 | FP2 Monaco – Telemetria Simulazione di Qualifica – Verstappen meglio di Leclerc nel secondo settore

Lorenzo Terranova

IndyCar | Ufficiale: DHL sarà con Ganassi e Alex Palou nel 2024

Lorenzo P

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.