Luglio 15, 2024
Paddock News 24
F1ImolaGP

F1 | GP Imola a rischio Formula 1: trattative complicate, futuro incerto

La Formula 1 rischia di perdere il GP di Imola 

Secondo le ultime notizie, la permanenza del Gp di Imola nel calendario di Formula 1 non è più così certa. L’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola è tornato nel calendario di Formula 1 nel 2020, durante la pandemia.

Angelo Sticchi Damiani, presidente dell’ACI ha parlato di: “Una scelta fatta per incrementare il numero già limitato di gare disputate in quell’anno“. Un successo italiano, visto che in quel campionato furono 3 le tappe disputate nel bel paese. Lo storico circuito esaltò i piloti, tanto che “si spinse per mantenere il tracciato sino al 2025″.

Ad un anno di distanza dalla scadenza e dopo un’edizione annullata, “gli organizzatori del GP di Imola sono al lavoro per il rinnovo”, ha affermato Sticchi Damiani, “anche se le trattative sembrano complicarsi”.

Alcuni giorni fa il presidente dell’ACI ha rivisto quelli che sono i termini delle trattative“, ha riportato il quotidiano Il Giorno. Infatti, sembra che l’Automobile Club d’Italia abbia scelto di negoziare i rinnovi dei circuiti in modo separato e non in modo congiunto con Monza. Un cambio in corso d’opera che da parte del Moto Club sembra essere visto come una retromarcia da parte di ACI.

GP Imola formula 1
Credit Photo: Autodromo di Imola

“Monza viene prima di tutto”, ha spiegato Sticchi Damiani al Giorno. Un cambio che prima vedeva Imola e Monza all’interno di un pacchetto unico da 300 milioni di dollari per vedere i due tracciati sino al 2030. Una proposta che sembra essere diretta verso il dimenticatoio con Imola potenzialmente estromessa dall’accordo.

Dobbiamo chiudere il più in fretta possibile per Monza, poi vediamo il resto, ha detto Sticchi Damiani. “Possibilmente dobbiamo cercare di portare a casa un rinnovo di dieci anni”, come ha appena fatto Silverstone, in Gran Bretagna. “Da parte di Stefano Domenicali c’è la disponibilità”, ha riferito il numero uno dell’ACI al Giorno.


Leggi anche

WEC | Ecco la nuova Ferrari 499P per il mondiale 2024: FOTO


Sembra quindi che ACI voglia tirarsi indietro dalle trattative, con gli organizzatori del GP di Imola che vedono dura una trattativa senza l’ACI. Secondo le prime stime, per mantenere il Circus a Imola servirebbero circa 25 milioni di dollari all’anno. Una cifra che viene coperta principalmente dal Governo, in parte dalla regione Emilia-Romagna e ACI per i biglietti.

Cosa aspettarsi adesso? Per il momento la palla passa alla politica che potrebbe prendere una posizione sul rinnovo del tracciato. Anche il Moto Club si è detto contrario all’operato di ACI, infatti, quelle di Sticchi Damiani sono “dichiarazioni che non ci piacciono”.

Foto copertina: MotorValley


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Articoli Correlati

F1 | Verstappen inarrestabile nel 2023: un altro trofeo per lui. In cosa ha trionfato? – VIDEO

Vanessa Cravotta

F1 | GP Australia – Qualifiche Melbourne, Leclerc deluso: “Ci manca tanto per essere davanti”

Marco Cesaroni

F1 | GP San Paolo – E’ una Pole position al limite per Verstappen: Sintesi Qualifiche

Vanessa Cravotta

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.